By | Luglio 18, 2017

 

Detto a Lampedusa 2008

 

Claudia,1 Gennaio 2008!
Cara Isola sei sempre nei miei pensieri

fabio,mercoledì 02 gennaio 2008

Sono Fabio volevo essere il primo dell’anno a scrivere alla mia Lampedusa e a dirgli ke non vedo l’ora che arrivi l’estate così potrò tornare da te.

sandra,mercoledì 02 gennaio 2008

Caro Antonino, cercavo le ultime del 2007…..ma non c’è + niente! questa pagina ormai mi è diventata quasi quotidiana, per sentirmi vicina a voi, e l’occasione è buonissima per augurarvi un mare, come quello che vi circonda, di serenità e forza di sopportazione ( NON RASSEGNAZIONE ) x’ chi la dura la vince!!!

,mercoledì 02 gennaio 2008

ciao piccola lampedusa….non vedo l’ora che arrivi l’estate per godere nuovamente del tuo meraviglioso mare e del tuo splendido sole….nel frattempo Auguro ai lampedusani ed a tutti gli innamorati di Lampedusa un felice 2008!!! MIRKO

Ales,giovedì 03 gennaio 2008

Ciao Isola ti auguro un anno di splendido sole e ricco dei colori che solo tu sai regalare…Ci vediamo presto!!!Ales

Sal,domenica 06 gennaio 2008

Commosso dalla lettera “lanterne rosse” auguro a tutti un felice e ricco 2008 dall’isola più piccola, Linosa.
Un grande abbraccio al mio amico Ninì e alla moglie Pina per la loro disponibilità, accoglienza e amicizia che mi hanno dato.
Salvatore

Diego,lunedì 07 gennaio 2008

Sono tornato a Lampedusa a settembre 07 per la terza volta nella mia vita… in passato ci sono stato nel 1990 e nel 1986 quando ebbi anche la fortuna di parlare e salir sulle gambe del mitico Domenico Modugno, il precedente proprietario della villa alla Spiaggia dei Conigli… cosa devo dire a Lampedusa? che non passa sera che non sia lì davanti al pc a vedermi un centinaio di foto del suo mare ineguagliabile! ho viaggiato tanto ma come Lampedusa non ce n’è, credeteci! e le mitiche Mehari ormai son tutte laggiù! 1 saluto a tutti gli amanti di questa isola da favola!!

Maurizio,lunedì 07 gennaio 2008

Cara Lampedusa, i miei pensieri vagano per l’etere ma, uno in particolare è rivolto a te ISOLA DEI SOGNI.
Grazie per l’affetto che nutri per noi “forestieri”.
Ciao a presto !
Saluti Maurizio

ANONIMO,giovedì 17 gennaio 2008

bella la sua iniziativa di contribuire alla compagna sul risparmio energetico…
come sarebbe carino anche, chiedere di spegnere le luci di natale… 🙂

Nota dell’Amministratore:

Ho scelto di pubblicare questo DILLO, anche se lo scrivente non si è firmato,perché DICE LA VERITA’:a Lampedusa le luci NATALIZIE SONO ANCORA ACCESE…forse le spegneranno in Giugno,chi lo sa? ciò che conta invece, secondo me, è avere il coraggio di esprimere le proprie opinioni in piena libertà e senza alcun timore:firmiamo dunque i nostri post ANCHE SOLO CON IL NOME ed e-mail ed affermiamo in questo modo il nostro diritto alla LIBERTA’ DI OPINIONE (art.21 della Costituzione Italiana che quest’anno compie 60 anni) ed infondo questa non è un’aula di tribunale…è solo un blog, viva la libertà!!

cristina,martedì 22 gennaio 2008

Solo oggi 22 gennaio 2008 ho scoperto che Pietro G.,ad ottobre 2007…e’ mancato…ci sono rimasta malissimo…….io e il mio fidanzato siamo stati nella stupenda Lampedusa dal 1 settembre al 15….abbiamo conosciuto Pietro e Francesco…..abbiamo fatto la gita in barca….abbiamo bevuto il caffe’ di Pietro….il suo liquore preferito al fico d’india….stasera guardando le foto della vacanza….lo ricordero’ ancora…che brutta notizia…davvero brutta…..CIAO PIETRO!!!!Cristina e Luca

kati,giovedì 24 gennaio 2008

mi chiedevo… d’estate è stupenda, ma come sarà d’inverno?? e il 31 dicembre si festeggia in spiaggia???

,sabato 26 gennaio 2008

ciao isola del mio cuore ti ho visitato due anni fa e da allora non faccio che amarti.
Ho avuto una bimba 3 mesi fa e gli dico sempre che la portero’ un giorno a conoscere una meraviglia della natura bella
quasi quanto lei; SEI TU LAMPEDUSA.
Spero di poterti visitare al piu’ presto insieme ai due miei amori.
Arrivederci Lampe xke’ lo so che ci rivredemo, una volta conosciutati non si puo’ fare a meno di amarti.
GIUSY CT

pasquale,lunedì 28 gennaio 2008

Buona sera , mi chiamo pasquale ho 37 anni e sono sposato da 12 ho 2 figli e scrivo da Civitavecchia (RM), oggi parlando con un mio collega, di vacanze per l’estate 2008 ho fatto il nome di un isola vicino a noi L’isola del Giglio, “voglio provare, mi sono stufato della Srdegna bella, stupenda ecc.. ma basta..,di rimando lui mi dice “ma vattene a lampedusa io ci sono stato e'”…..e cosi, eccomi sul vostro utilissimo sito…be che dire ho dato un’occhiata e vi dico che sono ancora piu’ interessato a venirvi a trovare con la mia famiglia, spero di riusfcire a trovare una mezza pen. poi chissa’ potro’ farvi qualche domanda in tal proposito, per ora vi mando un saluto e speriamo a presto

,mercoledì 30 gennaio 2008

CARO PASQUALE DI CIVITAVECCHIA, CONDIVIDO IN PIENO IL CONSIGLIO DEL TUO AMICO PER LA VACANZA 2008 A LAMPEDUSA. IO CI SONO STATA CON MIO MARITO NELL’AGOSTO 2005 E POI CI SIAMO RITORNATI NELL’AGOSTO 2007… LEGGI IL MIO COMMENTO “A CALDO” IN DILLO A LAMPEDUSA 2005, MI SEMBRA SIA IN DATA 8 SETTEMBRE 2005…SICURAMENTE VORRAI ANDARCI ANCHE TU E CI VORRAI POI RITORNARE, COME E’ SUCCESSO A NOI, COME SUCCEDE A TUTTI. CIAO, MARINA

Claudio,venerdì 01 febbraio 2008

bravi e grazie, finalmente qualcosa di pulito ed onesto!
Molto bello da vedere e allo stesso tempo semplice ed utilissimo per chi , come me , non ha avuto ancora la fortuna di vedere Lampedusa.
Vi chiedo solo una informazione è vero che affittare (mese di luglio) uno spazio per dormire e cucinare (appartamento) costa tantissimo.
Se si tratta della solita leggenda metropolitana, datremi delle dritte per poterla smentire.
Grazie

,venerdì 01 febbraio 2008

Caro Antonino non ci conosciamo, mi chiamo Rene ho avuto notizie ieri e sicure, che il comune manda tutti icani ad Agrgento compreso quelli delrifugio pinocchio.saranno certamente uccisi tutti perche avranno certamente qualche malattia ! per favore fai qualcosa siamo tante persone interessate al problema, pronte a tassarci e raccogliere adesioni affinché quanto deciso non avvenga.ho affittato casa per tutto il 2008 ma a queste condizioni non ho più voglia di tornare

Fabrizio,venerdì 01 febbraio 2008

Fabrizio Forli 38 anni sposato con figlio di 7 anni.Dopo avere scoperto Lampedusa tramite alcuni siti internet me ne sono innamorato e convinto a visitarla appena possibile.Unico neo il costo dell’aereo elevatissimo e la mancanza di info sulle varie coincidenze (Forli,Catania,Palermo,Lampedusa ecc.).Pubblicizzate maggiormente esempio 3 gg a Catania per visitare Etna e partenza con ATR 42 per LMP.Costo aereo 180 euro ar contro i 260 diretto da Bologna (si fa per dire di solito sosta imprecisata a PLM.

Dario,mercoledì 06 febbraio 2008

Salve a tutti, sono Dario dalla provincia di Mantova!!!Ho avuto la fortuna di conoscere, insieme alla mia fidanzata, Lampedusa per 2 settimane a luglio 2007, e da allora non faccio altro che guardare le foto di questo meraviglioso Paradiso terrestre…ma non è tutto, proprio oggi, ho prenotato per altre 2 settimane a luglio 2008!!!!Alla faccia di chi dice che più di 3/4 giorni a Lampedusa non si riescono a fare…..non vedo l’ora di rivivere le magnifiche sensazioni che solo la Vs splendida isola sa dare, a prestooo!!!

antonello,sabato 09 febbraio 2008

sono antonello il parrucchiere di lampedusa vengo da roma avendo gia due attivita’ avviate per caso mi sono trovato a trascorrere una vacaza con amici,periodo ottobre 2005 tornando a roma avvertivo strane sensazioni la notte mi svegliavo e ripensavo a quel mare e a quella meravigliosa gente,piano piano tutto intorno a me diventava sempre piu pesante nonostante fossi titolare di due bellissime attivita’ non mi soddisfava piu nulla tanto che decisi di tornare su quel sasso .il periodo dicembre2006 atterrato vidi intorno a me la desolazione per un attimo volevo tornare indietro ma quel silenzio mi parlava avevo una pace dentro indescrivibile . mi misi in movimento per aprire un negozio di parrucchiere per donna .l’isola mi parlava ogni cosa che chiedevo come per magia si avverava ero confuso ma sereno da roma mi prendevano per pazzo avendo 2 attivita’avviatissime ma dentro di me il desiderio lavorare sull’isola mi prendeva sempre di piu’ , in pochi mesi realizzai il mio sogno il 19 luglio 2006 innauguravo un negozio bellissimo chiamato testepazze la mia vita e cambiata lampedusa mi ha dato la possibilita’ di ricominciare una nuova vita sicuramente per quanto riguarda i soldi roma era piu’ generosa ma le emozioni non anno prezzo bisogna fare dieci passi indietro per farne uno avanti e in quel passo adesso c’e tutta la mia serenita’ il mio motto e quello che non succede in una vita succede a lampedusa e adesso sono anche residente grazie terra de sole e di mille emozioni .ciao venite a trovarmi antonello no da messina ma da lampedusa

roberto,sabato 16 febbraio 2008

Innanzitutto W la Sicila e voi siciliani,vorrei ritornarci prima possibile seguendo il vostro consiglio,come single se mi potete indicare per il periodo fine Maggio primi Giugno una sistemazione adatta(non faccio parte di quelli che frequentano S.Tropez).grazzzzzzzie BY

pierangelo,sabato 16 febbraio 2008

Mi chiamo M******** Pierangelo sono nato a Bergamo ed abito a Gorle un piccole paese nell’interland della città, ho assistito ieri sera alla trasmissione tv sulla 7 , ed ho potuto ammirare la franchezza il coraggio e la determinazione del vice sindaco della vostra spendida isola , la sig.ra Maraventano . Sono felice di sentire simili parole da una donna del sud, e spero davvero che Lampedusa possa un giorno diventare provincia di Bergamo , noi saremo orgogliosi di poter dare tutto il supporto che merita una bellissima ed affascinante isola italiana.

maria cristina,domenica 17 febbraio 2008

Siamo innamorati oramai da anni di questa splendida isola e della libertà che si respira in ogni angolo di questa splendida isola. Un forte abbraccio anche a chi ce la fa amare ancora di più, TOTO’, ROSA e GARIBALDI che sono sempre nel nostro cuore. Anche quest’anno ad Agosto saremo ospiti di questo splendido paradiso…….cristina e morgan

sea,lunedì 18 febbraio 2008

…..avrei voluto scrivere questo messaggio il giorno degli innamorati ma ero troppo presa ad autoilludermi di aver dimenticato……..penso proprio che non potro’ fare a meno di viverti ancora mia lampedusa…mi impegnero’ per venirti a trovare questa estate e spero che il grande amore della mia vita, tuo isolano, si ricordi ,dopo anni, di me e di quanto eravamo felici e di quante promesse ci siamo fatti difronte al mare magico ke ti bagna……ti amo lampedusa e amo s….sea

giovanni,martedì 19 febbraio 2008

salve vice sindaco sono un leghista della provincia di milano ci siamo incrociati a pontida mi ha un po deluso la decisione di correre alle prossime elezioni col nostro simbolo solo qui al nord il mio primo pensiero è andato a voi non vi sentite abbandonati?come la pensate?siamo distanti migliaia di chilometri ma uniti in un solo ideale di giustizia, onestà,libertà di poter essere padroni a casa propria, di poter mantere con orgoglio le nostre tradizioni e l’amore per la nostra terra altro che togliere i cocefissi e i presepi dalle scuole un forte abbraccio a lei e a tutti i suoi concittadini!!!

Runy,venerdì 22 febbraio 2008

Non ci sono parole per definire Lampedusa, isola incantevole, mare eccezzionale, clima meraviglioso,cibo eccellente e poi i Lampedusani, gente laboriosa e disponibile.
Spero di ritornarci presto con il mio amore, per fargli vivere dei giorni bellissimi.
Ciao Lampedusa!!!

marco,domenica 24 febbraio 2008

ciao Lampedusa….ancora 5 mesi ci separono….non vedo l’ora!!!!!!MA QUANTO MI MANCHI!!!!????
MARCO DA TORINO

salvatore,mercoledì 27 febbraio 2008

Un caloroso abbraccio al mio amico N***, che con grande amore per Lampedusa ci tiene aggiornati su tutti gli eventi isolani.
Il penisolotto dei conigli è fantastico, spero duri fino alla stagione estiva, stavolta verrò con la maschera per farmi un lungo seawacthing.
Un abbraccio da Aethus

Anna,lunedì 03 marzo 2008

Ciao a tutti…….e dopo tre anni tornerò….!!!!
Avrei bisogno di un paio di dritte per la sistemazione….
Adoro il sole e il mare ..vorrei alloggiare in un posto che mi permetta di vedere l’alba o il tramonto da o nel mare!!
Quando sono stata a Lampedusa, tre anni fà, mi alzavo prestissimo e andavo verso Cala Creta…(se nn ricordo male)..
e al tramonto a Cala Madonna!!!!
Grazie grazie…..nn vedo l’ora..chiaramente verrò a maggio!!!!

ALESSANDRA,martedì 04 marzo 2008

CIAO LAMPEDUSA
E’ TANTO CHE NON TI SCRIVO MA TI HO SEMPRE NEL CUORE…SOPRATTUTTO A TE CARO ZIO NATALE, CHE A DICEMBRE DEL 2006 SEI SCOMPARSO NEL TUO MERAVIGLIOSO MARE……NOI DA MILANO NON TI ABBIAMO DIMENTICATO…..PERFINO LA PICCOLA GIULIA TI RICORDA CON TANTO AFFETTO.
UN ABBRACCIO FORTE A ZIA MARIA E GIUSEPPE…E A TUTTI VOI LAMPEDUSANI….SIETE MERAVIGLIOSI..COME LA VOSTRA ISOLA CHE E’ ANCHE UN PO MIA…..
CI VEDIAMO QUEST’ESTATE…..ALESSANDRA DA MILANO

andrea,giovedì 06 marzo 2008

Ciao a tutti!!!!Sono oltre modo emozionato…..stamattina sono andato a fare i biglietti…..tra 116 giorni sono a LAMPEDUSA,manco da due anni……. il solo pensiero mi inebria.ciao da Andrea da TORINO….e famiglia

Claudia,venerdì 07 marzo 2008

Cara Isola sei sempre nei miei pensieri…in questi giorni ancora più del solito. Con questo messaggio voglio dare l’ultimo saluto ad un abitante di Lampedusa che ci ha lasciati pochi giorni fa. Il suo ed il nostro desiderio sarebbe stato quello di spegnersi nella sua terra di Lampedusa ma ahimè non è riuscito a raggiungerla in tempo e se è andato nella mia città di Palermo. Di lui ci resta il ricordo del sorriso pieno di vita, dei suoi occhi chiari che avevano dentro il suo mare…e una piccola barca in legno che avrà sempre posto nella nostra casa. Ciao sig. Costa!
Cla

Vittoria,sabato 08 marzo 2008

Ciao a tutti,
sono Vittoria, di Roma…la prossima estate sarà la quinta estate lampedusana per me e mio marito…ormai nn possiamo fare a meno di questa bellissima isola, ne siamo innamorati.e per questo abbiamo già prenotato i voli per luglio!….il nostro amico Giuseppe, lampedusano doc, con il quale ci scriviamo di tanto in tanto, qualche giorno fa mi ha detto che in questo momento stazionano 4 balene! e che è ricomparsa la lingua di sabbia tra la spiaggia dei conigli e la sua isoletta! e ha detto che è uno spettacolo! nn vedo l’ora di essere di nuovo tra voi, cari amici lampedusani! Vittoria

sandra,lunedì 10 marzo 2008

bene, finalmente buone nuove! i canuzzi di lampe festeggieranno con la luna… ma sopratutto con chi vuole loro un pò di bene!

,mercoledì 12 marzo 2008

ciao lampedusa li ho ritrovato il senso della vita ciaoooooooo da salvatore lampedusani siete meravigliosi

leonardo,giovedì 13 marzo 2008

CIAO ,Vorrei venire a lampedusa per la prima volta con moglie e figlio nel mese di giugno, arrivo da milano cosa mi consigliate per viaggiare,si fanno già i bagni a giugno? Dove allogiare in una casa oppure in hotel,se cosi fosse conviene la mezza pensione oppure mangiare in giro?Ringrazio anticipatamente e spero di venire in questa incantevole isola.

sandra,venerdì 14 marzo 2008

a proposito della fiera di berlino, forse gli organizzatori non sono riusciti a trovare una persona disponibile, o per contrattempi non poteva più presidiare lo stand, o non parlante tedesco …… boh, comunque, se ci sarà, il prossimo anno saranno più organizzati! e poi, pensate al turista che, ricordandosi di quel vergognoso stand, si incaponisce comunque e sbarcando a lampedusa trova un’inaspettato “tesoro” nella genta e nella terra che l’accoglierà !!!

giu,sabato 15 marzo 2008

ciao Sandra poiché sono interessata ai canuzzi e alla loro sorte puoi essere per favorere più precisa sulle buone notizie per tranquillizzare sia me che tante altre mie amiche. G.

antonio da palermo,domenica 16 marzo 2008

salve ,mi kiamo antonio da palermo e che dire su lampe, basta guardare le foto e lo si giudica da sola ,volevo dirvi ke x il second year consecutivo nn scendo a lampe e mi manca da morire, credetemi mi manca ,e chi ancora nn c’e’ stato ,sinceramente ne vale la pena ,io ne ho girato posti ,ma 7 anni fa’ ho visto lampe e mi son fermato x sempre ,cioe’ vale a dire che annualmente scendo 2 volte l’anno luglio o agosto,pero’ sto desiderando settembre x vedere la festa del paese che mi dicono ke è spettacolare .nn e’ pubblicita’ credetemi mann appena arrivate a l’isola dei conigli , o viceversa dall’alto dell’aereo vedete che mi pensiate ,dicendo ke antonio da palermo nn si sbagliava .amo lampe.un’altra cosa lavoro alle casse di un bar tabacchi ho 2 scuole accanto ,immaginate il mio cervello come scoppia ,alcune volte d’inverno desidererei essere all’isola dai conigli col silenzio che stira e ammira la mente .

nadia,lunedì 17 marzo 2008

sono emozionata, ho .appena saputo che quest’estate saremo dei vostri! Io bbced il mio .fidanzato verremo per la prima volta a Lampedusa. Aspettateci. Noi non vediamo l’ora!

,lunedì 17 marzo 2008

Ciao! mi manchi, lampedusa . da te sono stata affiscinata e stregata, ho vissuto il caldo ed il sole, i profumi e l’allegria, il silenzio e lo sperdersi del pensiero in un mare troppo azzurro. vorrei tanto conoscerti in altri mesi al di fuori di agosto, quando lo potrò fare? per ora mi accontento di leggerti qualche volta su questo sito.spero che non sia aumentato il traffico, conservati così come ti ho conosciuta dieci anni fa!

sandra,giovedì 20 marzo 2008

x giu : ho solamente commentato la notizia da ‘avviso ai naviganti’ in cui antonino comunica l’inizio dei lavori per il nuovo canile e purtroppo non so altro. ciao

Vittoria,venerdì 21 marzo 2008

Vorrei rispondere a Leonardo da Milano…la prima volta che siamo andatii a Lampedusa era proprio giugno, il tempo è stato fantastico ma, ad onor del vero, l’acqua era molto fredda! essendo stata anche a settembre e a luglio, ho deciso che la temperatura ideale, per me, è quella di luglio, un vero brodo…! per quanto riguarda l’alloggio…guarda, a Lampedusa ci sono numerose possibilità di affittare camere,miniappartamenti o altro, così come ci sono molti alberghi, noi cmq optiamo sempre per un bilocale ; io nn ti consiglio di prendere la mezza pensione perchè vale la pena girare la sera, si mangia bene un pò ovunque(anche se noi abbiamo i nostri preferiti e alla fine andiamo quasi sempre lì!)…invece per quanto riguarda i voli, mi ricordo che i primi due anni (la prima volta siamo andati nel 2004) il prezzo era accettabile, poi c’è stata un’impennata!l’anno scorso ci sono costati 360 euro a testa e prenotando ad aprile! quest’anno invece li ho già prenotati, spendendo 410 euro in due, con due compagnie diverse (perchè faremo prima un giro in Sicilia, con prima tappa a Catania), quindi è un RM-CT a/r con WindJet e un CT-LMP a/r con AirOne…fatti un giro su Internet e vedi cosa riesci a trovare…spero per te che riuscirai a venire a Lampedusa perchè, credimi, è un’isola da sogno! saluti da Vittoria, Roma

SIMONA,sabato 22 marzo 2008

avevo 11 anni la prima volta che sono andata a lampedusa per incontrare la famiglia di mi madre per la prima volta! dopo 17 anni ci sono ritornata ogni estate e negli ultimi sei anni con i miei figli. neinte al mondo mi riempie il cuore più di quel meraviglioso scorcio di mare che si vede arrivando alla guitcia(si scrive così?)purtroppo quest’estete non ritornerò e chissà quando potrò rituffarmi in quelle chiare dolci e fresche acque CIAO LAMPEDUSA

Andrea (da Germania),mercoledì 26 marzo 2008

Leonardo. Non ascolta a Vittoria vai tranquillo abbiamo fatto i bagni a maggio ed ancora aprile. C’è una video su youtube dove si fanno il bagno a febbraio. Mi sembra un po esagerato ma da maggio in poi si fa tranquillamente il bagno senza alcun rischio 😉 …ancora mia fidanzata ha fatto e lei non e adatta all’acqua fredda

daniela,mercoledì 26 marzo 2008

Dillo a Lampedusa : Oggi sono triste per una bruttissima notizia che ieri mi ha dato un medico, e per consolarmi ho cercato la mia amata Lampedusa sulla rete, trovando questo bel sito. Questo messaggio vuol soltanto essere un saluto all’isola ed al mare più bello del nostro pianeta (almeno per me), un modo per sentirla per un attimo più vicina. Grazie. Spero di poterci tornare al più presto, per “ricaricarmi le batterie”. Intanto chi è lì respiri per me un po’ di quell’aria, senta sulla pelle la salsedine, faccia una passeggiata sopra alle scogliere, assorba con gli occhi l’azzurro assoluto del cielo, guardi le stelle adamantine, mi porti un saluto alla signora della pescheria affacciata sul porto, mangi una bella grigliata, e si sciali un bel gelato al pistacchio…

enzo,mercoledì 26 marzo 2008

Mi manchi… Lampedusa, sono stato da te 2 volte, la seconda quest’anno da solo, è stata un’esperienza troppo bella, ho noleggiato una bicicletta e ti ho girata in lungo e largo più volte.
Nella mia vita ho avuto ed ho la fortuna di girare per il mondo (almeno 2 viaggi all’anno), ma bella, affascinante ed incredibilmente unica come te non c’è luogo al mondo.
Quest’anno poi l’andata me la sono fatta in treno, partenza dalla Toscana alle 5 del mattino ed arrivo alle 9 del matttino del giorno dopo, viaggio affascinante, ma lungo.. lunghissimo, ma ne è valsa la pena, a presto. Enzo

Vittoria,venerdì 28 marzo 2008

Messaggio per Andrea, dalla Germania…nn sei stato molto gentile nel tuo messaggio, perchè nn dovrebbe ascoltarmi, scusa? tanto più che ho specificato che PER ME l’acqua a giugno è fredda, ma è chiaro che è un commento soggettivo (ma Leonardo mi era sembrato sensibile al problema della temperatura del mare!)…seguendo il tuo metro di giudizio io dovrei dire a Leonardo di nn ascoltarti visto che abiti in Germania, e nn ai Caraibi dove ci sono sempre splendide temperature….quindi ti credo che per te l’acqua del mare ad aprile è calda! Vittoria

Salvatore,venerdì 28 marzo 2008

Sono ormai 17 anni che manco da Lampedusa, da piccolo ci andavo spesso nelle ferie estive con mia nonna alla casa della Guitcia, poi altre volte con i miei genitori quando mia nonna aveva ancora la casa ” o paisi” e lûltima volta è stato per lavoro, ma per discussioni sono andato via.
Adesso vedendo le foto su questo sito mi ritorna il desiderio di rivederla e rivedere anche i miei parenti, gustare i sapori della cucina. Spero di poterlo fare quest’anno.

paola,giovedì 03 aprile 2008

Salve a tutti coloro che amano il mare come me. Mi chiamo Paola e sono sposata da ben 11 anni ed una bimba di nome
Aurora. Finalmente la prossima estate anche io vedrò quel mare da sogno e non vedo l’ora.
Baci a tutti voi e un saluto a Lampedusa

Salvatore,venerdì 04 aprile 2008

Ciao a tutti compaesani e fan delle Pelagie, volevo invitarvi a guardare due video documentari che abbiamo realizzato la scorsa settimana a Linosa per mettervi a conoscenza in che stato pietoso ci troviamo, Ringrazio il web master di isoladilampedusa.it per lo spazio dedicatomi. Un abbraccio a tutti voi, Aethus

lucia,sabato 05 aprile 2008

Cara Lampedusa,io figlia di un papà lampedusano apprezzo tanto il tuo sito è davvero interessante.
Lampedusa sei sempre nel nostro cuore,a presto.
Lucia e Fabio (venezia)

Andrea (da Germania),lunedì 07 aprile 2008

@ Vittoria e tutti altri infreddoliti: Conosco Lampedusa tutta stagione da Marzo a Novembre, e devo dire che non ho MAI, una singola volta, lasciato il mare per motivo del “freddo”. Sempre cercando il web trovo intimidate domande come “ma Lampedusa e fredda la notte ad Agosto?” (Trovato stamane su yahoo) COME??? COME MAI?!?!?!?!? AD AGOSTO SIA FREDDO??????? Devo dire che Lampedusa, riguardando le medie annue E il luogo + caldo di tutta europa ed E + caldo di Siviglia ed E piu caldo di Antalia ed E piu caldo di Rodi e Cipro e qualsiasi altro luogo di europa e HO trovato, in Maggio, spiagge piene affollate e tanta gente in mare e HO sentito lo staff dell’ Hotel attivare i condizionatori fine maggio. LAMPEDUSA E CALDA! E CALDA!!!!! E CALDAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!! O.k., scusate: e fredda. Se lo considerei temperature oltre 35°C nell’ombra “fredda”, e fredda! Punto, conclusione dell annuncio!!! (Dice uno che ha interrotto una vacanza ad agosto per IL CALDO INSOPPORTABILE!!!)

( CLAUDIO,martedì 08 aprile 2008

Ciao siamo Claudio&Laura di Lesignano (Pr) è 2 anni che veniamo Settembre e anche qest’anno veniamoa Maggio e a Settembre è un sogno si mangia del pesce sublime anche cucinato su una piccola griglia a PRESTO

Antonella,giovedì 10 aprile 2008

Ho scoperto il vostro sito per caso e lo trovo veramente originale!
Mi chiedevo se mi potevate dare una mano ad organizzare una settimana di vacanze sulla vostra isola.
Il periodo scelto è la fine di giugno e/o la prima sett di luglio. Abito a Milano, quindi vengo in aereo: ho dato un’occhiata ai siti delle compagnie aeree ma non ho visto voli diretti. Mi sbaglio?
SIccome non amo crogiolarmi al sole come una lucertola, vorrei alloggiare in un posto che mi dia la possibilità di stare al fresco nelle ore più calde e che comunque non sia particolarmente isolato visto che sono da sola.
Che ne dite? Mi date qualche dritta?
Grazie mille e buona giornata
Antonella

mario,lunedì 14 aprile 2008

Ciao meravigliosa isola
ti ho scoperta per caso nel 1994 e l’ultima volta che ti ho vista è stato nel 2006. In mezzo altre 4 vacanze bellissime. Abito a Torino e di te mi manca tutto: tramonti, colori, sapori ,odori. e la gente che orgogliosamente rivendica il senso di appartenenza.
Il mio sogno è viverti di piu’ e passare molto piu’ tempo con te.
Spero tanto che il destino mi dia questa possibilità
un abbraccio
Mario

sandra,lunedì 14 aprile 2008

x antonella
sei proprio sicura di voler lampedusa (latitudine africa) fine giugno o luglio e di voler stare al fresco? piazzati in una qualsiasi stanza d’albergo climatizzata! e a parte che nel periodo estivo ci sono compagnie e tour che effettuano voli diretti (chi cerca trova) uno scalo non è poi così faticoso!!! alla faccia della vacanza fuori dalle rotte….e del protocollo di kioto!!!
sandra

Vittoria,martedì 15 aprile 2008

Andrè, probabilmente hai qualche problema di comprensione dell’italiano….oppure stai facendo lo spiritoso
, cmq nessuno ha detto che Lampedusa nn sia calda, e guarda che anche noi ci siamo stati in diversi periodi (escluso agosto, mese in cui preferiamo stare a Roma), il problema era solo quello della temperatura dell’acqua a giugno, che secondo me è fredda….e io nn sono un tipo freddoloso.Vittoria

manuela,martedì 15 aprile 2008

Oggi il mio “dillo a lampedusa” esprime sincere congratulazioni ad Angela Maraventano, Grande donna ke viene da una piccola isola col cuore enorme…… Si spalancano x lei le porte di palazzo Chigi e 2 sono i miei desideri: mai + spazzatura nella mia napoli… mai + dimenticata la mia terra di adozione lampedusa. Auguri e buon lavoro cara angela….. manuela

katia,mercoledì 16 aprile 2008

salve a tutti. dovrei venire a lampedusa x il ponte del 25 aprile. mi sapete dire com’è il clima? si sta bene sulla spiaggia a prendere il sole? grazie a tutti!!!!!!

Andrea,giovedì 17 aprile 2008

Ciao mi chiamo Andrea e sono uno studente universitario al secondo anno. Il mio caro amico siciliano Daniele mi ha parlato tantissimo di Lampedusa e me ne sono innamorato solo ad ascoltarne le sue lodi.
Ho trovato questo sito semplice e ben fatto e mi trovo quindi a dire a Lampedusa che mi piacerebbe lavorare durante l’estate proprio lì.
Forse questa non è la sezione adatta, ma veramente non so che fare per trovare un lavoro estivo in questa che ormai è diventata l’isola dei miei sogni.
Ho diverse esperienze come cameriere, gelataio, commesso e anche aiuto cuoco o aiuto bagnino e molta voglia di fare.
Cerco nel periodo da luglio fino a settembre, anche solo per un mese.
Se qualche persona è interessata, la prego di contattarmi.
Arrivederci,
Andrea

Elena,domenica 20 aprile 2008

Elena da Piacenza
Ciao a tutti ,sono le 6,30 del mattino,in casa c’è silenzio,i miei figli hanno fatto le ore piccole dornono profondamente e io mi godo,anche se presto,questa quiete guardando il tuo sito ed i vari commenti.Mi manca Lampedusa,sono venuta tanti anni fa negli anni1989,1990,1991,ma non passa giorno che non ci pensi.Per ora non posso permettermi di affrontare la spesa del viaggio,ma il mio grande desiderio è fare conoscere la vostra stupenda isola ai miei 3 figli che ne sentono sempre parlare da me.quasi tutti i giorni anche loro controllano i prezzi dei viaggi aerei,chissà vedremo……Se sapete darmi delle notizie su voli a buon prezzo ve ne sarei grata!!!!!!!!!! un abbraccio a tutti Elena

Luca,domenica 20 aprile 2008

😉 Buongiorno da Luca di Sestola.
Volevo, come dire, appoggiare Vittoria quando dice che a Maggio la temperatura dell’acqua è un pò meno calda del resto dell’anno. Penso cmq che la cosa sia abbastanza soggettiva; non è caldissima anche per mia moglie che a maggio di rado fà una nuotata, ed è freddina per mè che me ne stò sempre in barca a pescare (mare permettendo)…tirate voi le vs. conclusioni. Bene manca ancora circa una mesata alla mia partenza per l’isola più bella del mondo e dopo tutta la neve che è caduta sui ns. monti, dove abito, e tutta l’acqua che ha fatto negli ultimi giorni, è un sollievo pensare al sole, al mare e ai profumi di Lampe. Bene un saluto a tutti e in particolar modo agli amici Lampedusani e ……arrivo Lampe 🙂

fabio,domenica 20 aprile 2008

sarebbe utile,visto gli ultimi post,nella prima pagina ove mettete il meteo,indicare la temperatura dell’acqua del mare.Ora secondo sky a 15 gradi.
Ci vediamo a Luglio.Ciao

,lunedì 21 aprile 2008

Ciao Lampe siamo tornato ieri a roma e già mi manchi strano ma vero,sabato siamo stati nella spiaggia dei conigli io e mio figlio di 10 anni era come stare in un altro mondo, eravamo forse una ventina di persone sparsi x tutta la spiaggia un mare incredibile ci siamo tuffati senza neanche toccare l’acqua (era fredda però) siamo rimasti 2 ore al sole ci siamo quasi ustionati non pensavo che ad aprile il sole di lampedusa fosse cosi forte Ciao Lampedusa a presto

LEONARDO,lunedì 21 aprile 2008

CIAO ANTONELLA DI MILANO, ANCHE IO COME TE VENGO DA MILANO E TEMPO FA CERCANDO INFORMAZIONI SU LAMPEDUSA SONO FINITO QUI. VOLEVO DIRTI CHE CI SONO DEI VOLI DA MILANO MXP.DIRETTI PER LAMPEDUSA IN OFFERTA SPECIALE SU (*********.IT) SE FAI PRESTO LI TROVI. ANCHE IO LI O APPENA PRENOTATI PER IL MESE DI GIUGNO.CIAO DA LEONARDO.

antonio,lunedì 28 aprile 2008

Ciao, per la prima volta la scorsa estate sono venuto a Lampedusa con moglie e due bambini e devo dirvi che ho trascorso una vacanza fantastica.
Gli unici due appunti che vorrei fare riguardano le barche e la pesca. Purtroppo la maggior parte delle persone che noleggiano imbarcazioni che non prevedono il possesso della patente nautica, non conoscono le “regole del mare” quindi oltre a non rispettare il mare, mettono in pericolo la vita delle persone. A mio avviso, andrebbe creato un foglio semplice ma molto chiaro con le regole di comportamento in acqua e se possibile avere un po’ piu’ di sorveglianza. Il secondo appunto riguarda la pesca, io sono un apneista e pescatore subacqueo, e mi intristisce un pochino vedere che in 3/4 dell’isola e’ interdetta la sola pesca subacquea per poi trovare all’isola dei conigli una tartaruga morta a causa di un amo da pesca alla traina (la zona di interdizione totale e’ troppo limitata). Anche in questo caso non si potrebbe dare qualche indicazione ai pescatori sul cosa fare nel caso si attacasse all’amo una tartaruga invece che tagliare il filo e andarsene? Nonostante questo quest’anno ritornero’ nella vostra fantastica isola

Franca,lunedì 28 aprile 2008

Mi chiamo Franca e, come tutti voi , sono innamorata di Lampedusa. Ci ritorno con mio marito il 24/05/2008, non vedo l’ora!!!
Per tutto l’inverno frequento la piscina del paese e tutte le volte che nuoto chiudo gli occhi e immagino di nuotare nella cala dell’Isola dei Conigli. La gente a lampedusa è meravigliosa come il sole e le spiagge.
Lampedusa aspettami sto arrivando
Saluti a tutti

,domenica 04 maggio 2008

Ciao a tutti!!!!!
poche parole bastano per Lampedusa….. A dir poco splendida, ho passato le mie vacanze nel luglio 2007 e ci ho lasciato il cuore. 99 su 100 ci ritornerò anche quest’anno ma a settembre vorrei tanto vedere lo Scià! Splendida in tutti i sensi, la gente molto accogliente e non parliamo poi del pesce, uno SPETTACOLO.
Spero di tornarci presto!!!!!!!!!!!!!

Ciao ciao

lucia,domenica 04 maggio 2008

Ciao Antonino,
ma la musica che hai sul sito è di Pippo?…
Attenzione amici Pippo è il più grande musicista dell’isola,la canzone piu’ bella è “al terzo piano”.
A presto mia cara Lampedusa.
Lucia e Fabio (venezia)

Laura,giovedì 08 maggio 2008

Oggetto: Delfini – mare sole e ….libertà ma soprattutto la mitika Siggilia!!!

Ciao a tutti!
Ho “pescato” 🙂 or ora questo sito nel tentativo di cercare qua e là commenti sulle esperienze ai campi di ricerca cetacei e così navigando qua e là vi ho trovato! Ho sentito molto parlare di Lampedusa ma non l’ho mai vista.
Ne siete tutti molto entusiasti… cosa vi ha colpito così tanto?
datemi qualche news se VI VA!!! io purtroppo non riesco a capire dai vostri commenti che tipo di esperienze avete fatto lì per avere un così bel ricordo etc.

Io sono stata in Sicilia l’anno scorso per la prima volta e davvero anche io me ne sono innamorata!
Ma a Lampedusa non fa troppo caldo a luglio/agosto?

CHE TIPO DI ESPERIENZA MI SUGGERITE?
Qualcuno di Voi per caso ha fatto esperienze di ricerca CETACEI?

attendo news da tutti voi: mi raccomando rispondetemi!
con simpatia una magika mitika Romana di nome Laura

donatella,sabato 10 maggio 2008

per chi ama la natura, per chi ama il meraviglioso mare ,per chi ama la sicilia e il suo squisito pesce… scelga lampedusa! incantata da tanta bellezza anche a giugno tornero’! amo e rispetto con forza la vostra terra e il vostro mare e mi auguro che le nuove generazioni possanno godere di tanta bellezza quanto me!CONSERVIAMO LAMPEDUSA E LINOSA CON IMMENSO AMORE!

,martedì 13 maggio 2008

Maggio 2008 – 2 settimane a Lampedusa = la vacanza più bella della mia vita
…per il posto, per la gente e per le emozioni che mi sono state regalate … sia dalla natura e che dalle persone …
peccato per il paesaggio arido, manca il verde, le persone più adulte ci raccontavano del verde che c’era … peccato che non ci sia più …
Via Roma dovrebbe essere chiusa al traffico anche a Maggio … troppe macchine che “passeggiano” e inquinano …
Lampedusa … tornerò, voglio capire se sei vera così come ti ho vista la prima volta …

,martedì 13 maggio 2008

ciao, dalle descrizioni mi sono già innamorata dell’isola, MA……..io posso andarci solo ad agosto (periodo sconsigliato)!!!!! vorrei sapere se è facile muoversi senza auto.
n.b. ho una bimba di 4 anni, ma il mio compagno non ne vuole sapere dell’auto in vacanza….(non la usa neanche in città veramente)

Federico e Cristiana,martedì 20 maggio 2008

Finalmente dopo due anni di astinenza torniamo a Lampedusa….La nostra bellissima e magica isola! Peccato che il lavoro non ci consenta di farlo a giugno, ma solo a fine luglio!! Ma sicuramente meglio che non poterla rivedere nel suo splendore e nei suoi unici colori! Poter rivivere l’emozioni della libertà e assaporare il gusto, la simpatia e il calore della gente lampedusana; non vediamo l’ora di farci delle lunghe nuotate in quelle piscine naturali quali sono le sue spiagge ed insenature, nonché poter noleggiare la barca per farci milee giri in piena libertà; poter rivedere gli amici come Lorito o come il mitico Capitano Franco….Insomma come avrete capito siamo innamorati di questa Isola che vorremmo essere più rispettata da tutti gli italiani e non solo ricordata come approdo abusivo degli immigrati, ma come invidiabile paradiso turistico di questo paese. Un abbraccio a tutti i Lampedusani e al grandissimo Antonino !! Federico e Cristiana da Perugia

GIANNI,mercoledì 21 maggio 2008

Quest’anno per la terza volta trascorrerò assieme a mia moglie Lucia una vacanza nella Vostra isola da sogno.
La magia che offre il mare dall’aspetto ,oserei dire Caraibico ,la Vs. stupenda cucina semplice e gustosa la simpatia della Vostra gente e il trascorrere lento del tempo ;fanno dimenticare per un pò
la frenesia della vita che si svolge al nord!
Spero arrivi al più presto Luglio e precisamente il giono 5 per rivedere tutto ciò!

Vittoria,mercoledì 21 maggio 2008

Vorrei rispondere a Laura, di Roma anche tu, se nn ho capito male….spiegare perchè ci si innamori di Lampedusa nn è cosa facile, direi che devi vivere l’esperienza e poi vedere cosa ti succede dentro, cosa ti lascia questa splendida piccola isola…personalmente ti posso dire che ogni volta che ci sono andata mi sono arricchita di qualcosa…la prima volta mi ha colpito la sua semplicità, il suo paesaggio così scarno eppure così affascinante…le mille sfumature del mare..la vista della spiaggia dei conigli da sopra è qualcosa che ti lascia senza fiato e ti riempie il cuore….ma tu penserai che simili cose si possono trovare anche altrove….per questo ci devi andare :)….Lampedusa è unica, a noi nn è mai capitato di tornate due volte nello stesso posto, a Lampedusa quest’anno sarà la quinta volta…ogni volta che atterro nel piccolo aeroporto (dove già so che mi aspetterà il mio amico Dino, pronto a portarci a casa) mi sembra di entrare in un’altra dimensione,. e ogni volta che parto sono felice solo perchè so che ci tornerò….Vittoria,di Roma

gandha,venerdì 23 maggio 2008

Benvenuto Abdwahad! nato “clandestino” su un gommone nel mare di Lampedusa, Italia, pianeta Terra

Siamo onorati del tuo arrivo: che la vita ti sia lieve!

Con amore ringraziamo l’esistenza, quest’isola forte e gentile e i suoi abitanti.
Firmato: streghe, druidi, yogi, bhikku, sufi, buddisti, sciamani, boscimani, indiani d’America,
anarchici, alchimisti, cristiani strani, gnostici, taoisti, migranti, zingari, cani sciolti e in compagnia…

nico,sabato 24 maggio 2008

torino 24 maggio 2008
Ciao a tutti sono Nico scrivo perchè finalmente sto quasi per rifare i biglietti per tornare,per la seconda volta in questa splendida isola dove tutto sembra cosi magico.Devo precisare che ho avuto la fortuna di avere la mia ragazza Silvia che mi ha fatto scoprire questo posto dove solo chi ci è stato potrà capire che non esistono parole per spiegare cosa si prova a vedere paesaggi come quello che offre la spiaggia dei conigli o come tutte le calette che ci sono sparse per l’isola.La sera poi tutto si trasforma in festa musica e divertimento a contornare lo splendido tramonto che Lampedusa in tutto il suo splendore ci regala.Io volevo solo dire a chiunque cerchi un’esperienza indimenticabile, di venirci almeno una volta per apprezzare questo posto che non dimenticherete mai…un abbraccio a tutti e a presto

sandra,lunedì 26 maggio 2008

bene, oggi ho sentito in radio il sindaco….
son contenta! se non troverò sistemazioni in appartamenti o albergo, c’è sempre un cpt 5 stelle!!!!????
assolutamente non concordo e sono molto sconsolata…..

testepazze,martedì 27 maggio 2008

ciao sono antonello testepazze auguro una buona vacanza a tutti ,la mia stagione sta per iniziare passero’ i miei sei mesi in paradiso , divertendomi e lavorando .saro’a vostra disposizione nel mio salone per i vostri capelli massacrati dal sole e da qul mare incantevole buone vacanzeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeììììììììììììììììììììììììììììì

sara s.,venerdì 30 maggio 2008

cara Lampedusa,ho appeno finito di prenotare aereo e soggiorno ed ora attendo che passino 2 mesi e poi arriverò da te, vengo a scoprire se sei bella come dicono, a gustarmi le tue spiaggie girando in bici per le tue calette, quante aspettative spero che siano niente a confronto con quello che mi regalerai, e chissà forse non riuscirò più a tornare a casa, aspettami sto arrivando, sarà facile riconoscermi sarò la ricciolina che spaesata come una bimba in un negozio di caramelle non saprà da dove iniziare per godersi la sua attesissima vacanza.

Umberto,martedì 03 giugno 2008

Salve, qualcuno sà armi informazioni sulle tratte sociali Palermo-Lamedusa per poter raggiungere l’isola senza essere “strozzati” da una delle varie compagnie?

anna,mercoledì 04 giugno 2008

ciao sono anna,finalmente quest’estate riusciremo a venire a lampedusa isola che io già sento di amare un bacio a tutti

giuseppe,giovedì 05 giugno 2008

Ciao LAMPEDUSA , sei sempre nei miei pensieri; gli anni trascorsi con te mi hanno fatto diventare uomo e soprattutto papà .Un grosso ABBRACCIO a tutti i Lampedusani e a quella Meravigliosa isola che non dimentichero’ M A I…………

 

Davide,lunedì 09 giugno 2008

Salve!
tra qualche giorno io e la mia famiglia saremo a Lampedusa, per la nostra “prima volta” lì da voi.
Giovanni, nostro figlio ha 1 anno e così dalla montagna del Parco d’Abruzzo, dove viviamo, lo portiamo a prendere un po’ di sole vero…
A parte questo, volevo ringraziarla per questo sito, francamente tra i più belli (se non il migliore) tra quelli che a vario titolo riguardano la vostra Isola.
Questo sito ed il suo servizio ci aiutano a comprendere la vera essenza dell’isola. E’ così che vorremmo fosse ogni nostro viaggio. Conoscenza, esperienza, contatto. Ed anche un sito ben fatto come questo, senza bugie, senza finzioni, schietto e senza peli sulla lingua (come sembra evidente sia anche lei….) può servire in tal senso. Un sito per gli abitanti di Lampedusa, ma anche per chi si avvicina all’isola e ad ogni vacanza con consapevolezza dei problemi del posto in cui si starà per qualche settimana.
E’ un modo anche questo per vivere in modo responsabile i propri giorni di ferie e riposo. Farlo ad occhi aperti, lasciando entrare le bellezze naturalistiche.. ma anche tutto ciò che al turista si vorrebbe nascondere, o che il turista (medio) stesso non vorrebbe vedere, ascoltare, vivere.
Grazie quindi per questa possibilità in più che lei ci da’.
Spero di poterla incontrare… chissà!?

Davide

fabio,mercoledì 11 giugno 2008

Buongiornoa tutti, mi chiamo Fabio e sono attualmente in vacanza sull’isola.
In questi giorni ho attraversato in lungo e in largo l’isola apiedi e al di là del fatto che alcune zone si prestano perfettamente per
l’installazione di pale eoliche per sostituire o integrare la centrale elettrogena,mi domandavo perchè i cassonetti dell’immondizia vengono lasciati aperti permettendo agli animali e al vento di disseminare ogni genere di rifiuto nell’isola?
Ultima cosa:qualcuno mi può spiegare cosa doveva essere quell’ intervento a lato di cala pisana (sbancamento ,strada illuminazione,ecc.)quasi ultimato ma ,…….forse abbandonato?
Cordiali saluti a tutti e
grazie per l’attenzione

Stefano,giovedì 12 giugno 2008

…non vi sembra una “cuffarata” il pezzo di spiaggia della guitgia occupato DEFINITIVAMENTE da ombrelloni in struttura fissa (legno) permanente? …ma non era una spiagga libera? …vada per Gasparino, vada per il figlio di Vapuri, vada anche per quello del bar (Moka) anche se lui mangia già a sufficienza…il pezzo occupato di fronte al bar è vergognoso!

ANNA,giovedì 12 giugno 2008

ADORO IL MARE, IL CALDO, IL SOLE MI SEMBRA CHE LAMPEDUSA FACCIA PROPRIO AL CASO MIO!
E’ DALLO SCORSO ANNO CHE VORREI VENIRE MA DA ROMA SEMBRA UN’IMPRESA IMPOSSIBILE, ANCHE PERCHè IO POTREI VENIRE A LUGLIO, MA DA SOLA POICHè NON MI COINCIDONO LE FERIE CON I MIEI AMICI.
POTRESTE CONSIGLIARMI UNA STRUTTURA O UNA ZONA NELLA QUALE NON MI SENTA TROPPO ISOLATA?
GRAZIE MILLE
ANNA

Angela,giovedì 12 giugno 2008

Nessuno ha visto nulla, nessuno parla… Davvero dispiace.

Egregio Sig. Sindaco,
la situazione per i cani e i gatti randagi sull’isola di Lampedusa è davvero drammatica: solo due volontarie, pochi mezzi e tanto ostruzionismo da parte delle istituzioni locali. Nelle ultime due settimane hanno già ucciso con il veleno 15 cani liberi accuditi e seguiti dal Rifugio Pinocchio di Lampedusa. La prego di attivarsi affinché episodi del genere non debbano mai più ripetersi.
Distinti saluti.

selene,sabato 14 giugno 2008

ciao mi chiamo selene volevo solo dirti che ti amo lampedusa ci vediamo ad ottobre

Carlo,lunedì 16 giugno 2008

Buonasera, mi sembra di aver visto ieri su SkyTg24 via internet una signora con il velo che ha espresso il desiderio di voler fare il viaggio a ritroso da Lampedusa alle coste dell’Africa per spiegare qualcosa ai clandestini disperati (ossia morite e non scocciate). Comprendo benissimo le difficoltá in cui ci si puó trovare in una zona di frontiera come la vostra, ed i danni che possono derivarne per la vostra economia turistica…….ma una caduta di stile cosí….imbarazzante davanti ad un cambiamento epocale. In Africa ci saranno almeno 500 milioni di persone con un reddito totale che é pari all’1% per cento della ricchezza prodotta nel mondo, quindi cara signora con il velo…..desista.I problemi sono molto piú grandi di quello che lei immagina. Un caro saluto da Londra, un giorno verró a vedere le tartarughe. Spero di non essere accolto da lei con lo chador!

Francesca,mercoledì 18 giugno 2008

Condivido in pieno la vostra posizione di non pubblicare nemmeno un link dei trasporti ufficiali. Siete tagliati fuori da mondo. Leggevo la “dritta” per arrivare da voi in meno di 9ore (…è poco?!) a soli 180Euro. Scandaloso. Io devo andare ad un convegno che inizia domani a Lampedusa, ma stasera c’è uno spettacolo teatrale (un solo spettacolo, senza repliche) che per me è imperdibile, organizzato dal comune di Roma (bravi pure loro che non fanno repliche; vabbè). Ci dovrò rinunciare perchè è impossibile cambiare il piano di viaggio programmato dall’agenzia. Che tristezza!

Anonimo,mercoledì 18 giugno 2008

ho saputo che quest’anno ò scià non avrà luogo. questo renderà vano il lavoro e lo sforzo che Claudio Baglioni e il suo team ha fatto in questi anni, lo scopo umanitario per cui si ripeteva ogni anno ò scià e, quello che di buono portava all’economia dell’isola. Se davvero non ci sarà il raduno sarà una vergogna e ogni ragione per cui è stato annullato penosa. Invito tutti coloro che appoggiano questo evento a farne viva protesta facendo sentire la propria voce, saremo sicuramente tantissimi anche perchè tantissimi sono quelli che stimano e amano Claudio Baglioni. QUINDI FACCIAMOCI SENTIRE!!!!!

Nota dell’Amministratore:Ho inserito questo commento,benché anonimo, perchè lo condivido in pieno.

Marta,giovedì 19 giugno 2008

Egregio sindaco,
le scrivo da Roma e con immenso piacere le comunico che anche quest’anno, x la seconda volta, io e mio marito saremo ospiti della sua magnifica isola!
L’abbiamo scoperta l’anno scorso grazie anche al mitico Claudio Baglioni: è stato per seguire il suo O’ Scià che siamo atterrati in quel pezzo di paradiso….e ce ne siamo innamorati!
Allora ci siamo detti…perchè non riandare anche quest’anno?Poi a Settembre è veramente magica…a gennaio prenotiamo tutto:aereo, casa, macchina…tutto x la mitica ultima settimana di settembre in cui oltre alla semplice ma magica isola c’è la festa di paese e naturalmente O’ Scià…già O’ Scià…che proprio ieri veniamo a scoprire che è saltata, non si fa x mancanza di fondi!
Ma non è possibile…è la più bella manifestazione di musica e amicizia a cui abbia mai assistito: un connubio di musica, parole, solidarietà, calore, colore…non può finire così!Fate qualcosa!Noi verremo ugualmente nella vostra magnifica isola e non solo perchè abbiamo già prenotato ma perchè è veramente magica…ma se ci fosse ancora di nuovo O’ Scià sarebbe ancora più magica!!!
Grazie x l’attenzione e vi auguro buon lavoro, Marta

lorenzo,venerdì 20 giugno 2008

salve…a parte i complimenti per il blog,credo il migliore tra quelli riguardanti lampedusa,vorrei dire che finalmente quest’anno farò la mia prima vacanza ad agosto,addirittura a ferragosto!ho 26 anni,quindi qualche vacanza l’ho fatta,ma sempre a settembre a causa del lavoro…poi questa sarà la 3a volta a lampedusa,ma la prima volta avevo solo 11 anni(troppo piccolo)e la seconda ci sono stato d’inverno per lavoro,quindi questa rappresenta la vera prima…volevo solo fare un appunto a tutti i siti riguardanti questa incantevole isola:non si capisce bene come funziona la riserva.a chi(come me)piace pescare,fare pesca sub,raccogliere qualche riccio,viene la confusione…spero di trovare qualche importante info prima del mio arrivo…

eleonora,venerdì 20 giugno 2008

O scià non può morire!!!!!!!!!

 

L’insieme di tanti respiri e la forza dei cuori di tutti quegli uomini che ogni anno hanno raggiungono con fatica l’isola di Lampedusa, non possono permettere che la politica uccida le motivazioni che spingono una marea di persone nello stesso momento per la stessa causa.
L’uomo va incontro l’uomo! I SOLDI CHE DA SECOLI HANNO UCCISO E DIVISO i popoli di tutto il mondo non possono fermare i valori della manifestazione. Capisco che per muovere la macchina o scià purtroppo ne servono e tanti….allora la mia proposta….paghiamo un biglietto!!!!
Tutti insieme con Claudio e Rossella affinché nessuno possa fermare l’amore per il prossimo e quello in cui crediamo, non permettiamo di manipolare la nostra iniziativa sociale……uniamoci insieme………contribuiamo all’iniziativa!!!!!!!!

,lunedì 23 giugno 2008

Ciao! sono Sara della provincia di Udine. Sono appena tornata dall’agenzia di viaggi dove ho prenotato due sett.di vacanza tra fine luglio e i primi di agosto! ero molto indecisa,non l’avevo mai presa in considerazione,ma viaggiando su internet e leggendo i commenti di chi ci è già stato,me ne sono innamorata!! Noi abbiamo affittato un monolocale xchè vogliamo avere la massima libertà di movimento! Ho solo una curiosità,che vi sembrerà stupida, qualcuno potrebbe dirmi come sono i prezzi dei generi alimentari dovendo cucinare x nostro conto? Non vedo l’ora di partire e,se qualcuno di voi è lì da quelle parti nello stesso periodo, bè magari ci si trova a mangiare una granita! Ci risentiremo sicuramente al mio ritorno x raccontarvi come è andata! ciao a tutti!!!

,martedì 24 giugno 2008

Sono un’assidua frequentatrice di questa bellissima isola da piu’ di 10 anni.Tutte le mie vacanze estive le trascorro con grande piacere al mare di lampedusa. Invio queste due righe non per fare una osservazione ma solo per evidenziare alcuni aspetti che mi hanno sfavorevolmente colpita. Ogni anno che passa, con mio grande rammarico, noto che l’isola sta perdendo il fascino di quei luoghi ancora intatti, un po’ selvaggi con la natura incontaminata ed integra a causa di un’occupazione sconsiderata delle spiagge di ombrelloni e lettini da parte dei locali presunti concessionari. Mi rendo conto che il turismo è una fonte importante di guadagno ma non si puo’ riempire la spiaggia dei conigli di ombrelloni, cosi’ come non è possibile che alla Guitgia, per arrivare al mare, occorre passare sopra la gente (5 file di ombrelloni e lettini appiccicati l’uno agli altri), per non parlare degli ombrelloni e dei lettini sugli scogli di cala Creta.
Non credo che il bene di Lampedusa sia trasformarla in costiera Romagnola.
Mi auguro di poter ritrovare l’isola di un tempo.

,martedì 24 giugno 2008

Sono un’assidua frequentatrice di questa bellissima isola da piu’ di 10 anni.Tutte le mie vacanze estive le trascorro con grande piacere al mare di lampedusa. Invio queste due righe non per fare una osservazione ma solo per evidenziare alcuni aspetti che mi hanno sfavorevolmente colpita. Ogni anno che passa, con mio grande rammarico, noto che l’isola sta perdendo il fascino di quei luoghi ancora intatti, un po’ selvaggi con la natura incontaminata ed integra a causa di un’occupazione sconsiderata delle spiagge di ombrelloni e lettini da parte dei locali presunti concessionari. Mi rendo conto che il turismo è una fonte importante di guadagno ma non si puo’ riempire la spiaggia dei conigli di ombrelloni, cosi’ come non è possibile che alla Guitgia, per arrivare al mare, occorre passare sopra la gente (5 file di ombrelloni e lettini appiccicati l’uno agli altri), per non parlare degli ombrelloni e dei lettini sugli scogli di cala Creta.
Non credo che il bene di Lampedusa sia trasformarla in costiera Romagnola.
Mi auguro di poter ritrovare l’isola di un tempo.

sandra,giovedì 26 giugno 2008

un’opinione MOLTO personale e, aimè (come si scrive?), CONTROCORRENTE? ho vissuto l’isola nel periodo senza e con o’scià e francamente non sento tutto il dispiacere della mancata manifestazione ! perchè lanciare questa piccola terra, che ha già mille problemi ed un equilibrio strutturo/ambientale molto labile, in una bolgia infernale di vacanzieri non motivati?quanti dei presenti alla manifestazione sono al corrente del “cuore” della stessa ? quanti rientrando dalla vacanza non perdono tempo a dare addosso all’EMIGRATO ? (sono buona, non voglio scrivere il sostantivo usato) e poi, non mi sembra stia tanto a cuore del personaggio principale, il maestro, mi pare + una bella e buona ‘facciata’ …. un’altra persona, che purtroppo non c’è +, amava le tartarughe, bla bla bla, però ha rovinato, con o senza il consenso dell’amministrazione, l’incanto della baia dei conigli ! i concerti facciamoli in siti adatti e preoccupiamoci che i gg seguenti vengano ripuliti!!!
O’ SCIA’ dovrebbe , e dobbiamo, averlo in noi stessi nel nostro quotidiano

monica,lunedì 30 giugno 2008

… il sorgere di una mattina di rugiada densa di ricordi mi riporta a lampedusa, fino alla sera nella quale mi perdevo nei colori del mare…
grazie lampedusa per la magia del tuo mare, per l’emozione dei tuoi colori, per la solarità dei tuoi abitanti…
per caso ti ho trovata… e tu mi hai donato sensazioni profumi ed emozioni… ti dedico i miei ricordi come se fossero canzoni, dolci… allegre… e un pò nostalgiche…
monica.

vida,venerdì 04 luglio 2008

Sei bravissimo ! Questo e veramente un sito affidabile, non commerciale che aiuta veramente il turista.
bravo continua cosi’.

Nicola,venerdì 04 luglio 2008

…….ho scoperto poco tempo fa questo bellissimo sito internet, solo oggi mi sono deciso a scrivere per complimentarmi e ringraziare Antonino Meli per tutto il lavoro fatto (passato, presente e futuro)……per chi abita lontano da questa fantastica isola e la rivede solo d’estate resta un notevole punto di riferimento.
Mancano solo 22 giorni (sigh) e finalmente potrò rivederti e viverti in tutto e per tutto…….mi mancano i tramonti sulla scogliera, il cielo stellato che ahimè a Milano è impensabile possa esistere, immergermi in quel mare cristallino……basta farsi del male!!!
Lampedusa….difficile desrivere quanto mi manchi…

maria rosa,sabato 05 luglio 2008

Caro Ninì, come ti ho detto in una recente conversazione in occasione della mia vacanza a Lampedusa, leggo spesso il tuo sito. Un pò per curiosità, un pò per nostalgia… Anche stasera. Ho visto il video che hai pubblicato ieri “Lampedusa vista coi miei occhi”, che poi è la Lampedusa vista anche con i “miei” occhi. Il falò di Sammartulu (che poi ho scoperto in tarda età essere San Bartolomeo), la festa della Madonna di Porto Salvo con gli uomini che gridano Evviva! Il mare che sento molto MIO e che mentre ci nuoto mi metto a cantare per la felicità (ogni tanto mi guardo in giro e vedo un punto di domanda nello sguardo sbalordito di chi mi stava osservando). Non nego che mentre scrivo ho un nodo in gola e mentre lo vedevo mi è pure scappata una lacrimuccia per l’emozione.
E’ un peccato che da oltre 20 anni io non possa più far parte di questa dimensione.
E’ un peccato non riuscire più a godere della familiarità, della generosità d’animo della mia gente (lo noto in ogni gesto, in ogni parola).
Tornare a Lampedusa due volte l’anno è come fare una riabilitazione a cicli; mi rinfranco lo spirito, mi ricarico e poi riparto.
Leggo in quello che scrivi un profondo amore per il nostro “scoglio”. Anche se ti fa inca..are, anche se a volte ti esaspera per i molti disservizi… Ma vuoi mettere che vita? Senza doversi alzare alle 6 per essere al lavoro alle 8. Mi ricordo, a proposito, che quando andavo a scuola lì mi alzavo alle 8.20 per essere a scuola alle 8.30 (e facevo pure colazione!!!). Senza ombrello e senza cappotto (o quasi).
Continua così Ninì. Continua ad amare quest’isola anche per me.
Un abbraccio.
M.R

,sabato 05 luglio 2008

parto…oggi 5 luglio 2008 alle 14 ho il volo per Lampedusa.Sono 6 mesi che sogno che visito internet pregustando il mio soggiorno.
Quando torno riferiro’ se l’isola e i suoi abitanti sono davvero cosi speciali.Sono sicuro di si.
Ciao Fabio

Marianna,domenica 06 luglio 2008

ciao,
mi chiamo Marianna, ho 24 anni e vivo a nord di Milano (vicino alla vostra futura provincia, Bergamo 🙂 ).
Sono capitata per caso nel tuo sito e prima di tutto ti devo fare i miei complimenti. Davvero un sito ricco e ben fatto, ed i tuoi scritti sono stupendi…mi son persa un paio d’ore qui dentro ieri 🙂 …E devo ammetterlo, è l’unico sito in cui rileggo le sensazioni che ho provato io nella tua fantastica terra. Sono venuta nel luglio di tre anni fa in vacanza a Lampedusa..e ne sono rimasta tanto affascinata che non ho fatto altro che sperare di poterci tornare.. Eccoci qui, quest’anno forse ce la faccio. Una sola incognita. Mi laureo alla fine di settembre e quindi le vacanze sono costretta a farle la prima settimana di ottobre. Ho letto nella tua presentazione che si è ancora in piena estate…ma… ecco volevo un paio di dritte in più. Girovagando per il web, prima di capitare qui, ho letto che la media delle temperature ad ottobre è di 22°…insomma, nemmeno altissima. Tu che mi consigli? Sai com’è…non siamo abituati a molto sole qui, e quest’anno l’estate sembra non esser ancora arrivata …avrei voglia almeno in quella settimana del gran bel sole di Lampedusa!
Spero tu mi voglia dare due dritte (non mi fido delle informazioni dei siti delle agenzie!)
Ti lascio il contatto mail, se volessi è lo stesso che uso per messenger.
Grazie di cuore,
a presto, spero.

Mari

Tatiana,lunedì 07 luglio 2008

Grazie a questo sito ho deciso di venire a Lampedusa è fatto veramente bene!!!!!!!
Complimenti!

chiara,lunedì 07 luglio 2008

Non voglio risposte… scrivo solo per far conoscere la mia opinione di Lampedusa…
Dico solo che ci sono stata nell’estate 2007 e credetemi mi è rimasta nel cuore, consiglio a tutti di andare, tutto è bello e la gente è fantastica. Mi sono sentita davvero a casa, per non dire, anche se scontato, che un mare così non l’avevo mai visto!

Amore di isola… tra poco ci rivedremo! Non vedo l’ora!!!! Chiara

micòl,sabato 12 luglio 2008

sabato,12 luglio 2008
salve sono una turista di lampedusa, Micol , tanti anni fa’ ero una bimbetta e per tre anni visitai l’isola e sono le foto sui trabucco che mi ricordano quelle vacanze o la discoteca pomodoro dove andavo con gli amici…tanti anni sono passati e l’isola e’ piu’ bella che mai ! è tornato il desiseriodi ritornare li’ anche coi miei figli ; un saluto e un bacio a ll’isola che à un piccolo gioiello della ns. Italia

dott.ssa chiara,lunedì 14 luglio 2008

Sig. Sindaco,
mi chiamo Chiara Z********** e recentemente ho soggiornato nell’isola di Lampedusa come turista; niente da dire mare splendido, ottima cucina, isolani cortesi e simpatici.
Mi sono purtoppo però resa conto di un grave problema che da animalista convinta, volontaria in un canile, socia dell’ENPA, nonchè figlia dell’attuale Assessore all’Ecologia del mio paese in provincia di Lodi, ed Architetto del paesaggio non posso tacere:
cani abbandonati a se stessi che vagano per le vie del paese come anime in pena in cerca di cibo…
Mi sembra assai improbabile che nel 2008 un’amm.ne comunale che tutela tartarughe, tursiopi ed … extracomunitari non sia in grado di difendere questi poveri animali!!!!
Fortunatamente al nord dove vivo, gli animali domestici fanno parte del nucleo familiare, vaccinati, tutelati, censiti, sterilizzati,amorevolmente e caldamente protetti!!!
Il problema del randagismo è stato ampiamente risolto con l’istitutzione di canili comunali, supportati dal lavoro dei volontari!!!
Augurandomi che questa realtà possa repentinamente cambiare, porgo distinti saluti.

 

Dott.ssa Chiara Z**********

P.S. tutti gli animali hanno il diritto di vivere dignitosamente!!!

Antonino Meli,14 Giugno 2008

Oramai consuetudine,nel mese di Luglio di ogni anno, “entrare” nello spazio dedicato a tutti i navigatori e non a me solo,come succede nel resto del sito web (esclusa “Dedicato a..”).

Voglio ringraziare Chiara,che ha inviato questa lettera al Sig.Sindaco per amore degli animali, sono anche io un fortunato amico di un meticcio (Mushju) e anche da noi (per MOLTI di noi) gli animali dovrebbero vivere dignitosamente…così come il GENERE UMANO,recentemente in crisi totale, in qualche caso,mi riferisco ai pensionati di Lampedusa, anche a GRAVE RISCHIO:noi paghiamo tutto più caro tranne i FRANCOBOLLI,LE SIGARETTE ED IL SALE.. pure le tasse le paghiamo più care,e grazie all’attuale Amministrazione,da quest’anno c’è un aumento del 90% su RSU (quasi il doppio) ,provate dunque ad immaginare una vita da turista con soli 500 euro al mese!!

Le tasse locali aumentano, però nessuno si assume il compito di TOGLIERE FINALMENTE LA SABBIA DELLA SPIAGGIA GUITGIA (Wilgia) finita sulla strada nel mese di Maggio 2008,a seguito di un forte vento.

Lasciamo che la spiaggia si allarghi sulla strada…magari,in questo modo, ci sarà lo spazio PER AGGIUNGERE QUALCHE ALTRO CHIOSCO!!!

La Sabbia resterà lì per sempre… almeno fino a quando il manto stradale non ne avrà digerito ogni singolo granello di corallo bianco…anche se,da noi, la consuetudine della “digestione stradale” è una prassi praticata,forse potrebbe essere introdotta in altri paesi?

Forse.

Prendiamo,per esempio,alcuni bidoni della spazzatura, poniamoli lungo la strada e dopo poco, intorno a quel punto di raccolta,si creerà una sorta di discarica:bidoni con annessa discarica….ha inizio la “Digestione Stradale”.

Ogni giorno ,o quasi,durante i festivi non c’è raccolta,almeno fino a ieri 13 Luglio 2008,il mezzo della raccolta passa,preleva l’immondizia ,solo dai bidoni,e LASCIA la piccola discarica “Allegata” a futura memoria…forse sperando che venga “digerita” dalla strada e rientri,in qualche modo, nel cerchio vitale!!

La cosa peggiore è IL SILENZIO.

Il silenzio di molti lampedusani,stanchi di pensare ad un possibile cambiamento e,per questo, agiscono disperatamente da soli,come fa quel giovane lampedusano (Punta Favaloro 14 Luglio 2008 15:14) mentre raccoglie rifiuti galleggianti dentro il porto con un retino da pesca.

Dov’è finita l’imbarcazione per la raccolta dei rifiuti galleggianti assegnata all’Aria Marina Protetta?

Ovviamente nessuno risponderà a me,così come resterà muta la sua lettera,dottoressa Sandra,la nostra unica possibilità è ROMPERE QUEL SILENZIO ed affermare il diritto alla Libertà di espressione,di pensiero.

Il Silenzio è contro la libertà.

Lampedusa, 14 Luglio 2008

Alberto,martedì 15 luglio 2008

Caro Antonino, ciao, ti scrivo per la prima volta (anche se ti leggo da parecchio) e voglio farti i complimenti per il sito. Sono venuto con mia moglie nella “tua” isola già 3 volte e, ogni volta è come se fosse stata la 1° volta: meravigliosa. Cani a parte…………… ce ne sono veramente tanti. Inoltre gli alberghi (o hotel) come si dice dalle mie parti se la pretendono un pò troppo, sembrerebbe che le “stelle” gliele abbiano regalate invece che meritate. Perchè diciamocela tutta: un 3/4 stelle dell’isola è equiparabile ad un 2 stelle del centro/nord!! Ed anche ad 1 stella di molti alberghi graziosissimi che si trovano in Trentino !!!!! E questa non è solo la mia opinione, credimi… Purtroppo immagino che sia nella mentalità dell’albergatore isolano trascurare la qualità: gli alberghi erano ottimi quando sono stati costruiti….. poi più niente, tutto lasciato al degrado, senza alcuna manutenzione, ed è un peccato pechè l’isola merita. E parlo con cognizione di causa, in quanto ho potuto appurare di persona ciò che scrivo! Quando scorrendo i listini prezzi leggo 140,00 euro 1/2 pensione (!) + viaggio aereo penso che la voglia scappi anche ad un santo, a meno che non si pensi che quelli che vengono dal nord sono polli da spennare, “… tanto siete ricchi perchè da voi c’è il lavoro e guadagnate bene!….(questo mi è stato detto poco tempo fa in Sicilia, vicino a Giardini Naxos). Ma 1.100,00 euro di stipendio, fanno una persona ricca? Mah!!! P.S. Pensa che qualche anno fa, quando ero in vacanza nell’isola, il Comune cercava tramite mobilità dei vigili urbani e, per poco non ero tentato di fare domanda. ebbene si, sono un vigile urbano!! Mi ha frenato il fatto che, credo, d’inverno, per chi come me non è abituato all’isola, sia la morte, magari mi sbaglio….. Ciao, un grosso saluto. A presto. Alberto.

GianMario,giovedì 17 luglio 2008

Caro Antonino,
inutile che ti faccia i complimenti per il sito, te li ho già fatti in passato, inoltre te li fanno, giustamente, tutti. Volevo solo fare una riflessione sulla manifestazione di Baglioni che quest’anno, se non ho sbagliato a capire, si terrà solo con dei filmati dei partecipanti del passato; ho sentito sul tuo sito le argomentazioni del sindaco Rubeis (ma non doveva essere il toccasana per l’isola, non dicevi che finalmente si sente un’aria nuova quando l’hanno eletto? Mah…) la cosa che mi ha colpito in maniera assoluta sono state le cifre, ma come, non doveva essere una manifestazione a favore della pace dove tutti si volevano bene e offrivano il loro intervento in forma gratuita, è vero che la parola gratis non l’ho mai letta ma, ti assicuro che dal di fuori questo si intendeva, fermo restando, ovviamente, il costo dell’organizzazione; adesso sento dalla viva voce del sindaco che il costo per tutto ciò è di ben € 1.200.000,00 e invece a disposizione ci sono solo € 400.00,00 ti assicuro che sto trasecolando, ma come non ci sono isoldi per il canile, non ci sono i soldi per tenere pulito il mare (lo leggo sul tuo commento) non ci sono i soldi per chiudere le buche sulle strade (e quì ho un’espserienza personale) e si BUTTANO, si hai capito bene dico si buttano pur essendo un grande ammiratore di Baglioni così tanti soldi pubblici. Mi fermo qui perchè francamente mi stò nuovamente alterando quando sento queste eresie, so che mi tirerò addosso gli insulti degli aficionados del “maestro” ma ci rendiamo conto di cosa si potrebbe fare seriamente per l’isola con quei soldi…….
Amo Lampedusa e la vorrei sempre bella come l’ho conosciuta.
Un saluto a te e a tutti coloro che amano l’isola.
GianMario

CARLO,lunedì 21 luglio 2008

Carlo, lunedi 21 luglio

Ciao Antonino, sono un assiduo frequetatore del tuo sito e della tua “Isola” sono appena rientrato dalla vacanza e devo dire che dopo aver trascorso18 giorni di sole e di mare ho proprio nel cuore una grande nostalgia di Lampedusa.
Da otto anni vengo in vacanza sia a luglio che a settembre, a settembre non per Baglioni ma per la Vs. festa che ritengo fantastica un perfetto connubio tra sacro e profano, però temo che questanno non potrò venire, per via del costo eccessivo dei voli, io vivo a Milano e il costo minimo si aggira sui 500 Euro. Ma come è possibile che il costo del volo per Lampedusa è molto più elevato che andare a Ibiza o Mar Rosso o ecc.ecc. Ciò vuol dire dissuadere i turisti a frequentare l’ Isola.
L’ amministrazione dovrebbe avviare una politica di incentivazione al turismo, invece di sprecare denaro per fare concerti,fine a se stessi, ho dotato questanno un ulteriore degrado delle strade con buche pericolosissime,le scuole sono ancora fatiscenti, le fognature continuano a mancare e che altro dire, a Si, credo che una forma di autofinanziamento il Comune l’abbia trovata multare tutti gli scooter all’ Isola dei Conigli guarda caso luogo dove vanno generalmente i turisti mentre in paese vi sono parcheggiate auto in divieto di sosta ma non vengono multate, forse perchè hanno creato una pseudo area di parcheggio in mezzo al fango e sassi? dove per ben due volte ho forato.E tanto altro ancora.
Scusami se mi sono un po’ sfogato ma io adoro la Vs. Isola e mi spiace constatare che avete l’ oro in mano e non lo sfruttate . ciao a presto CARLO.

stefano,lunedì 21 luglio 2008

Lampedusa, isola ricca di aspettative e tesori nascosti tra storia e laggenda…. Il suo mare, un mare che abbraccia e che si lascia amare come la sua gente……
Interrogarsi sull’essenza di una terra significa proporsi di sciogliere un nodo cruciale che trova il suo valore originario nella storia come culla della memoria di un popolo.
Cavalcando l’onda del tempo è forse più facile cogliere differenze e analogie, riscoprire spazi a noi ignoti, capire il perchè delle tradizioni e conoscere i simboli dell’identità di un luogo…

sandra,giovedì 24 luglio 2008

ho appena terminato di leggere…..certo, la vs. situazione è deplorevole, ma non credere, anche nel profondo nord non è rose e fiori; fra qualche mese scadono i 5 anni dell’esenzione ticket per patologia ( mi è stato asportato un carcinoma) ma solamente 10 gg fa ho eseguito l’esame di controllo periodico (ogni 5/6 mesi) usufruendo dell’esenzione! !! mi toccava rincorrere un medico nelle varie case di cura (MAI CONVENZIONATE) delle varie città (anche a salerno) con cui collaborava, spostarmi preventivamente sul luogo per la preparazione all’esame stesso e pagare poi la prestazione; se riuscivo ad andarci solamente io me la cavavo con i 380 € di prestazione + 200/250 di viaggio e pernottamenti, altrimenti mi ci volevano anche 1000 €!!! finalmente un buon dottorino s’è fatto qualche ora di corso e l’asl di brescia (nonchè tutto il nord) ha sopperito alla grave mancanza. Penso però che dovremo abituarci a sborsare sempre di più, il pubblico fra non molto sarà solo un bel ricordo, e la mia rabbia aumenterà pensando a chi ha sempre evaso ed a chi ha ‘sostenuto’ l’evasione: come si può chiedere della sanità, della scuola, dei servizi sociali se non si partecipa ai costi? non vedo nulla di buono nel prossimo futuro…spero tanto di sbagliarmi, ma vedo anche che ognuno pensa per se!
ciao

Claudio,domenica 27 luglio 2008

Con l’isola egli isolani è stato amore a prima vista ma buttate quelle carriole(auto e motorini) che inquinano e fate usare ai turisti bici risciò e trazione elettrica!
Salvate l’ultimo paradiso d’Italia!!!

Andrea,lunedì 28 luglio 2008

Ciao sono Andrea e insieme a Luisa siamo tornati ieri da questa fantastica isola.
Tutto fantastico, mare gente e ottimo mangiare.
2 soli inconvenienti: multati per divieto di sosta con motorino e succhiato benzina a rischio di lasciarci per strada.
Cerco di pagare la multa qui a Torino, ma dal verbale non riesco a leggere l’ultimo numero del conto corrente.
Mi aiutate?

grazie

Serena,martedì 29 luglio 2008
Presto ti raggiungerò mia cara isola felice, non vedo l’ora di immergermi nel tuo mare e nei tuoi profumi aspri e selvaggi, di mescolarmi con i tuoi abitanti e di farmi travolgere dalla tua inebriante brezza.

paolo, mercoledì 30 luglio 2008

siamo stati a lampedusa due anni fà (estate 2006) io e la mia ragazza…
vacanza indimenticabile inizio settembre, clima ottimo, non tanta gente, si stava benissimo.
abbiamo campeggiato se ricordo bene si chiamava campeggio l* R*****, tutto ok, cortesi non lo si può dire ma neanche antipaticissimi…
certo non super attrezzato, non il lusso… ma per il nostro tipo di vacanza, sacco a pelo e tenda, assolutamente perfetto!
la gente molto cortese, su tutti mi vengono in mente gli autisti dei pullman (o il pullman… probabilmente era un solo pullman che faceva continuamente il giro dell’isola)… simpaticissimi e cordialissimi.
abbiamo evitato i ristoranti preferendo la spesa in pescheria e la sera grigliata nel campeggio!
un pò di avvoltoi tra i noleggiatori di scooter… ed un personaggio mostro di antipatia di una certa età su via roma che vendeva da ambulante capperi, ecc… pronto a fregarci… hanno prevalso fortunatamente i nostri anticorpi di vita (universitaria) napoletana!!!
per il resto esperienza indimenticabile… bella gente, mare fantastico(non pensavo che nel mediterraneo ci fosse un mare così)…
tra le cose più belle che abbiamo visto, ovviamente, la spiaggia dei conigli, e poi la parte più desertica a nord… atmosfera indimenticabile.
consiglio (chiaramente da turista) il viaggio in nave da porto empedocle!
approdati a Lampedusa dopo 9 ore di nave il viaggio ti restituisce la sensazione di una conquista, in mezzo ad ore ed ore di mare!!
ci ritorneremo…

ciao e grazie per i preziosi consigli,
a suo tempo ne abbiamo fatto tesoro!

paolo

Mauro e Natalia,mercoledì 30 luglio 2008

Ciao a tutti.
Io sono andato per la prima volta con la mia ragazza a Lampedusa quasi per caso; ammetto di avere pensato a lampedusa sempre e solo come un porto di attracco per disperati che poi salgono al Nord a “succhiare”. E’ stato amore a prima vista invece.
Ora che siamo a casa, io non faccio altro che pensare a Lampedusa, al suo bel mare, al pesce che puoi pescare con solo un filo e un pezzo di pane all’amo, allo splendido clima, all’idea di non avere i termosifoni in casa, a quel paesaggio aspro che ti entra dentro come il deserto e facendo si che tu lo ami per sempre o lo detesti, alle strade da cui puoi vedere qualche vecchietto che si gode l’ombra e al quale vorresti chiedere cosa ha fatto nella sua vita sull’isola, ai ragazzi (isolani credo) che si tuffano dagli scogli, a tutte le persone che in mare sembrano delle boe col tubo per respirare. Ho anche incontrato un ragazzo che ha aperto un locale li questa estate e che si dava tanto da fare a promuoverlo di persona andando in giro per le spiaggie invitando persona per persona….davvero da ammirare. Lui è del Nord e si è trasferito coraggiosamente li da voi; credo non sia facile insediarsi ma lo ammiro e in fondo piacerebbe anche a me. Insomma non so come sia il mal d’Africa ma mi è venuto il “mal di lampedusa”.
Sto cercando notizie su come si vive a lampedusa d’inverno, con cosa si campa, che lavori si fanno, insomma se uno del nord volesse trasferirsi a lampedusa che potrebbe fare? Com’è il natale e l’atmosfera natalizia? quanto dura il freddo? Insomma spero qualcuno possa aiutarmi in queste mie grandi curiosità.
Vorrei fare un PS per quelli che si lamentano delle multe: all’isola dei conigli c’è un ampio parcheggio dove lasciare i mezzi e nel punto in cui avete preso la multa, in quella rotonda suppongo, ci sono i cartelli di divieto di sosta, ci ho guardato bene , per cui inutile lamentarsi 🙂
Mauro e Natalia 30-07-2008

Morella,venerdì 01 agosto 2008

Cara Lapedusa e Cari gli abitanti tutti, il Sindaco ha ragione, che il Vaticano apra i suoi conventi del nord italia.
Di barconi non se ne puo’ piu’.
Morella

Roberto,domenica 03 agosto 2008

Ciao siamo Roberto e Francesca , appena tornati da questa splendida vacanza e gia’ abbiamo nostalgia del mare e del sole… 🙁 ma quanto costa una casa a lampedusa..?!?!?!? altrimenti qualcuno ci ospiti per tutta la prossima estate. Vorremmo dare un consiglio per migliorare e salvaguardare il mare di Lampedusa.
Innanzitutto proponiamo per la spiaggia dei conigli un numero limite di bagnanti al giorno( da attuarsi per esempio con autorizzazioni) e per le gite intorno all’ isola da effettuarsi in barca a vela limitando il piu’ possibile l’ uso delle imbarcazioni a motore in quanto lasciano una patina oleosa di gasolio che inquina il mare.
Tanti complimenti se li meritano il cibo genuino e il gelato…
Un bacione a tutti a presto

mandolfo,martedì 05 agosto 2008

Sul giornale “La Sicilia” del 5-8-08 leggo l’articolo di spalla a pag.9: Sbarchi, il sindaco accusa militari: sono tassinari dei malavitosi!
Io sono un militare, io ho raccolto gente sul canale di sicilia e sul canale di otranto! Noi gente di mare sappiamo cos’è la solidarietà… Lei, sig. sindaco, NO lei sà solo parlare in tv.. chiedere aiuti e stati di emergenza! Non è così che si fà! Lei non è nella posizioni di accusare nessuno tanto meno i militari che con disprezzo della loro vita vegliamo in mare per la Patria.
Spero che domani il sottoscritto possa leggere sul giornale una sua… chiamiamola correzione! Non sputi su chi le assicura l’ordine pubblico, la sicurezza e la vivibilità della suia cittadina! Non punti il dito su di noi…

,martedì 05 agosto 2008

sono di Trapani e non ho mai visitato Lampedusa …è nei miei progetti e vi chiedo…quale è il periodo migliore per assaporarla al meglio? Che itinerario mi consigliate per non perdermi niente? Amo il mare e vivo in Sardegna …ma ho nostalgia di casa!

Angela,mercoledì 06 agosto 2008

ciao sono Angela, solo ieri sera ho scoperto questo sito “grande” piovuto a sorpresa dentro la chat con messenger, non so come, ma non sono una che si scandalizza, se non volevo non lo aprivo,invece è da ieri sera che lo esploro e stamattina, sono poco più delle ore7 e sono già qua… hho chattato ieri sera fino a tardi e mi ha conquistato la giovialità della chat…niente volgarità. Credo sia merito di chi gestisce e penso proprio ad Antonino Meli…bravo…condivido le tue parole sulla libertà, solo chi può parlare è libero e di questi tempi…grazie Antonino andrò avanti e indietro a leggerti e sarò presto nella tua isola…me ne sono già innaorata…grazie a te di esistere, mi rifugerò da voi tutte le volte che sarò tiste, sola e amareggita…grazie ancora amici

PEPE (GIUSEPPE),mercoledì 06 agosto 2008

Ciao a tutti…
volevo fare i complimenti a questa isola…..fantastica me ne parlavano bene e ho voluto constatare di persona la bellezza…ci sono stato nel 2006 in agosto con due mie amiche vacanza favolosa x il mare la gente x tutto e stata una delle piu’ belle vacanze in vita mia..un po troppo cara x dormire mangiare e sopratutto il viaggio ma spero di tornarci presto forse gia a settembre di quest’anno…un grosso saluto….CIAOOOOOOOOOOO

Angela,venerdì 08 agosto 2008

Ciao,
come è bello sentire amore per la propria terra, io un po’ mi vergogno perchè sono figlia del mondo e pur mi piace ciò, per questo non ho mai provato sentimenti di così forte attaccamento alla mia Sicilia, come leggo in queste pagine enon solo da parte dei lampedusani. Ma con gli anni ho avvertito una punta nel profondo che fa male; vivo lontana e ritorno dai miei spesso, e so riassaporare e gustare tutto, riscopro detti e usanze e li leggo nel significato profondo, ricerco etimologie e i perchè dei modi di dire e di fare e tante volte rimpiango di non poter più chiedere alla mamma che non c’è, adesso che vorrei, perchè da giovani, e menomale, si è assenti e superficiali, anzi si banalizza e si snobba tutto ciò che ci appartiene, perchè l’erba del vicino è sempre più verde, non importa se quel verde è finto. Ma poi si vuole riparare e rifarsi.
Io torno spesso a Trapani e in giro per la Sicilia, certo che ne colgo i difetti e non li assolvo certo, ma riesco anche a cogliere la genuinità e soprattutto a discernere la luce dal buio anche altrove. Che brutta la maggiore età, si diventa più lucidi e non sempre ciò fa bene … mi fa star bene scrivere in questa pagina, mi sento libera e non giudicata.
Un saluto di grande stima ad Antonino Meli… ciao

anna,lunedì 11 agosto 2008

Egregio sindaco di Lampedusa
faccia una protesta formale al governo italiano contro gli sbarchi di clandestini, siamo stufi, la marina militare e la guardia di finanza, invece di ricacciarli, li porta sull’isola, facendoli da autisti
ORA BASTA

sandra,mercoledì 13 agosto 2008

e dei 25 milioni circa di italiani ‘sbarcati’ in ogni dove, ce ne vogliamo dimenticare? non erano molto diversi da questi ‘disgraziati’ , che cercano solamente di vivere + umanamente di quanto offre il loro paese; e forse, anzi senza forse, non tutti hanno ‘esportato’ tanta voglia di lavorare… magari, anzi certamente, i diretti introiti di questo mercato di clandestini non arrivano ai cittadini di lampedusa, ma quelli dell’indotto certamente si (es. il popolo militare presente sull’isola che per vitto ed alloggio si appoggia alle strutture della stessa) ed a quanto sappia il clandestino è per la totalità a carico dello stato, o sbaglio? e non ditemi che per colpa di questi il turismo è calato, chi dice di non venire a lampedusa per i clandestini, non ci è mai stato, ne mai ci verrà perchè a tutt’oggi (da linguaggio comune padano) è la ‘terronia’! non fatevi strumentalizzare e spezziamo definitivamente l’arroganza di prendercela sempre con chi è più a sud di noi.
brescia, 13 agosto 2008

Angela,mercoledì 13 agosto 2008

Angela 13 luglio 2008
Bene Sandra… brava…solo chi ha la pancia piena non può guardare oltre la nebbiolina del suo piatto fumante.
Sono siciliana e ho conosciuto l’emigrazione, felice emigrazione, negli anni 80… ho insegnato e goduto di stima e affetto, proprio dai milanesi, ne ho portato uno con me, il mio compagno. Qualche anno fa, suoi amici, in spiaggia ridacchiando davanti a me per farmi sentire e sapere e parlando dei meridionali nelle scuole hanno detto…” perchè loro sanno l’italiano, loro cosa devono insegnare?”
Certo che non saranno più con noi a parlare, nè in spiaggia, nè altrove; l’ignoranza quando si traveste da arroganza è una brutta bestia, la presunzione di essere la razza eletta è pericolosa e la storia ce lo ha dimostrato.
Ma ti assicuro Sandra che, malgrado i grandi passi fatti, dico nel mio piccolo, nella mia coppia, la cultura del terronismo non è scomparsa, lo leggi fra le righe, in frasi … così per ridere, … per fare una battuta… Sunt minga un terrun e non c’è bisogno di respirare aria padana. Solo che sono tramontati i tempi in cui ci si faceva piccoli col complesso di inferiorità ( mai avuto) oggi come dice il mio compagno < con 4 parole in più mi impacchetti …prendi e porta a casa> La meridionale, cui alludevano gli eletti dello Zanichelli, che non sapeva parlare l’italiano!!!!!
Grazie Sandra perchè tanti come te hanno voglia di dire come la pensano… ciao Angela

adrio,giovedì 14 agosto 2008

ho prenotato tutto, tra 15 giorni arrivo e poi vi saprò dire, cercate di non spennarmi però :-))

Sono un velista è so che cos’è il mare, non conosco il vostro…

Ho letto un po di commenti, intanto tra poco finirà il traffico dei poveracci per accordi internazionali con al Libia e Tunisia, cosi come è successo con l’Albania. Lo schifo è che noi italici non abbiamo nessun aiuto dalla Ue e dobbiamo affrontare il problema e sopratutto i costi da soli, per la sola colpa che il territorio è nostro e nessuno ricorda che è l’ultimo lembo dell’europa, non lo ritengo giusto, gli immigrati poi si espandono dappertutto, quelli che riescono naturalmente a rimanere, gli altri che vengono rimandati a casa con l’aereo, costano pure quelli e paghiamo sempre noi.. . Vedrete che troveranno un’altra via magari Grecia o Spagna cosi a Bruxelles si sveglieranno prima o poi.

Il volo costa perchè le compagnie aeree non avendo concorrenza sull’isola dispongono i propri vettori con voli charter e non di linea facendo cosi speculazione. Appena saranno rilasciati gli slot a compagnie come EasyJet ci si potrà arrivare con 40 euro.
Per quanto riguarda i mezzi di trasporto o si istituisce un servizio di autobus per i mesi estivi, poco probabile (per 6 mesi sarebbero inutilizzati), oppure non sarebbero male i motorini elettrici o mezzi del genere. Ma costano ed hanno poca autonomia. Il problema esiste anche altrove conosco Ischia che da anni dibatte il problema del traffico e Lampedusa sicuramente non è a quei livelli, in un’isola cosi ventilata l’inquinamento non esiste.

Non rovinate unaodei pochi paradisi rimasti che ognuno faccia il suo, locali e turisti, e sopratutto non ” legnate” i turisti altrimenti non tornano e finite per darvi la zappa sui piedi..

a presto

adrio

lucia,venerdì 15 agosto 2008

ciao lampedusa e’ poco che ti ho conosciuta sentivo solo parlare di te dai miei tanti amici che gia’ ti avevano scoperta..son rientrata da pochi giorni ma non riesco a togliermi dalla mente i tuoi colori la magia che si crea quando metti piede giu’ dal’aereo!! Sono una persona che ama il mare ma come il tuo non ne avevo mai visti prima..una terra di contrasti meravigliosi il deserto sul mare pu’ bello del mondo!! Mi sei rimasta nel cuore credimi mi hai emozionata ringrazio la mia amica vania (penso abbastanza conosciutasull’isola) per avermi portata da te!! E’ una promessa tornero’ presto e nelle sere d’inverno pensero’ a quando mi sono affacciata per la prima volta a guardare l’isola dei conigli da perdere la parola!!baci a tutti i suoi abitanti e un saluto ad andrea e alla sua casa dove abbiamo soggiornato..

salvatore,sabato 16 agosto 2008

ciao,sono salvo da piossasco-to,vengo a fare le ferie a lampe,sono figlio di lampedusani,lo scorso anno c’e una cosa che mi ha dato un enorme fastidio,il fatto che le spiagge,si puo’ dire che siano conpletamente occupate da ombrelloni e sdraio!!! ricordo che tutte le spiagge devono avere una zona libera! mi rendo conto che i lampedusani devono vivere di turismo,e soppratutto che le spiaggie sono molto piccole e non offrono spazi,ma occupare le spiaggie in quel modo lo trovo arrogante! come sempre chi sta bene si gode il mare e chi no lo prende…………..! lasciare uno spazio libero e segno di ugualianza,anche se si tratta di 1/4 di spiaggia,il turismo fa guadagnare ma mette l’avarizia, si passa sopra tutto e non si guardano piu’ i diritti delle persone.Naturalmente io ricordo quando ero bambino e venivo a fare le ferie coi miei genitori,il ricordo che o di quei momenti,sono le foto dell epoca dove si rimane colpiti dalle poche persone che c’erano al isola dei conigli,vi parlo di 25-30anni fa! molti lampedusani per guadagnare diventano arroganti,e non si rendono conto della fortuna che hanno avuto a nascere li,( anche se ci sono tantissimi problemi).Spero che migliori la pulizia dell isola basterebbe cosi poco per fare di lampedusa una delle isole piu belle. un saluto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

babi,sabato 16 agosto 2008

sbarchi di clandestini ed emigrazione sono due cose completamente differenti. I libici and co. sono troppo occupati a sequestrare pescherecci siciliani per occuparsi anch dei clandestini! Se Lampedusa è “terronia” io sono orgoglioso di averla scelta per ma mia prossima vacanza (il 6 settembre!!!!), sicuramente perchè anch’io mi sento “TERRONE”.

Alessandra,martedì 19 agosto 2008

Salve,
ho organizzato una settimana di vacanza a Lampedusa, che clima mi devo aspettare???Molto caldo o si comincia a ragionare??Avete qualche suggerimento per sfruttare al meglio questa vacanza??Grazie Mille Alessandra

Maria,martedì 19 agosto 2008

Per la sesta volta dal 2000, quest’anno sono tornata a Lampedusa e ne sono ritornata con ancora negli occhi, e nel cuore, i colori meravigliosi del suo mare, la luminosità del suo cielo stellato, lo sfolgorio dei suoi tramonti, la simpatia ed il calore della sua gente.
Ne sono sempre più affascinata.
Ci sono tornata e ritornata, le persone presso cui soggiorno sono diventate “amici” ed ogni anno è sempre più bello.
Porto sempre nuove persone, ho contagiato pure loro, o meglio Lampedusa le ha contagiate…
Dalla prima volta ho notato dei miglioramenti (la sistemazione del parcheggio e del sentiero per la Spiaggia dei conigli, la ristrutturazione di Casa Teresa…) ma, se posso, vorrei chiedere all’Amministrazione Comunale di pensare anche ai marciapiedi che dal Santuario di S. Maria di Porto Salvo vanno in direzione del porto.
A me e alla mia compagnia piace camminare e alla sera ci facciamo quattro passi da Cala Madonna, dove abitiamo, verso il centro … ma è un rischio per piedi e caviglie!
Penso che dal 2000 non gli sia stato fatto più nulla, e così come sono, sconnessi, malmessi e pieni di buche, sono decisamente pericolosi.
Ancora: ricordo che il primo anno mi aveva colpito la “raccolta rifiuti”, praticamente inesistente e anche allora lo avevo segnalato al Comune e a Legambiente, non ricevendo neppure un cenno di risposta.
Forse perché abituata al metodo di raccolta attuato nei nostri comuni (secco, umido, carta e plastica raccolti porta a porta in giorni diversi, campane per il vetro) ci risultava e ci risulta “difficile” dover mettere tutto nello stesso sacchetto e non “differenziare” il deposito.
Mi rendo conto che in un’isola questo problema non è di facile soluzione, però credo sarebbe opportuno prevedere un maggior numero di cassonetti almeno per la plastica (quante bottiglie di acqua vengono bevute nell’isola durante la stagione estiva?), per carta e cartone (quanti giornali e riviste vengono lette?, quanti scatoloni vengono svuotati?) e campane per il vetro.
Ad onor del vero quest’anno ne ho visti, anche se solo vicino al porto.
Verrebbe ridotta la quantità di rifiuto indifferenziato, con sicuri benefici per l’ambiente.
Probabilmente questa mia osservazione non prende in esame altre, tante problematiche sicuramente presenti in un’isola, ma …ecco, mi dispiacerebbe che, con il passare del tempo e l’aggravarsi dei problemi, tutto ciò togliesse fascino e bellezza a questa Lampedusa che mi scalda il cuore.

Josè – provincia di Vicenza

Antonella,mercoledì 20 agosto 2008

Io e mio marito siamo rientrati domenica 17 da Lampedusa. Che bel posto!!! E che clima: all’Isola dei Conigli sembrava di fare il bagno nella vasca di casa tanto l’acqua era calda!!! Un’unica eccezione, sempre riguardante questa spiaggia: mi è sembrata molto ipocrita, ecologicamente parlando, la presenza dei rappresentanti di Lega Ambiente, che si “impegnavano” (a parer mio inutilmente) contro la pratica di gettare i mozziconi di sigaretta nella sabbia e la contemporanea presenza di una vera e propria CLOACA appena sopra, vicina alla villa che è stata di Domenico Modugno e generata dall’assoluta assenza di toilettes in una spiaggia molto difficilmente raggiungibile.
Avrei preferito vedere qualche mozzicone di sigaretta in più (che non penso avrebbe fatto male alle uova di tartaruga, visto che sono relegate ad un piccolo spazio di neanche un metro quadrato) piuttosto che un vero e proprio gabinetto a cielo aperto!!!
Saluti.
Anto

luciano,23 Agosto 2008

Egregio Sig. Sindaco,oggi 23/8/2008,alle ore 10,00 dal giornale di isoradio,ho appreso che Lei,visto i continui sbarchi,propone filo spinato e ronde per impedire fughe.Non so se questo sia vero,ma se lo é, Lei ha tutta la mia solidarietà,perchè mi sembra giunto in momento di dire le cose come sono,ssenza nascondersi dietro a falsi buonismi.La meravigliosa isola non può essere la sola a contrastare il fenomeno,ma neanche l’Italia e visto che i signori dell’unione europea se ne fregano,dobbiamo agire secondo i nostri interessi per tutelarci.Quanti ancora ne dovranno venire??? mi piacerebbe porre la domanda ai nostri governatori,i quali dovranno per forza assumere una posizione ne confronti di questo fenomeno.Cosa dice la rappresentante locale della lega??? Il ministro MARONI DOVREBBE DIRCI QUALCOSA!!!!! abbiamo tanto criticato il governo Prodi per il suo buonismo,ma qui’ rischiamo a distanza di tempo di scomparire,noi italiani:Bravo sindaco si faccia sentire apiù non posso E? ora di dire basta.Poi parlano di sicurezza:ce ne vorranno di forze dll’ordine per controllarli e con quali costi per noi cittadini:La saluto cordialmente altrimenti non finisco più di scrivere,talmente sono in ca……to Luciano M*****

,sabato 23 agosto 2008

MI MANCHI … oggi sono tornata e lì ho lasciato il cuore e l’anima!l’anno prox ci torno… lampedusa sei bellissima…che malinconia

fra,domenica 24 agosto 2008

22 agosto 2008

 

Prodi, basta aprire le porte ai clandestini!

 

Va bene esser buonisti e terzomondisti, ma ora state esagerando con il permissivisimo cari ministri e governanti della sinistra. Solo oggi sono sbarcati a Lampedusa ben 576 clandestini.
Avanti di questo passo, gli italiani finiranno per dar ragione all’ opposizione, alla destra, quando sostiene che li fate arrivare apposta affinché vi diano il voto.
Io stesso comincio a dubitare, comincio a credere che solo loro saranno capaci, una volta al governo, di fermare l’ ondata di sbarchi.
Orsù Romano, tu che sei a Palazzo Chigi rimboccati le maniche e datti da fare.

g

OLIVIERO,domenica 24 agosto 2008

CIAO A TUTTI IO SONO OLIVIERO, PRESTO VERRO’ A TROVARVI IN QUELLA STUPENDA ISOLA, E’ DA TEMPO CHE MI RIPROMETTEVO DI VISITARE LAMPEDUSA E ORA HO GIA’ PRENOTATO I BEGLIETI AEREI. SULL’ISOLA HO ALCUNE CONOSCENZE CON LA QUALE SONO COSTANTEMENTE IN CONTATTO, E ULTIMAMENTE MI HANNO SOTTOPOSTO IL PROBLEMA SENTITO DELLA COMUNITA’ CANINA PRESENTE SULL’ISOLA. MI HANNO SPEGATO PIU’ O MENO TUTTO E LA SITUAZIONE NON MI SEMBRA DELLE MIGLIORI, E QUANDO IL VOSTRO SINDACO FINALMENTE HA DECISO DI FARE QUALCOSA DI CONCRETO COSTRUENDO UN CANILE, MI SI DICE CHE I LAVORI SONO STATI BLOCCATI PERCHE’ STAVANO COSTRUENDO ADDIRITTURA SU UNA PROPIETA’ PRIVATA. NON SO COME FUNZIONA A LAMPEDUSA MA DA NOI PRIMA DI COSTRUIRE UN CANILE COME QUALSIASI ALTRA COSA SI FANNO DELLE INDAGINI E SI CONTROLLA IL PIANO REGOLATORE. HO CERCATO IN INTERNET INFORMAZIONI IN MERITO MA NON HO TROVATO NULLA, MI PIACEREBBE AVERE PURE LA VERSIONE DA PARTE DELLLA GIUNTA COMUNALE O DALL’ASSESORE COMPETENTE, PER LO MENO DALL’ASSESORE ALL’EDILIZIA. FIDUCIOSO CHE IL CANILE VENGA AL PIU’ PRESTO REALIZZATO E APERTO RIMANGO IN ATTESA, E SE POSSO ESSERE UTILE IN QUALSIASI MODO RIMANGO A COMPLETA DISPOSIZIONE.
OLIVIERO

Flo’,lunedì 25 agosto 2008

Ciao Lampedusa, è il secondo anno che torno da te, ti ho conosciuta l’anno scorso, mi hai affascinata e conquistata e quest’anno non ho saputo resistere al richiamo. Sono appena rientrata a casa e già mi manchi da morire, ti porto dentro come qualcosa che è sempre stato mio, di dolce e potente al tempo stesso, di intimo e profondo.
Grazie per il calore che mi hai dato, per i sentimenti che mi hai risvegliato, per l’amicizia che mi hai dimostrato e per il colore del tuo mare che mi porto dentro… ti lascio un pezzo di cuore.
A presto!!

mirko,lunedì 25 agosto 2008

25/08/2008
Ciao a tutti,ho avuto la fortuna di fare vacanze in tanti posti a dir poco meravigliosi ( maldive polinesia caraibi) ma mai sono stato stregato da un posto come lampedusa.Forse per la sua semplicità, la sua “genuinità”, piena di tanti problemi si, ma dove ancora incontri gente vera , disponibile ad accompagnarti per trovare un sentiero ( quello di cala pulcino) praticamente introvabile ,pronta a stringerti la mano ed accoglierti nel modo più semplice possibile.Sono partito con la promessa di ritornarci ,sperando che tutti i problemi che esistono nell’isola ( tanti purtroppo ) e tutti gli isolani che ci vivono e ci lavorano possano trovare soluzione a questi godendo di tutti i diritti che un cittadino italiano debba avere.
Un saluto e un abbraccio sincero a tutti !

sandra,martedì 26 agosto 2008

cara antonella, aggiungiamo alle toilettes una qualche cabina spogliatoio, un baretto per dissetarsi (il mercato e l’uso improprio degli ombrelloni esiste già) e il gioco è fatto….una bella spiaggia, come tante altre, ma non più la “spiaggia dei conigli”! secondo me, fortunatamente il percorso risulta sgradevole a molti, altrimenti chissà cosa sarebbe oggi! e poi la ‘cloaca’ quantomeno è biodegradabile, i mozziconi per almeno 10-15 anni resistono! il tutto, purtroppo come sempre, sta alla sensibilità della gente o all’istituzione delle regole e la sorveglianza del rispetto delle stesse. ringraziando i volontari che spostano e controllano i nidi, una qualche tartaruga riesce a nascere anche a lampedusa….

Milena,mercoledì 27 agosto 2008

Allora da dove cominciare?! Bene da qui: LAMPEDUSA TI AMO!!!!!
Sono tornata da 4 giorni e già ho il mal di lampedusa. Volevo dire a tutti gli abitanti che sono fantastici, il mare è stupendo, il posto incantevole.
La cortesia che ivi ho trovato mi ha lasciata esterefatta. Ho letto qualche commento e sono un poco amareggiata su quanto si scrive sui profughi…. insomma io non ho visto nemmeno uno e poi faccio parte della Croce Rossa Italiana e vivo a Roma e posso testimoniare di quanta presenza vi sia nella mia città…almeno voi riuscite a tenerli più d’occhio. E poi in fondo con tutte le immigrazioni clandestine del nord europa (che sono persone molto ma molto più fastidiose ed arroganti) almeno gli africani si mostrano umili e davvero sono sofferenti e soprattutto non delinquenti…ma questo è un altro discorso!
Tornando a bomba, volevo ancor parlare di quanto di fantastico mi avete offerto: amicizia, simpatia, voglia di fare.
Voglio ringraziare personalmente alcuni personaggi che hanno allietato il mio soggiorno a partire dalla signora Anna e Antonio L* V****, che mi hanno fatto soggiornare in una casa fantastica e ci hanno consigliato al meglio con sorriso e simpatia unica; al “capitano” della S******** Davide che ha fatto trascorrere a me il mio ragazzo la mia amica e Chicco una giornata spettacolare davvero; e poi grazie al vostro pane, pesce, carne… via da li già tutto sembra pesante e scomodo.
Ah se aveste avuto un ospedale sarei subito venuta a vivere da voi! Un bacio a tutti tutti e grazie spero a presto
Milena l’infermiera (Roma)

gianluca,giovedì 28 agosto 2008

Ciao Lampedusa,
tra qualche giorno verrò a trovarti per la prima volta… sono sicuro che sarà una vacanza meravigliosa

Antonella,domenica 31 agosto 2008

Siamo rientrati da un solo giorno e già abbiamo la nostalgia della splendida Lampedusa… Solo una settimana è poca per un’isola così e per un mare che cerchiamo nel resto del mondo senza sapere che l’abbiamo in Italia a solo un’ora di volo da Roma.
La nostra esperienza è stata positiva su tutto ciò che è Lampedusa! Isola vivibilissima, da trascorrerci anche un lungo periodo per chi ama il mare come noi. Sia la sistemazione che i ristoranti o trattorie sono di una cucina ottima, pesce sempre fresco con l’odore del mare! Torneremo… puoi starne certa Lampedusa!!!!

stellina,lunedì 01 settembre 2008

ciao Antonino! ho visto il video che hai fatto ed è bellissimo! un ricordo meraviglioso di una giornata magica a lampedusa.
ps ma l’intervista ? spero di poter vedere anche quella su caniloccu………
saluta pinuccia a presto. un saluto affettuoso da Roma.

luigi,domenica 07 settembre 2008

buon giorno, vengo oggi da una delle più belle isole del Mediterraneo, me ne sono innamorato, ma purtroppo ho anche assistito alla vista di un’altra Italia, avete un sito bellissimo, stupendo, ma purtroppo mal ridotto, sporco, il porto vecchio fa schifo, il mare contiene di tutto, ero sistemato in via Terranova, e ho raggiunto per alcuni giorni in bici la spiaggia delle guitiggia, mi sono sentito insicuro, nessun rispetto nei confronti dei ciclisti ( eravamo per fortuna in pochi ) auto che non rispettano le più semplici norme del codice, gli incroci di via Eleonora Duse non hanno nessun segnale. li passa il più prepotente, ci sono dei fori nell’asfaltatura predisposti senza tappo, ecc.ecc. Non entro nei particolari dello sporco c’è nè in ogni luogo nei campi, sulla strada nel mare, perche? Avete un tesoro, mantenetelo, ci sono riusciti a Linosa (COMPLIMENTI) cercate di farlo anche a Lampedusa, ciao, forza ci riusciremo .gg

elisa,lunedì 08 settembre 2008

Ciao, siamo venuti tre anni fa e dopo molte altre vacanze, saremo di nuovo tra voi, il ricordo e’ fortissimo e molto bello! ci vediamo presto, ciao.

SARA,lunedì 08 settembre 2008

8 sett.2008 ciao a tutti! Sono rientrata sabato dopo due sett.di vacanza in questa bellissima isola! Io e mio marito ne siamo rimasti entusiasti, e a me manca già tantissimo! Un mare stupendo da scoprire giorno x giorno! Ci siamo fatti certe abbuffate di pesce!! Un piccolo appello per chi stà x partire:non maltrattate i cagnoni che vi si avvicinano,sono buonissimi e certe volte basta una carezza…nel mio piccolo portavo sempre con me una bottiglietta d’acqua x loro:un po’ di cibo lo trovano,ma sono assetati…se amate gli animali come me,fatelo! abbiamo visitato linosa:bellissima e pulitissima! Le cale sono tutte belle, ma la spiaggia dei conigli è proprio un sogno! un unico appunto:xchè non curare di più l’estetica delle case, riparare scalini e marciapiedi rotti,aggiustare un pò le strade? Ne guadagnerebbe molto ali occhi dei turisti. Comunque è stata una vacanza meravigliosa,sicuramente ripetiremo l’esperienza! Un grazie a questo sito e al suo ideatore:ho girato x due sett. con i suoi “itinerari”nello zaino!!! Ciao lampedusa,ci rivedremo presto! SARA

Emanuela,martedì 09 settembre 2008

Carissimi lampedusani e autorità dell’isola, mi dispiace segnalare quanto segue: io ho mia figlia e il suo fidanzato in vacanza sulla vostra splendida isola, splendida solo per il mare, perchè la sporcizia che vi regna è a poco dire paurosa, ma sopratutto quello che dispiace di più è vedere l’abbandono e il maltrattamento di tanti cani che girovagano affamati e assetati per tutta l’isola. In un mondo come quello di oggi dove si fa tanto per cercare di tutelare anche questi poveri animali è veramente disgustoso che proprio in uno dei posti più belli d’italia si debba assistere ad un simile scempio. Mia figlia in questo posto non ci metterà più piede per evitare di stare così male come adesso. Invece di divertirsi non fa che piangere per la pena verso questi poveri animali. Fate qualcosa prima che tutto il turismo ne risenta.
Cordiali saluti.

francesca,martedì 09 settembre 2008

Non lo avrei mai detto…..è la quarta volta che trascorro il mio periodo di ferie in questa splendida isola….ed è sempre come la prima volta!! E’ un’isola che con i suoi colori, odori, suoni, sapori ti lascia delle sensazioni incredibili !!!
E’ proprio vero… una volta che la conosci non la dimentichi più…ti rimane nel cuore.
E’ un’isola che va però Rispettata e Salvaguardata….

Un suggerimento: perchè non limitare e controllare il numero di barche che vengono date a noleggio ? Troppe, davvero troppe barche nel periodo di agosto per un’isola che è RISERVA MARINA e che vuole continuare ad esserlo !!! A presto, Francesca

annamaria,mercoledì 10 settembre 2008

10/09/2008 DA ANNAMARIA
sono rientrata sabato 6 settembre da Lampedusa dopo 2 settimane meravigliose.E’ il quinto anno che trascorro le ferie nella vostra stupenda isola e ogni volta che dobbiamo partire sia io che mio marito Fabio e mia figlia Chiara ripetiamo solo lo stesso ritornello : arrivederci all’anno prossimo!!! Chi ha detto che per visitare Lampedusa basta una settimana non capisce niente, bisogna tornare per assaporare al meglio ogni meraviglia della natura, il mare,i pesci, le rocce, il paesaggio, la gente, la vita…. sensazioni uniche, magiche, irripetibili, non sono da mordi e fuggi!!!! Penso proprio che Lampedusa sia il mio luogo dell’anima, un posto dove sto bene con me stessa e ritrovo l’armonia anche con gli altri.Adesso sono a casa, nel mio ambiente, nella lontana -ma vicina con l’aereo – Lombardia.Ho freddo, non riesco ad adattarmi a questo clima dopo 15 giorni di paradiso.Continuo a guardare le foto di Lampedusa e ogni giorno ho nostalgia.So che passera’, e’ l’effetto ritorno, ma so gia’ che, come lo scorso, anno tutti i giorni tornero’ col pensiero al Vostro Mare, alla Vostra ospitalita’, al Vostro calore (non solo meteorologico) e contero’ i giorni che mi separano dalla mia prossima vacanza!!! Guardero’ il meteo di Lampedusa come fa mio marito e sognero’ , mi colleghero’ ai vostri siti Internet, acquistero’ on line le vostre prelibatezze, insomma sara’ con voi.Grazie grazie di esistere!!!! un bacio a tutti da Annamaria

,mercoledì 10 settembre 2008

Ciao a tutti. Sabato 13 parto per Lampedusa. E’ la mia seconda volta. Ci sono stato 6 anni fa e già allora mi ero ripromesso di tornare. Mi auguro di trovare un pò tutta come l’ho lasciata (sicuramente non sarà così) perchè il ricordo che mi è rimasto è di un’isola incantevole. Questa volta non sono solo con la mia compagna ma ho aggiunto un bimbo alla famiglia e proprio per questo ho deciso di tornare a lampedusa. Per fargli vedere quei posti incantevoli che mi sono rimasti impressi nella memoria. Allora a sabato. Ciao isola

Marina,mercoledì 10 settembre 2008

Ciao,
dopo un’assenza di 8 anni il 23 di settembre io e mio marito ritornermo in questa meravigliosa isola che è Lampedusa!!! Non vedo l’ora di arrivare e di trascorrere 10 giorni in assoluto relax godendomi il vostro splendido mare ed il vstro caldissimo sole.-
Quest’anno la nostra vacanza sarà in concomitanza con o’ scia….spero sia anche questa una bella esperienza.-
a presto!!!!!!!!!!!
Marina

rossana,giovedì 11 settembre 2008

..isola bellissima,ormai per me e il mio ragazzo è diventata L’ISOLA per eccellenza!!! l’unico posto dove si riesce a staccare la spina dal resto del mondo!!non cambiare mai!resta come sei;con i tuoi palazzi un pò in decadenza,le vie strette,i mille colori delle case,la gente sulla porta di casa pronta per un saluto e per due chiacchere…sei bellissima ,hai un fascino particolare..non cambiare ISOLA!!!!CIAO

Billo,lunedì 15 settembre 2008

Sono appena tornato dall’isola (L’ISOLA!) e devo ancora mettere in ordine le idee (e disfare la valigia) prima di scrivere un commento “adeguato”. Nel frattempo è urgente esprimere tre sole considerazioni:
1) si, il centro abitato è un pò trascurato in quanto a pulizia, ma non il resto dell’isola. Ma poi un pò più di civilta da parte nostra nooo? Deve passare lo spazzino a raccogliere le nostre cicche?
2) orde di cani assetati ed affamati? Ma dove? Qualche cane in giro tranquillo per il paese e un cane “residente” per cala.
3) Isola cara? Ma dove? Se sulla spiaggia più bella dell’isola riesci ad avere ombrellone e pranzo per meno di venti euro, se riesci a mangiare del buon pesce a trenta euro (antipasto e secondo), se un aperitivo costa mediamente sette euro, se riesci a fare un giorno in barca (pranzo compreso) a venticinque euro caro cosa?
Problemi ne esistono sicuramente e non pochi, ho notato anche evidenti favoritismi per Linosa (la bellissima isola di postini e netturbini), ma se chi ritorna a casa ricorda solo i cani randagi e la sporcizia……….
a presto Bartolomeo da Pescara.

Gianluca,martedì 16 settembre 2008

Ciao Lampedusa,
sono appena rientrato da una settimana di vacanza….
cosa dire: mare straordinario, temperatura perfetta, pesci da osservare incantati per ore, ma….
… ma peccato per le persone locali, accidenti che sgarbati, scortesi, inospitali, distratti, privi di iniziativa verso i turisti…. più che isolani sono isolati… ci hanno trattato come oggetti porta soldi… mai visto niente del genere.
Pergiunta carissimi: tanto per fare qualche esempio, dove ho sgranato gli occhi: benzina (1,705 €/lt, Bresaola 45 €/kg, colazione 2 cappuccini e due brioche 6,90 €, aperitivo birra e crostini 8 €,ristoranti con prezzi milanesi) ….
Beh comunque, tutto sommato 4/5 giorni ci stanno…. ma non la consiglierei…. a meno di non voler trascorrere una vacanza nel nulla, con solo mare, tanto mare….
Io non tornerò, forse solo questione di gusti….
ciao ciao Lampedusa

antonietta,martedì 16 settembre 2008

Vacanza della prima quindicina di settembre 2008, posso esprimere la mia opinione sulla vostra bellissima isola?
LAMPEDUSA E’ SPORCA !!!!!!!!!
Questo grazie ai turisti maleducati ma anche e sopratutto ai Lampedusani che per primi non rispettano e non fanno rispettare agli altri la pulizia.
Ho visto di tutto e di piu’: spazzatura, resti di cibo, legnami vari, macerie di case mai ultimate, vestiario,ecc…… c’è di tutto per le strade!
E, come se non bastasse, sulle spiaggie e sugli scogli è pieno di abbigliamento dei poveri esseri umani che approdano sull’isola (compresi i salvagente blu e gialli)
Che dire dei cani e gatti randagi? per fortuna animali docili!
E le fognature a cielo aperto che scaricano direttamente in mare delle graziose abitazioni di recente costruzione?
Signori amministratori lampedusani vergogna! l’acqua c’è (tutte le case hanno il loro pozzo di acqua dolce – Lampedusa era nell’antichità famosa per l’acqua dolce che arrivava fino in Africa!!!!!!!!!!!!!!!!!) acqua di sorgente e acqua dissalata, perche’ non viene utilizzata per lavare le strade? perchè la spazzatura giace lungo le strade? e’ così antieconomico avere un po’ di pulizia?

Non basta avere per specchietto delle allodole la volontà dei ragazzi di Lega Ambiente sulla spiaggia dei conigli, ci vuole la volontà dell’amministrazione locale per fare di Lampedusa una vera attrazione turistica perchè finchè vorrete gli sbarchi e dico VORRETE dei poveri disgraziati provenienti dall’Africa avrete il vostro turismo, quando tutto questo finirà, spero presto, ritornerete a vivere sulla vostra bella isola lontano dal resto del mondo come è stato fino a pochi anni orsono.
Cordialità Antonietta F*******

,mercoledì 17 settembre 2008

Ho letto gli ultimi commenti su Lampedusa e devo dire che mi hanno lasciato perplessa!! Vado da circa 10 anni a Lampedusa per diversi motivi che non sto qui ad elencare… ma leggere che i lampedusani sono maleducati ect ect… non mi va giù! Credo che siano persone squisite e soprattutto disponibili ed in più occasioni ne ho avuto la prova ! per quanto riguarda la sporcizia si è vero è un problema che deve essere risolto ma credo che un po di colpa sia anche nostra! I prezzi in questi ultimi anni sono aumentati anche a lampedusa , d’altronde il turismo è l’unica fonte che hanno, ma credo anche che siano ancora accettabili rispetto ai nostri! Ma avete fatto un giro al mercato del pesce .. avete visto i prezzi!!! come si fa a dire che lampedusa è cara??? A presto sabato arrivo …. Donata

riccardo,mercoledì 17 settembre 2008

Caro sindaco, cara amministrazione comunale, cari vigili urbani , ma non vedete il degrado della vostra splendida isola, oppure fatte finta di non vedere perchè vi fa comodo cosi. ma l’assessore all’ambiente che fa esiste?. Vedo parecchie lamentele sulla sporcizia , bene perchè non vi fate un giretto dell’isola e verificate con i vostri occhietti quello che la gente dice e scrive e non ponete rimedio?? sicuramente i turisti maleducati che buttano di tutto ci sono, ma gli isolani non hanno proprio in mente il significato di pulizia e ambiente., allora multiamo queste persone, perchè non capiscono che continuando cosi l’isola perderà tutto il suo grande fascino e il turista si ricorderà di più la sporcizia piuttosto che le bellezze naturali e paessagistiche di questa splendida isola. Scusate lo sfogo è proprio perchè amo moltissimo l’isola e mi dispiace che non venga rispettata, mi da fastidio il menefreghismo di chi dovrebbe dare ordine e legalità, non capendo che alla fine chi ha da perdere è solo l’isola visto che l’attività principale è il turismo. Io spero che un giorno si parli dell’ordine, della pulizia, dell’organizzazione di lampedusa a linosa e nelle eolia ci sono riusciti alla grande.

billo,giovedì 18 settembre 2008

“sulle spiagge e sugli scogli è pieno di indumenti dei poveri esseri umani che approdano a lampedusa” ???????? Ho fatto sette volte in dieci giorni il giro dell’isola, mai visto neanche un indumento. Bottiglie e spazzatura varia si, soprattutto con lo scirocco, rifiuti lasciati dai turisti a cala pulcino (poi rimossi dopo 4-5 gg), ma di clandestini e loro indumenti neanche l’ombra. Mi sono innamorato dell’isola, nasconderne i problemi non sarebbe un comportamento intelligente per chi ama lampedusa e vuole “migliorarla”, ma da qui a fare affermazioni assurde……….”pieno di indumenti” non può che essere un’affermazione fatta in malafede, affermare che sull’isola non si riesce a mangiare bene e spendere poco è una bugia bella e buona. Scusate, ma la libertà di parola non è libertà di dire bugie.
Bartolomeo da pescara

p.s.
Mi piacerebbe poter ringraziare pubblicamente “peppino il pescatore”, persona di una cordialità ed una squisitezza fuori dal normale. Ci ha fatto passare una giornata fantastica. W i saraghi marinati!

annamaria,giovedì 18 settembre 2008

ANNAMARIA, 18 SETTEMBRE 2008
per Gianluca che ha scritto un intervento il 16 settembre. Si, fai bene a non tornare a Lampedusa, non te la meriti!!! Prima di tutto non si viene a Lampedusa a mangiare la bresaola che arriva dalla Valtellina, penso che i costi di trasporto siano il motivo per cui e’ cara.Idem per la benzina, che viene trasportata dalla Sicilia, comunque vista la grandezza dell’isola non si spendono patrimoni: in 2 settimane l’abbiamo girata in lungo e in largo con 30 euro, e abbiamo restituito il mezzo non in riserva. Quanto alla colazione, vorrei sapere se a Milano il caffe’ costa ancora 80 centesimi, come nei bar di Lampedusa e le brioche idem.Certo magari qualche brioche costa 1,10, quelle piu’ buone e sono soldi spese bene. Quanto all’Happy Hour non so dove sei andato, si vede che in 6 giorni non hai visto niente, perche’ noi siamo andati in un luogo magnifico, dove si gode un’ottima vista del mare e con 10 euro oltre all’aperitivo ci siamo mangiati ognuno 4 piatti di pasta, i crostini, il formaggio, le olive e il pesce, tutta roba buonissima …e in paese trovi pure un locale che fino alle 9 di sera ha fuori ogni ben di Dio per 6 euro……..(e ti danno da bere il vino buono)Buone vacanze ad Arenzano (porto di Genova, )!!!!

aurelia,domenica 21 settembre 2008
sono aurelia. a distanza di un anno posso ancora dire: lampedusa rimane la mia casa…

bernardino,lunedì 22 settembre 2008

E’ iniziato stamattina il servizio di emodialisi sulla più grande delle Pelagie. Da molti anni, le amministrazioni comunali che si sono succedute avevano tentato l’impresa senza però mai riuscirci. Sono già rientrate sull’isola i nuclei familiari che da anni erano costretti a vivere fuori da Lampedusa e linosa perchè costretti a trasusioni giornaliere. “Si tratta di una conquista senza precedenti, – ha dichiarato il sindaco – finalmente potremo riabbracciare centinaia di persone che sono state costrette a vivere in diverse città con i propri cari dializzati”.Una curiosità, il servizio di emodialisi, è iniziato proprio mentre a Lampedusa ricorre la festa della santa patrona Maria SS. di Porto Salvo.

,martedì 23 settembre 2008

isola splendida mare indescrivibile – io ho percorso lampedusa per quanto possibile a piedi e qualche volta con il motorino – amo questa terra selvaggia – ovunque cartelli che recitano divieti vari in special modo divieti di caccia e di detenzione di armi da fuoco o esplosivi in genere e mi pare ovvio – quello che mi ha sconvolto sono le migliaia di cartucce esplose che ho trovato nel mio peregrinare tra rocce e sassi e valloni che portano a stupende calette – PERCHE’ questo scempio rabbrividisco al pensiero che ognuna di quelle cartucce corrisponde a una o più vittime .. uccelli di passo che sfiniti dal lungo viaggio rallentano il loro volo o riposano ignari sui costoni di roccia – conigli e quant’altro …. se i malnati cacciatori perseguono comunque i loro sanguinosi scopi raccolgano almeno i resti delle loro malefatte che deturpano vergognosamente questa nostra terra al limite estremo del sud. mi rivolgo anche alle autorità nella speranza che possano porre un freno all’attività venatoria (peraltro illegale in quel sito) e …………raccogliete tutte quelle cartucce….sono una nefandezza……. tornero’ a Lampedusa perchè è bellissima valeria

adrio,mercoledì 24 settembre 2008

La mia prima volta a Lampedusa…seguira una seconda…. una terza e chissà quante altre.
Sono un velista e di mare un po me ne intendo, ho girato parecchio per il mediterraneo. Affascinato dal suo mare e dai suoi colori, dalla gente educata, dalla vivacità del paese nelle ore serali. Non pensavo fosse cosi veramente. E’ stata una sopresa
Chi la disprezza è perchè ha girato poco, c’è di peggio come sporcizia e incuria e magari non lontano da milano, a soli 150 km. Non parliamo dei prezzi basta andare in liguria e sono piu alti. Se si vuole mangiare la bresaola si va a Livigno e non a Lampedusa dove si vive di pesce. L’happy Hour mi ha sorpreso, visto che li organizzo anch’io sui navigli, fatto di solo pesce abbondante in tutte le forme a 5,50 euro è ridicolo. da noi quanto costerebbe, quanto costano due fettine di mortadella e 4 patatine con un drink in un pub nominato in città?
A parte ciò ci sono delle pecche che si potrebbero eliminare….per prima cosa il randagismo, è pure pericoloso di notte. con il buio esce un cane di corsa e con il motorino si finisce a terra. I cani randagi portano malattie perchè non curati e non sono una attrazione in quelle condizioni fisiche. Scriverò alla Asl di Agrigento e mi muovero da quassu con qualche associazione animale.
Secondo punto il V******** L* R***** non dovrebbe praticare quei prezzi per qui “buchi” mal tenuti che mette a disposizione ai clienti. Tra le altre cose mi hanno derubato della somma che avevo nel bungalow appena ritirata dalla cassetta di sicurezza della direzione. Pertanto una azione mirata, con nemmeno le scuse.
Con lo stesso prezzo del villaggio si hanno degli stupendi dammusi singoli con un trattamento del tutto migliore.
Non rivolgetevi alle agenzie perchè spenderete di piu, a Lampedusa vige il passaparola e si trova di tutto e di piu come alloggi.
Ho poi notato che la maggior parte dei turisti sono del nord. Vorrei soltanto dire qualcosa, se siete prevenuti non andate al sud sperando di trovare la svizzera. A Lampedusa c’è il mare Montecarlo sta da un’altra parte.

ALESSIA,mercoledì 24 settembre 2008

POSSO SAPERE COME MAI CIAVARRO E PRIMO CITTADINO ONORARIO DELL’ISOLA? NON CAPISCO….

Diego,sabato 27 settembre 2008

Eccomi di ritorno dal mio quarto soggiorno a Lampedusa! l’ho vista cambiare parecchio dalla mia prima visita nel 1986 (poi nel 1990, 2007 e 2008): restano per fortuna inalterati il mare da sogno, l’ospitalità, le cene di pesce; noto, con un briciolo di dispiacere, che il sapore selvaggio e incontaminato di oltre 20 anni fa se ne sta andando in favore di un turismo sempre più fervente e che chiede servizi e comodità che ritroviamo in quasi tutte le coste italiane: è un mio personale pensiero, ma Lampedusa ha un anima che NON deve essere cambiata, bisogna adattarsi all’isola, alle “carenze” o ai “disagi”! quello che offre la spiaggia dei conigli va meritato: 20 anni fa era quasi impervio arrivarci, come lo è tuttora arrivare a Cala Pulcino dalla spiaggia dei conigli a piedi; ogni anno è sempre più facile arrivarci e ci sono miglioramenti nei servizi, dall’affitto degli ombrelloni e una bibita/gelato per rinfrescarsi. Non è criticabile tutto ciò, affatto, ma quello spirito di avventura, di “conquista” della spiaggia, di esserci arrivato e di adattarti a tutto pur di godere di quel mare sta un pò svanendo. Mi fa davvero ridere il commento letto sopra di un tizio che si lamenta del costo della benzina o di quanto venga venduta al kg la bresaola: ma sono critiche costruttive queste?? è come lagnarsi del costo dell’acqua nel deserto o della mancanza di un’aragosta in un ristorante a Norcia! Non è questo lo spirito giusto per godersi Lampedusa che per me è il non plus ultra e continuerò a tornarci. Mi ha solo fatto imbestialire la spiaggia cittadina della Guitcia: assurdamente sporca tanto sulla sabbia, ancora di più sulle rocce circostanti, segno di menefreghismo totale!! ma ancora di più questo malcostume deriva dai turisti: me ne sono dovuto andare per non litigare per la maleducazione e l’imbecillità di certa gente che usa la spiaggia& il mare come una discarica!! ma quanto costa stare attenti o far vigilare qualcuno per il mantenimento di quel paradiso?quasi ossessiva la presenza di Lega-ambiente nella Spiaggia de

luisa,sabato 27 settembre 2008

lu 26 settembre 2008

Il mare in assoluto più pulito e più colorato….mai visto prima:blu di persia.
Sono felice per i dializzati di Lampedusa. Ottima cosa. Bravi|
Invece per essere bravi bisognerebbe esere un pò più attenti alla pulizia, non delle strade, che più o meno verranno spazzate dal vento, ma alla tinteggiatura delle case. Sarebbe bello vedere una bella rinfrescata alle case. Non è il caso di arrivare alle coloriture di Linosa (là sono quattro gatti), ma una bella mano di calce non ci starebbe male.
Poi, le tartarughe in salamoia, quelle no, non mi vanno bene. Come è possibile che in cima alla collina, in un disordinato centro WWF ci sia la possibilità di ospitare E OPERARE tartarughe? Manca il ricambio di acqua di mare bigiornaliero, come a Linosa.
Quelle poverette è meglio inviarle a Linosa, dove veramente sono curate e custodite con cura…..Forse sono anche accecate dall’acqua di mare fatta con acqua e sale! Che crudeltà.
Inoltre mi pare che non ci sia abbastanza controllo per le zone PROTETTE (vedi i Conigli, spaiggia e isola). Beh, almeno non chiamiamole PROTETTE.
Ma insomma, è talmente tutto bello e strano, e sono certa che ci saranno miglioramenti e il turismo non potrà che aumentare. Anzi, forse sarebbe meglio NON DIRLO A NESSUNO.
Buon inverno. Luisa

Stefano,domenica 28 settembre 2008

Oh splendida Lampedusa tu fai parte della meravigliosa SICILIA, isola cantata da tutti i poeti. Culla di civilta’, cultura, arte e di gloriosa storia. Questa terra dicevo, ti ha fatto grande e adesso tu, vuoi venderti ad un popolo invasore che di storia ne ha meno di noi? No, tu non sei una prostituta, caccia l’invasore padano, perche’ sei siciliana, sei grande, e non terrona e schiava padana, perche’ la padania non ti merita. LAMPEDUSA E’ LA SICILIA e LA SICILIA E’ LAMPEDUSA.

francesca,lunedì 29 settembre 2008

Siamo tornati soltanto ieri sera da Lampedusa per la quarta volta e gia’ si sente la mancanza… e’ come avere il mal d’africa che ti colpisce…non puoi fare a meno di non torrnare per assaporare quell’odore di terra e di sole che ti scalda il cuore. I Lampedusani sono persone cordiali ed accoglienti… A volte bisogna avere piu’ rispetto degli isolani anche perche’ in fondo noi siamo soltanto ospiti e di passaggio…

Francesca e Marco di Ancona

SUGGERIMENTO ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE:FORNITE UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO AI PROPRIETARI DELLE CASE DEL CENTRO STORICO PER UNA RIQUALIFICAZIONE E CERCATE UNA SOLUZIONE PER LE FOGNE.

Giona,lunedì 29 settembre 2008
Ho aspettato 15 giorni dal mio ritorno per inviare queste note per fare decantare le sensazzioni ed essere più obiettivo.
Il paese è veramente poco curato si ha proprio l’impressione che quello che c’è fuori di casa non interessi quasi nessuno, questo però è un problema comune in Italia, segnatamente in buona parte del Sud.
Nel mio soggiorno ho avuto la sfortuna di incappare in una settimana di scirocco con alte temperature e alta umidità, consiglio di informarsi sulle previsioni, quindi di non prenotare in anticipo, come invece ho fatto io, che ho passato 1 giorno e mezzo in coma prima di riprendermi un poco e riuscire ad allontanarmi dalla ventola. In estate fino a tutto settembre se non si ha un fisico particolare può essere indispensabile l’aria condizionata in casa almeno per poter dormire.
Nei ristoranti la qualità dei piatti mi è parsa molto eterogenea, addirittura nello stesso ristorante dall’ottimo al “da dimenticare”.
Non so niente dell’assortimento dei vini perchè faceva troppo caldo per berne.
Avrei voluto noleggiare una canoa o simile per potermi avvicinare agli scogli o alle spiagge, dove consentito, ma ho trovato solo motoscafi e quindi mi sono dovuto contentare di rimanere a non meno di cento metri dalle coste di scogli e duecento dalle spiaggette. L’acqua del mare è veramente calda, mi ero portato la muta per fare nuotare le mie solite tre ore, ma non l’ho neppure estratta dalla valigia, i fondali sono belli e particolare e anche la confidenza dei pesci con gli umani nelle zone di riserva.
La gente che ho incontrato è stata generalmente molto cortese, e per i piccoli acquisti ho sempre avuto lo scontrino fiscale, nei ristoranti e villlaggio mai, sull’autobus, che ho preso tutti i giorni, solo due volte ho avuto il biglietto, ho mangiato buoni dolci.
Non penso che ci ritornerò, salvo, forse, se riuscissi ad avere ferie in primavera, subito dopo le piogge invernali, tanto per vedere un poco di verde e di fiori, sono sicuro che debba esserci un periodo in cui l’isola verdeggi un poco; in settembre solo le scille erano in fiore e di verde, fuori dal Vallone dell’Acqua e di altri due valloncelli irrigati, solo i pini della riforestazione a O e qualche tratto della scogliera a strapiombo a NE.

Maurizio,lunedì 29 settembre 2008

E’ appena finito il concerto oscia’ 2008,è stato veramente bello, a parte il tempo.Durante il concerto ci sono state polemiche sul fatto che l’amministrazione comunale non abbia voluto investire fondi sull’evento.Fiorello scherzando ha detto che i soldi che vengono spesi dal comune cmq rientrano con il turismo…….secondo me i soldi rientrano nelle tasche degli albergatori e lampedusa resta ad avere i suoi problemi di sempre.Penso che se quei soldi venissero spesi per realizzare le strade,ristrutturare le scuole e migliorare la sanita’ che ben venga l’annullamento del concerto.Applaudire alle polemiche è facile per chi viene solo per 3 gg di vacanza,ma a chi vive qui tutto l’anno chi ci pensa?

adrio,martedì 30 settembre 2008

Volevo dare alcune risposte, pur rispettanto i punti di vista altrui

Giona non ha girato molto il sud, parlo da Roma in giu, io lo conosco bene da decenni, l’incuria delle case, anche a volte fatiscenti, fanno parte del corollario di certi luoghi, esiste una cultura e una mentalità diversa dalla nostra, e va rispettata. . Noi privilegiamo determinati aspetti, altri meno, se si va nel napoletano (solo un esempio) e ancora peggio. Lo so che a Chioggia le case sono tutte variopinte e carucce da vedere.
Ci dimentichiamo che Lampedusa è un pezzo d’Africa rubato a quel continente, per quello piace, cosi strano, fuori dal comune. Un fazzoletto di terra aspra, nuda, secca dove tutto è difficile anche il mare stesso. L’acqua è piu calda perchè ha una densità maggiore, piu salata e piu ricca di iodio. Non bastano due giorni ad abituarsi a quel impatto ambientale che è duro.
Stefano, Lampedusa deve ringraziare i “padani”, come li chiama lei, perchè portano denari e senza di loro non si sarebbe molto visto che di stranieri, di siciliani, di calabresi, di napoletani e romani non ne ho visti molto pochi, Lampedusa è molto distante da tutto e tutti, non è paragonabile alle altre situazioni che sono a portata di mezz’ora di nave o aliscafo. Se Lampedusa non avesse l’aereoporto sarebbe quasi morta e vivrebbe soltanto di un turismo limitato ferragostano.
Invece si spera che con la rivoluzione dei cieli in atto con Alitalia, destinando Catania come un’area privilegiata, che i collegamente aerei regionali diventino migliori con aerei leggeri, piu silenziosi e meno inquinanti, far atterrare un AIRBUS da 200 posti su una pista cosi corta è anche pericoloso e senza senso.
Per il resto tutto è migliorabile a Lampedusa, ma non diamo delle aspettative troppo alte. In questa spendida isola c’è un mare che nel Mediterraneo non ha paragoni. Il comune è povero? Il privato o l’albergatore penso pagheranno delle tasse comunali..

a presto Lampedusa ora sei nel mio cuore

adrio

federica,mercoledì 01 ottobre 2008

CIAO! Sono rientrata anch’io dalla mia prima volta da Lampedusa. Volevo aggiungere un mio personale commento ai numerosi altri che ho letto sopra: a Lampedusa ho trovato tutto quello di cui voi parlate: i cani, il mare meraviglioso, gente cordiale e altra meno cordiale, pure un po’ di sporcizia…quindi non possiamo generalizzare e nemmeno ingigantire le situazioni. Cercate di viaggiare con lo spirito da viaggiatore e non da turista perche’ il primo comprende anche le situazioni piu’ difficili mentre il secondo vede e cerca solo le comodita’.
Dopo numerosi viaggi, io e mio marito siamo decisi a ritornare a Lampedusa, prima o poi. Perche’? Se dovessi definire Lampedusa con una parola direi: Liberta’. Lampedusa ci ha fatto sentire liberi.
Ciao Ciao, Federica

antonio,sabato 04 ottobre 2008

Salve,conosco Lampedusa dal 1979,da quando mia madre ebbe l’insegnamento nell’isola.Poi successivamente in collegio a Siracusa ritrovo un nutrito gruppo di futuri amici lampedusani.Così inizio ad apprezzare veramente l’isola,inizio a recarmici saltuariamente e grazie ad i miei amici Angelo,Vincenzo,Andrea, ed Antonino il vero conoscitore dell’isola, dei suoi fondali,delle sue grotte,dei suoi scorci di panorama,di tutte quelle informazioni interessantissime per un curiosone come me.Adesso sposato ci vado con una cadenza quasi regolare.Quando sono nell’isola mi sembra di essere,da un lato ai tropici,da l’altro a casa mia. GRAZIE LAMPEDUSA

francesca,mercoledì 08 ottobre 2008

VORREI RICORDARE I MIEI PICCOLI PABLO E MAYA INSIEME AGLI ALTRI 13 CANI UCCISI A LAMPEDUSA!!!
VORREI SOLO CHE VOI FOSTE ANCORA SU QUELLA SPLENDIDA ISOLA CHE ERA LA VOSTRA CASA.
QUANTE CORSE SULLA SPIAGGIA ALLA LUCE CALDA DELL’ALBA E I PRIMI INCERTI TUFFI NELLE ACQUE CRISTALLINE
PURTROPPO OGGI APPRENDO CON TRISTEZZA E DOLORE CHE DUE DELLE CREATURE CHE MI HANNO TENUTO COMPAGNIA L’ANNO SCORSO PER DUE MESI DI MIA PERMANENZA SULL’ISOLA NON CI SONO PIU’
E NON CREDO CHE LA VITA DI DUE SPLENDIDI CUCCIOLI SIA MENO IMPORTANTE DELLA VITA DI ESSERI UMANI SPECIALMENTE SE QUESTI ESSERI UMANI NON SIANO DEGNI DI ESSERE CONSIDERATI TALI
PABLO E MAYA SONO MORTI UCCISI DA DEI MOSTRI INSIEME AD LATRI 13 CAGNOLONI DELL’ISOLA
NON VOGLIO PERO’ CHE QUESTA SIA UNA LETTERA DI POLEMICA QUESTO E’ UN MESSAGGIO PER NON DIMENTICARE I MIEI SPLENDIDI CUCCIOLI
CIAO PABLO E MAYA ERAVATE SPLENDIDI E MERAVIGLIOSI, VI RICORDERO’ SEMPRE CON QUELLA GIOIA CHE MI TRASMETTEVATE TUTTE LE MATTINE QUANDO ARRIVAVO AL LAVORO!!!
CIAO ANCHE A QUEL COCCOLONE DI PLUTO E A NERO/SALVATORE!!!
VI PORTO NEL MIO CUORE PER SEMPRE!!!

francesca,mercoledì 08 ottobre 2008

Avete visto che le magliettine con la tartarughina di Lampedusa sono arrivate All’isola dei Famosi con Massimo Ciavarro???

marco,venerdì 10 ottobre 2008

oramai con questo anno sono cinque anni che vengo in vacanza a lampedusa non so spegarmi come mai ma lampedusa mi entrata nel cuore e il ricordo di una settimana passata a lampedusa mi accomapagna per tutto l’anno nella lunga attesa di poter ritornare, questo grazie anche ale splendide persone che abitano questa isola.
grazie
marcoc

mauro,giovedì 16 ottobre 2008

Un certo stafano ha scritto ” Stefano,domenica 28 settembre 2008

Questa terra dicevo, ti ha fatto grande e adesso tu, vuoi venderti ad un popolo invasore che di storia ne ha meno di noi? No, tu non sei una prostituta, caccia l’invasore padano, perche’ sei siciliana, sei grande, e non terrona e schiava padana, perche’ la padania non ti merita. LAMPEDUSA E’ LA SICILIA e LA SICILIA E’ LAMPEDUSA”

Vorrei dire a questo signore di vergognarsi a parlare in questi termini da “mercato”, di ringraziare i tanti turisti che vengono sull’isola a dare da vivere ai nativi senza i quali non saprebbero come tirare avanti…terrona schiava padana?! Ma che dici?!
ma vergognati! L’Italia è degli italiani…se tu non si senti italiano peggio per te ma almeno evita di dire eresie pubblicamente, che fai sfigurare anche i tuoi compaesani che sono al nord a lavorare perchè nella tua tanto bella terra non si riesce a concludere niente.

Laura, sabato 22 novembre 2008

Caro Antonino,
mi chiamo Laura, vivo a Roma ed ho 24 anni. Questa notte navigando su internet non ho potuto fare a meno di pensare alla vostra meravigliosa isola e, cercando delle immagini per rievocare bellissimi ricordi, sono finita “in un mare di sole nel web”.
Ti faccio i complimenti innanzi tutto per il bellissimo sito e le bellissime parole scritte su Lampedusa.
Mi piacerebbe raccontarti la mia esperienza e tutto ciò che di bello la vostra (nostra, la sento anche un pò mia) isola mi ha lasciato nel cuore…
Venni la prima volta a Lampedusa all’età di 10 anni con la mia famiglia, ricordo benissimo lo sbarco a Lampedusa, il mio più fortunato di tante altre persone che durante gli anni ho visto sbarcare, venivo da Porto Empedocle; con la mia famiglia avevamo navigato tutta la notte e la mattina mi ritrovai catapultata in un meraviglioso scoglio in mezzo al mare. Ricordo ancora che in quel periodo popolavano la spiaggia solo poche famiglie (uno dei primi giorni fummo ben due famiglie a popolare la guitcia). Conobbi con il passare della settimana molti bambini del luogo con uno dei quali ho la fortuna di aver mantenuto i contatti (quante giornate a cala pisana). L’estate seguente, innamorati di questo paradiso, vi tornammo..i miei genitori conobbero i genitori di questo bambino e nacque sincera amicizia…iniziava piano piano l’integrazione fra persone stupende, accoglienti calorose e sempre pronte a un sorriso…mio padre poi, siciliano, aveva trovato il suo mondo!
Mi ricordo le prime passeggiate nell’entroterra, il faro, il piccolo paese, il mare stupendo, la fatica dell’isola dei conigli e le uova di tartaruga che speravamo tanto di veder schiudere per vedere le tartarughine, la mattina al porto per comprare il pesce, le gite a lampione, i delfini, i piccoli alberi (che sembrano quasi piccoli bambini in confronto a pini di ben più grande stazza), un buco che conoscevamo solo noi da dove vedere l’altissima scogliera stagliare direttamente sul mare nella parte meno raggiungibile dell’isola, il cibo (e da buon gustaia e amante della cucina siciliana posso dire con tutto il cuore: che cibo!)…tante tantissme cose…ma soprattutto come dicevo prima il rapporto con le persone del luogo!
Sono cresciuta, assieme a mia sorella e a un ragazzo con il tuo stesso nome…quanti giuseppe, quanti antonino..la sera, sin da bambini, ci vedevamo e giocavamo; nel frattempo passavano gli anni, noi crescevamo e il paesaggio si modificava con noi: nuove strade, il paese rinnovato, la sala giochi in via roma che poi ha chiuso, il bar delle rose, la nascita del 19 e le cover dei mario bros (il cantante era Mario Biondi è famossimo ora canta that’s way you are…si può dire è un personaggio pubblico..o no?), il pub di fronte al 19 di cui non ricordo ahimè il nome, l’aumento del turismo, tantissima gente d’estate (via roma stupenda con tutte quelle teste), tantissima immigrazione e l’aiuto caloroso dei lampedusani…
Ed io crescevo parallelamente all’isola…i primi giri sulla vespa, le prime serate con gli amici, la mia prima cotta, il primo bacio..ogni estate valevano mesi passati nella mia città natale; durante quelle estati il mio crescere e la mia visione del mondo cambiavano con lampedusa. Venni per sette anni consecutivi e gli ultimi due anni rimasi per quasi tutti i mesi del periodo estivo; il primo dei due fui ospitata da una famiglia per una paio di mesi con mia sorella; davo una mano nell’attività della signora che ci ospitava la mattina e il pomeriggio andavo al mare (non faccio il nome nè cito l’attività poichè credo che sia abbastanza facile capire chi sia poichè so che vi conoscete bene o male un pò tutti :D). Conobbi gente che veniva da tutta Italia, da Bergamo, da Torino, da Roma, dalla Sardegna, i fratelli con parenti in Francia (marsiglia se non sbaglio), e addirittura degli internazionali: i Russi, e il catanese e la Spagnola che facevano catenine (chissà se vengono ancora), la famiglia Americana!
L’anno seguente, il secondo dei due ultimi anni, feci un corso sub, conobbi altre persone e rimaneva intatta l’amicizia con le persone del posto…le serate alla mitica Akuna matata, a cala croce, in fondo a via roma alla madonnina, la luna nera(?luna c’è sono sicura). Alla scadenza del mese passato con i miei, a 17 anni, il giorno prima di partire, ci consegnarono ad una cena i brevtti da sub…successe una cosa imprevista: i ragazzi del diver chiesero ai miei genitori di lasciarmi lì con loro, una ragazza di torino mi avrebbe ospitata temporaneamente e avrei potuto continuare a fare immersioni…e così fù (ringrazio tutt’oggi i miei genitori)…dopo un paio di settimane il bambino (ormai divenuto ragazzo) mi trovò un alloggio e lì continuai le mie esperienze a lampedusa…furono tre mesi fantastici…mare, uscite con gli amici, serate indimenticabili e infine le immersioni; queste ultime hanno radicato ancor di più la passione e l’amore che mi lega a Lampedusa. Le risorse naturali, quindi la flora la fauna, il paesaggio incontaminato, scorfani, ricciole, careta caretta, spirografi…non so spiegarvi come mi sentivo sotto la massa d’acqua, non posso spiegarvi cosa provavo nel resprare l’aria di un isola non molto distante dalla vicina Africa..forse senso di libertà.
Nacque la mia passione per la biologia marina, cioè che mi indusse a scegliere per i miei studi un corso di laurea in ecologia aquatica..
Ciò che mi dispiace di più e l’unica critica che apporto a questo angolo di paradiso è purtroppo il degrado che un pò tutto questo ha portato in quest’isola. Comprendo che il turismo sia una delle fonti maggiori di introito per l’isola e per i lapedusani ed è giusto che le vostre risorse siano sfruttate nel modo migliore; spero soltanto che le cose non portino troppa antropizzazione…
Ho visto cose che non avrei voluto vedere, come la sabbia scurire alla guitcia nel corso degli anni con l’aumento del traffico navale…la nascita dei chioscetti…e cosa ancor più terribile vedere in pieno agosto i lettini uno vicino all’altro senza spazio…nessuna cognizione della spiangia stupenda e delle sensazioni provate nel goderla senza pensare di trovarsi a rimini…la spiaggia dei conigli invasa con gente che non rispettava le zone limitate.. per non parlare dell’aumento dei prezzi divenuta l’isola una zona di grande turismo ( ps. d’accordissimo sulla tua posizione nei confronti delle compagnie aeree).
Andando via mi sono chiesta come avrei ritrovato l’anno seguente l’isola, non sapevo che non vi sarei più tornata. A distanza di anni mi chiedo se i ricordi che ho di Lampedusa rimarranno tali e mi chiedo: se toranssi ora la “sentirei” ancora come allora?
Lampedusa per me rappresenta quella risorsa naturale che si basa sul concetto di risorsa rinnovabile, ovvero una risorsa che ho vissuto e che vorrei potessero conoscere, in tutta la sua bellezza, le generazioni future…per intenderci i bambini futuri..vorrei che avessero il privilegio di provare quello che ho provato io, di vivere la natura sconvolgente di questa isola!

rocco,sabato 29 novembre 2008

ciao a voi tutti, sono Rocco da milano, ho 35 anni e con la mia famiglia, abbiamo deciso di trascorrere a giugno 09,!! una settimana a lampedusa.volevo dei consigli su qualche hotel o eventualmente appartamenti da affittare! ringrazio anticipatamente a tutti coloro che mi vorranno aiutare!

paola,giovedì 11 dicembre 2008

Ciao Lampedusa, ciao Antonino…..è da tanto che non scrivo…ma spesso lego in “Avviso ai naviganti”..le varie e spiacevoli vicissitudini di cui spesso e volentieri siete protagonisti.E’ assurdo, quello che succede li, tutto quello che siete continuamente chiamati a subire, essere trattati come fantasmi, come “niente e nessuno” è a dir poco indecoroso.Gli extracomunitari hanno più diritto degli italiani, il pesce ha priorità ad atterrare sui Lampedusani che rientrano a casa dopo che si sono dovuti allontanare magari dalla loro terra per visite mediche che non possono fare in loco…ma io dico è normale tutto ciò???Ma il governo dov’è….ma la correttezza dov’è?….ma la giustizia dov’è??…ma i DIRITTI UMANI dove sono??? i diritti di cittadino italiano dove sono????cosa si deve fare affinche si faccia qualcosa?….cosa si deve fare er denunciare tutti i sopprusi che i “Lampedusani” sono costretti a subire????…come si dice..curnuti e vastuniati…!!!Nella Situazione di disagiati…non si va a loro favore…non si fà qualcosa per aiutarli ed andare loro incontro…ma gli si porta ancora più “sdirrupo”!!!!…Purtroppo anche io sono “niente e nessuno” come voi…sò che non vi è di nessun aiuto..ma Vi sono vicino con tutto il cuore….e tifo sempre per Voi!!!

sandra,mercoledì 17 dicembre 2008

da ‘avviso ai naviganti’ leggo che qualcosa sta muovendosi, relativamente ad un regime fiscale agevolato per i residenti, e spero tanto che venga attuato, ve lo dovevano da un bel pò di tempo! quindi buona fortuna e sopratutto buon governo della vs stupenda isola, vigilate, controllate e non fatevi ingolosire da 2 piccioli in più contro un ‘inbarbarimento’ turistico.

annarosa,martedì 23 dicembre 2008

Buon anno, magica isola d’alto mare. Rifugio così intimo da poter esser evocata attraverso i pensieri fatti parole di quanti, come me, ti amano per quale sei: isola che parla, isola che ascolta. O scià, lampe

annarosa da torino

p.s.: grazie, antonino, per dar voce al nostro respiro

mauro,mercoledì 24 dicembre 2008

Salve,
ho ben nota la difficoltà dei collegamenti tra lampedusa e la Sicilia e mi ci sono imbattuto direttamente. Mi piacerebbe interessarmene, io mi occupo di trasporti aerei. Vorrei sapere, se possibile, con chi potrei parlare e rivolgermi per discuterne. Ritengo che esistano contrete possibilità, lasciando fuori la linea aerea, di avere a disposizione una tipologia di aerei più piccoli, da 15-20 posti, con costi contenuti, e di più elastiche possibilità di movimento, effettuando più movimenti al giorno.
Se voleste darmi un contatto ve ne sarei grato.
sinceramente colgo l’occasione per farvi gli auguri di Buon Natale.
Mauro

Mauro,giovedì 25 dicembre 2008

Gentile sig Meli.
mi chiamo G******* Mauro e opero nel settore dei trasporti aerei. Noi non siamo una compagnia aerea in quanto ci occupiamo di trasporti privati, società sportive, eventi sportivi (specialmente nel paracadutismo). Io stesso mi sono imbattuto nella difficoltà di raggiungere la vostra bella isola, ma me ne sono innamorato, tanto che l’estate prossima tornerò sicuramente.
Come dicevo le difficoltà sono evidenti e, quando si trova posto in aereo, è a prezzo sconveniente calcolando la breve distanza da Palermo o Catania. Vorrei potermi interessare della cosa, perchè si può bypassare agenzie di viaggi o compagnie aeree per il turismo ma concentrandoci direttamente sui lampedusani e al loro trasporto. Possono esserci soluzioni di velivoli da 15-20 passeggeri, con costi relativamente bassi (si potrebbe avere sovvenzione dalla stato, dal comune e quindi ogni lampedusano potrebbe avere solo una minore spesa di tasca sua) e molto flessibili; non sono velivoli come un Boeing 737 di Airone, ma li operiamo da anni con ottimi risultati, sono affidabili e si possono concordare gli orari più comodi per la comunità, i giorni (anche tutti i giorni della settimana) e il numero di tratte al giorno in quanto si potrebbero eseguire più collegamenti durante la giornata, essendo mediamente la tratta di circa 1 ora di volo.
Ne parlo con lei quanto aministratore di questo sito che guardo spessissimo, ma immagino ci si deva rivolgere con qualche istituzione locale; io non conosco nessuno ma se volesse darmi qualche contatto con cui poter parlare, le ne sarei grato.
Auguri di buon Natale e Felice anno nuovo.
MAURO

Questo sito web non si assume alcuna responsabilità per i commenti contenuti in questa pagina, che sono mail che il visitatore invia di sua iniziativa, pertanto la responsabilità di eventuali dichiarazioni ricade sul mittente della mail.