By | Luglio 18, 2017

 

luca,domenica 09 gennaio 2011
ho scoperto lampedusa 3 anni fa, un’isola speciale, dove un uomo riscopre la sua dimensione naturale di vita.

andrea,martedì 11 gennaio 2011
è unn’ isola stupenda di cui sono lettaralmente innamorato ma non mi piace come vengono trattate alcune parti dell’isola che sembrano discariche a cielo aperto!! la pesca subacquea è bellissima in questa isola è giusto proteggerla con alcune zone protette ma non fatela diventare un’unica riserva altrimenti finisce come favignana di cui non ci vanno più molte persone come io stesso proprio perchè non si può fare neanche una misera pescata!!!

Antonino Meli,7 Febbraio 2011
Vittorio non è più con noi. – Dopo una lunga malattia ci lascia per tornare al Padre. Il mio pensiero a Flavia:ti voglio bene.
A Presto,
Antonino Meli

 

arturo,mercoledì 02 febbraio 2011
Ciao, sono un ragazzo di Parma che lavora presso i locali uffici giudiziari e che stà già organizzando una prossima vacanza estiva a Lampedusa. Volevo innanzitutto complimentarmi con te per il sito e di quanto vi è contenuto (mi è stato molto utile). Peccato per non aver potuto dare più dettagliate informazioni sui ristoranti dell’isola. Io sono un amante del pesce fresco (ho origini meridionali). Ti sarei grato se potessi darmi qualche ulteriore dritta in privato scrivendo al mio indirizzo email ed indicarmi in quali ristoranti andare o da non perdere. Per quanto riguarda il mio futuro soggiorno a Lampedusa pensavo di trascorrerlo nella seconda metà di luglio in bungalow presso il camping L* R*****. Come ti sembra la mia scelta?
Buona giornata ed a presto!
Se poi un giorno deciderai di venire a Parma, fammi sapere!…

 

,martedì 08 febbraio 2011
salve, scrivo solamente per avere da voi un consiglio. Io e mio marito abbiamo gia’ prenotato l’aereo per Lampedusa dal 6.8.2011 al 20.8.2011 ma per l’alloggio siamo ancora incerti, non siappiamo se e’ meglio alloggiare in albergo con solo prima colazione o se e’ meglio prendere in affitto un appartamentino. Il dubbio deriva da due fattori: il costo della vita per mangiare in ristorante, stando ovviamnente in albergo, o quanto costa fare la spesa al supermercato e in piu’ se per 14 giorni forse magari si vive meglio, piu’ in liberta’ in casa che non il albergo.Dovrei decidere un po’ in fretta e quindi vi sarei grata se potessi avere da voi un consiglio utile al nostro dubbio. grazie

 

claudio,giovedì 10 febbraio 2011
Ciao a tutti, è da un pò di tempo che ho il desiderio di trasferirmi in questa meravigliosa isola, però purtroppo non riesco a trovare lavoro!
Avete qualche consiglio affinchè il mio sogno possa avverarsi?

 

Giuseppe,giovedì 10 febbraio 2011
Salve ragazzi
Sono G******* da T******, ho appena scoperto questo sito su Lampedusa, devo dire che a prima vista mi è sembrato molto positivo, spero lo sia anche in futuro e, soprattutto, spero sia un punto di riferimento per tutti quelli che hanno conosciuto e vorranno conoscere le meraviglie di quest’isola. Insomma che sia davvero un ottimo sponsor per la fantastica isola di Lampedusa.
Io sono stato ospite di Lampedusa per ben sette mesi, esattamente da febbraio a settembre 2002 e, devo essere sincero su quell’isola ci ho lasciato un pezzo di cuore. Vabè meglio che per ora mi fermi quì, non vorrei annoiare nessuno.
Chissà se tramite queste pagine riuscirò a beccare qualche mia vecchia conoscenza lampedusana.
Spero tanto di tornarci.
Giuseppe

 

,venerdì 18 febbraio 2011
Caro Antonino, puoi aggiornare la webcam? E’ da 10 anni che vengo a Lampedusa e la webcam mi provocava un senso di vicinanza all’isola ed al suo meraviglioso clima. A chi chiede consiglio tra albergo e appartamento , consiglio l’appartamento ma anche diversi piccoli residence non in centro paese in quanto si è più tranquilli. Occorre però l’auto, ma il noleggio non è caro.
Viste le giustissime proteste dei pescatori ,perchè non proponete una notevole riduzione sulle accise del carburante? Perchè non chiedere che Lampedusa(per certi prodotti) diventi porto franco con le attività commerciali riservate agli isolani con parecchi anni di residenza? Tutto ciò non sarebbe una grande perdita economica per lo stato, anzi sarebbe da considerare una riparazione per il danno d’immagine conseguente agli sbarchi.Un abbraccio e questa estate verrò a trovarti. In genere alloggio al Residence V. della Famiglia C. che è vicino alla tua webcam. Un abbraccio da un innamorato di Lampedusa. Maurizio da Torino

 

salvatore,sabato 19 febbraio 2011
Io abito con mia moglie a Reggello prov. di Firenze. Nel 2001 mia moglie desiderava di andare in vacanza in agosto a Lampedusa ,io
ignoravoi dove si trovava questa localita’ e ero un po’ scettico sulla destinazione. sconosciuta. Comunque si decise di andare e
furono le mie vacanze piu’ belle, un isola a dimensione d’uomo e io che amo il mare, la natura e la pesca e non potevo capitare
meglio, due anni dopo a maggio, si torno’ con dei parenti che a forza di raccontare, non vedevano l”ora di visitarla e rimasero innamorati
come noi. Quel periodo fu importante per noi perche’ dopo nove mesi nacque nostra figlia, quindi la considero una di Lampedusa
perche’ ama il mare piu’ di noi e non vede l’ora di vederla e di bagnarsi in quelle spendide acque. Prima o poi ci torneremo,
ciao Lampedusa a presto.

 

vincenzo,venerdì 25 febbraio 2011
vorrei essere provocatorio, considerata l’insensibilita’ dell’EUROPA UNITA, ma forse piu’ disunita. Secondo il principio dell’auto determinazione delle popolazioni, i cittadini di Lampedusa potrebbero decidere di essre annessi alla TUNISIA, cosi’ arretrerebbero i confini e non ci sarebbe piu’ interesse a sbarcare clandestinamente sull’isola.

 

Antonino Meli,Martedì, 8 Marzo 2011
Ciao ragazzi,
Solitamente “invado” questo spazio SOLO nel mese di Luglio,ma ciò che accade oggi alle Pelagie merita la mia “invasione” in questo spazio. – Prima di tutto un abbraccio a tutte le donne che oggi festeggiano la loro giornata :Continuate ad essere uniche e straordinarie come solo voi potete,Auguri . – Tornando ai fatti di Lampedusa occorre precisare che è in atto un cambiamento epocale che non riguarda solo noi, tutti ne siamo consapevoli, evidentemente una massa incredibile di persone vogliono lasciare i loro rispettivi Paesi a causa di Guerre in atto. Lampedusa,come la Grecia e la Spagna, si trovano sulla strada per l’Europa e dunque anche dalla “nostra strada” passano,in cerca di libertà, i profughi attraverso il Mare Mediterraneo a sud,tra Sicilia e Africa. Per farlo usano le barche da pesca,più tristemente note come I BARCONI per un viaggio che può durare da 2 a 4 giorni,se tutto va bene, dipende dall’imbarcazione. – Ma non è per questo che oggi scrivo qui. – Lo faccio perchè ricevo e-mail davvero tristi e sempre più spesso anonime,con puntigliosi consigli su come trattare gli immigrati. Abbiate almeno il coraggio di firmare ciò che scrivete, oppure indicare un indirizzo e-mail al quale io possa dare una risposta, ma specialmente VERGOGNATEVI DI QUELLO CHE SCRIVETE. – Lampedusa si trova tra l’Africa e l’Europa nessuno di noi ha paura per ciò che sta avvenendo,in ogni caso questo avviene in maniera fin troppo ordinata,considerando l’enorme quantità di persone in movimento sull’isola, nessuno di noi ha intenzione di lasciare Lampedusa; di scappare via.Perchè mai scappare? – A parte il fatto che a scappare sono i vigliacchi, non vedo proprio nessuna necessità di farlo visto che è qui la nostra terra,la nostra casa e,specialmente,il nostro futuro. – Occorre ricordarsi che ci sono persone che fuggono da conflitti e,dunque, scappano in cerca di SALVEZZA. Oggi questo porto siamo noi, domani chi lo sa…l’Italia ha 7458 Km di costa la richiesta di aiuto potrebbe giungere da qualsiasi località,senza considerare la terra. – Da cittadino lampedusano oggi sento di dover ringraziare il lavoro delle forze dell’ordine,anche se dal centro di accoglienza spesso scappano alcuni immigrati per qualche passeggiata in centro,fino ad oggi assolutamente pacifica,certo Lampedusa non è la loro meta è solo un porto d’approdo. – Leggo sui giornali che i lampedusani hanno paura di Gheddafi di una guerra, dei suoi missili, penso di poter dire che l’unica mia paura (e non solo mia) è quella del costo del carburante ogni giorno sempre più alto, ma specialmente la mia paura è questo INTERMINABILE,COLPEVOLE e VERGOGNOSO SILENZIO DELL’EUROPA alle richieste del Ministro Maroni. Questa è l’unica paura che si respira oggi a Lampedusa, restare ancora una volta DA SOLI CON I NOSTRI PROBLEMI E NON SOLO DI PROFUGHI. – Da ultimo, tra pochi giorni festeggeremo la festa dell’Unità d’Italia,non ci sono parole per raccontare il nostro Paese che non siano MAGNIFICHE come quelle usate da Roberto Benigni recentemente regalandoci una Lezione di Amore per la nostra ITALIA, ma nella storia della nostro magnifico Paese qualcuno disse:Italiani Brava Gente,questo noi siamo prima di molti dialetti,molti costumi molti piccoli paesini ed una meravigliosa BANDIERA:Italiani Brava Gente. – A tutti siate Italiani e siatene fieri.

 

Stefano,martedì 08 marzo 2011
ciao sono stefano e come da circa 5 anni a questa parte, non posso fare a meno di fare un “””tuffo””” a lampedusa, quindi anche quest’anno dal 03.07. al 10.07 sarò insieme alla mia famiglia ad ubriacarmi di sole e di mare, spero tanto di non trovare molto” traffico”, anche perchè da come sto vedendo dalle emittenti li non c’è più praticamente posto per questi poveretti che credono di trovare l’america in Italia, in ogni caso, io ci sarò come sempre sarò come sempre ospite del r******** l* g***** ciao a presto stefano (rieti)

 

GianMario,mercoledì 09 marzo 2011
Caro Antonino,
a Lampedusa ci sono venuto un paio di volte e non sta’ a me magnificare questa isola, è semplicemente stupenda! Quello che voglio dire qui, oggi, riguarda invece i lampedusani e tu per primo, siete semplicemente (non c’e’ bisogno di iperboli) dei veri uomini, tutti si sperticano in lodi, oggi, per poi dimenticarsi di voi (leggasi costo del carburante) ma come? Tutti dicono che non bisogna laciare sola l’Italia e poi l’Italia lasicia sola Lampedusa, certo i nostri governanti preferiscono comprare ville ai Caraibi, scordandosi di Lampedusa salvo poi spaventarsi quando arrivano i migranti, ma non si ricordano che abbiamo riempito l’America? Eravamo forse meglio di questi poveri disgraziati e a noi non sparavano con proiettili da contraerea, controlliamo pure i confini con l’Africa ma quelli coi paesi dell’Est chi li controlla? Quanti pulmini arrivano con i permessi turistici (quando li hanno) per poi trasformarsi in clandestini alla scadenza dei visti? Mah sarà perchè amo Lampedusa che scrivo queste cose ma, lasciamelo dire, ora mi rendo conto di amarla non solo per il mare ma, forse di piu’ per l’ammirazione e la stima che una popolazione come la vostra merita, in quanto fate ciò che sta scritto nel Vangelo “quando farete questo a uno dei poveri lo avrete fatto a me”. Grazie Antonino per quello che scrivi, continua così, tanto lo sai che la gente migliore è con te. Spero di poter tornare presto a Lampe.

 

Mario,mercoledì 09 marzo 2011
Caro Antonino, sono Mario da Roma e sono uno di quelli che ha scritto qualche suggerimento a proposito del problema immigrati. Ho accennato all’uso di due navi da crociera in aggiunta al Centro di Accoglienza per poter fronteggiare una migrazione più massiccia di quella attuale. In questo modo i posti sarebbero oltre 4000 (più i 900 cel Centro). Non mi sembra onestamente un’idea della quale io debba vergognarmi. I miei post sono sempre firmati anche se non ho aggiunto la mia mail; ora però la inserisco e spero in una tua risposta.
Grazie per averci dato la possibilità attraverso il sito di esprimere le nostre opinioni…..che spesso però vengono censurate…
Con affetto e stima
Mario t********* da Roma

 

danilo,giovedì 10 marzo 2011
Calano i prezzi con tutta sta paura dei nord africani?Almeno qualcuno che abbandona l’appartamento per trasferirmici a vita c’è?
Mi raccomando avvisami.
Ciao e in bocca al lupo alla vostra meravigliosa isola.
P.S.resistere resistere resistere

Mario,venerdì 11 marzo 2011
Mario da Roma
Al dlà dell’aspetto umano che coinvolge queste PERSONE costrette per varie ragioni a lasciare i propri Paesi di origine, la questione degli imigrati sta portando Lampedusa alla ribalta dei media di mezzo mondo. Molto bello il servizio di SkyTG24 che, nel tranquillizzare i turisti, ha mostrato gli angoli più caratteristici dell’ Isola magnificandone la straordinaria bellezza. Non dimentichiamo che Lampedusa è stata conosciuta dal mondo in occasione del famoso lancio di missili di Gheddafi. E’ in quella circostanza che è iniziato il turismo a Lampedusa. Vuoi vedere che l’ isola, cessata l’emergenza, vedrà uno sviluppo turistico senza precedenti?

 

Mario,lunedì 14 marzo 2011
Mario da Roma,
LAMPEDUSANI, vi voglio dire che siete straordinari!!!! In questo momento di difficoltà state mostrando a tutti noi la vostra immensa carica di umanità. Ognuno dovrebbe prendervi ad esempio.
Coraggio amici miei che la notte non dura in eterno, prima o poi tornerà a splendere il sole !!!
Con affetto
Mario

 

mauro,lunedì 14 marzo 2011
salve
apprezzando il vostro dissenso dalle posizioni sostenute
da Le Pen e Borghezio con la loro visita odierna a Lampedusa foriere di un
egoismo dilagante, vi chiedo perchè il comune non istituisce un fondo per gli immigrati
finanziabile attraverso liberi versamenti su un dedicato conto corrente;
sarei il primo a fare un versamento per esprimere la mia gratidudine
per quello che fate, nonostante nell’isola non manchino seri problemi.
cordiali saluti
mauro di palma

 

Giancarlo, martedì 15 marzo 2011
SALVE,
Gradirei sapere l’opinione -magari, se possibile, quella prevalente- dei residenti a Lampedusa in merito alle recenti Ordinanze del Sindaco in materia di Ordine Pubblico. Attendo notizie comunque gradite. Un cordiale saluto. G M

,mercoledì 16 marzo 2011
Ma che cosa sta succedendo? Qui se continua così tutto il nord Africa si trasferisce da noi! Ma questa povera gente viene messa al corrente che qui non ce n’è per nessuno!? Questi giovani che arrivano a migliaia, purtroppo, andranno ad ingrossare le schiere degli sfruttati da chi ne ha interesse. Un dato di fatto incontrovertibile è che il 35% dei nostri giovani stanno senza lavoro, spesso sono anche scolarizzati e sono italiani!
Ma a parte questa considerazione, squisitamente politica, la cosa veramente preoccupante sta nel fatto che per questa estate tutti i miei amici, che vengono a Lampedusa per le vacanze da una vita, non verranno. Sono tutte famiglie con bambini che in questa invasione non vedono chiarezza per chi dopo un anno di lavoro viene al mare per godersi il meritato riposo. Purtroppo, non viene spesa una parola in merito. Non dimentichiamoci che l’isola vive solo e dico solo di turismo. Meditate gente, meditate

 

Silvia,mercoledì 16 marzo 2011
Vi giro la mail che ho inviato a radio padania e gabibbo di striscia provate a vedere se questa idea può essere sviluppata, diversamene non so cosa succederà al turismo ed all’economia Lampedusa. – “B.sera provo ad inviare anche a Voi questa idea che forse potrebbe essere una soluzione per salvare l’economia ed il turismo di quest’anno a Lampedusa.
Voi che potete provate a comunicarlo all’On.Maroni ” – Seguono informazioni di contatto di Silvia.

 

Tommy,giovedì 17 marzo 2011
Ciao ragazzi/e.
Sono Tommy e sono di Bari.
Innanzitutto vi faccio i miei più calorosi complimenti per il bel e aggioranto sito!!
E poi volevo domandarvi se sapete come mai non riesco a prenotare un volo di Meridiana per la prima decade di aprile. Dal sito di quella compagnia aerea non mi dà date disponibili, mentre il sito dell’aeroporto di Palermo sì. Vorrei prendere l’aereo del pomeriggio/serata.
E’ la prima volta che vengo da voi (sono stato solo a Pantelleria), e raggiungo altri amici appassionati di birdwatching come me che sono già lì (che vengono da tutta l’Italia). La vostra isola è molto famosa perchè luogo dove si possono vedere delle specie di uccelli molto belle e rare!!!
Ciao e un grazie a chi mi dice qualcosa in merito.

 

,venerdì 18 marzo 2011
Vivo con molta apprensione questa situazione, credo che il silenzio e la rassegnazione non cambierà nulla. Oggi avete fatto bene a bloccare le motovedette della Capitaneria e della Guardia di Finanza. Credo che debba sorgere un comitato di protesta non solo di lampedusani ma di noi italiani, in quanto il problema riguarda tutti. Sarebbe auspicabile una protesta a Roma anche perchè l’Europa non continui ad essere assente. Il ministro Maroni, eccellente antimeridionalista, non è riuscito a far sentire la propria voce a Bruxell, mentre il presidente degli Stati Uniti, l’ONU e la Comunità europea hanno pontificato che sono necessari i famosi bombardamenti mirati in Libia. Noi meridionali siamo esposti in primis, non solo agli sbarchi, ma anche alle ritorsioni della Libia. Vorrei sapere cosa decidete.

 

,sabato 19 marzo 2011
Vi scrivo in relazione agli utlitimi fatti accaduti sulla vs. isola (18/3/2011)
Io non l’ho mai vista ma dalle immagini direi che si tratta di un paradiso.
Scrivo dal Piemonte e vi sono MOLTO VICINA nelle dimostrazioni di insoferenza che avete avuto nei confronti di quelle schiere di invasori che credono di venire qui da noi a seminare disordine, sporcizia, malattie, violenza e tutto ciò che di negativo possa venire da quelle popolazioni, accampando solo pretese e proteste..
Sono d’accordo con voi: non potete fungere da bidone d’Europa perchè
le ragioni,politiche ed europee ci consigiiano di accettare e tacere.
Dovete continuare a ribellarvi per voi e per noi tutti che contiamo sulla vs. dignità per fronteggiare questa invasione di corpi estranei.
Qui non è questione di razzismo, qui è questione di difenderci da un popolo che ha deciso di colonizzare tutto ciò sta intorno a loro.
Spero che sfoghi come il mio ve ne giungano molti perchè solo tramite voi possiamo dimostrare il ns. malcontemto.
Vi sono vicina e vi esorto a resistere perchè gran parte dell’Italia è con voi.
Buona fortuna.
Antonella

 

,sabato 19 marzo 2011
Napoli. 19 3 2011 . Volevo rispondere al Signor Tommy ; sa purtroppo che sullo scoglio di Lampedusa viene praticato lo (sport) della caccia’? sarebbe bello che venisse per sempre bandita,allora si ! diventerebbe un vero paradiso per tutti i volatili che dopo una lunga traversata troverebbero un posto tranquillo per abbeverarsi e riposare.senza pericolo alcuno. un saluto a tutti.un aquilone.

 

,sabato 19 marzo 2011
Soledarietà a tutti gli isolani!!! Abbiamo riscoperto il tricolore (??!!) riscopriamo un altro motto. RESISTERE!!! Duccio

 

Nicoletta,domenica 20 marzo 2011
Buongiorno a tutti..
in questo momento sono preoccupata per la mia bella isola e per tutti gli abitanti.. per quanto ne so’ la crisi emigrazione viene tenuta sotto controllo bene dai servizi ma la libia e’ vicina e imprevedible.. il mio pensiero e’ con voi e non vi lascia soli!!
nicoletta da Piacenza

 

Mario,domenica 20 marzo 2011
Mario da Roma,
ho appreso con soddisfazione che il Presidente Lombardo sta valutando positivamente l’invio di navi da crociera per fronteggiare l’emergenza sbarchi senza impattare troppo sul normale svolgimento della vita sull’isola e sul turismo.
Credo, come ebbi già modo di dire qualche settimana fa, che fra tutte questa sia la soluzione più logica.
Approfitto per ribadire tutta la mia solidarietà per gli ESASPERATI cittadini di Lampedusa.
Un caloroso saluto

 

Paola,domenica 20 marzo 2011
Cari lampedusani, siamo solidali con voi, capiamo la vs rabbia e ammiriamo il vs coraggio, la vs umanità la vs accoglienza Questo non è un problema solo vs ma di tutta l’ITALIA , l ‘ITALIA unita .I politici devono intervenire non possono lasciarvi soli a affrontare un problema cosi’ grande .grazie ancora a tutti i lampedusani e, quest’estate saremo per la 5 volta nella vs meravigliosa isola. GRAZIE GRAZIE GRAZIE Paola e Flavio

 

Maria,domenica 20 marzo 2011
mi spiace leggere che gli Italiani si dovrebbero vergognare di quello che stà succedendo a Lampedusa con gli sbarchi.
Purtroppo è vero che ci dobbiamo vergognare, abbiamo dei Ministri cosa ci stanno a fare ??…..
Dovete dire a quei ragazzi che i padani hanno bisogno di voti e con gli immigrati alle porte ne fanno una barcata …credetemi in padania hanno successo gli sbarchi a Lampedusa sono voti voti voti…………….io non ci casco, L’Italia può aiutare quei ragazzi, ma credetemi ai nostri Ministri conviene poco, ripeto hanno bisogno di voti, è una vergogna, vorrei gridare la mia vergona ma a chiiiii !!!! un abbraccio a tutti i Lampedusani

 

Cristina,domenica 20 marzo 2011
Ciao, Lampedusa!
Scrivo da Cuneo, ai confini, ma sempre Italia.
Non sono mai venuta da voi, non vi conosco, ma sono sconvolta per voi. Sono scandalizzata per come lo Stato (che dovremmo essere tutti noi, dovrebbe rappresentarci, proteggerci, aiutarci) vi abbia completamente abbandonato. E’ IGNOBILE! Non sarà una grossa consolazione, ma la gente comune NON è così! Siamo solo impotenti!
Un abbraccio dalle montagne, che qui sono ancora piene di neve!!!!
Cristina e la sua famiglia (Daniele, i bimbi Franesca e Alessandro, Sofia il piccolo Yorkshire)

 

Gabriella,lunedì 21 marzo 2011
Sentite le ultime notizie di questi giorni, vorrei mandarvi la mia solidarietà. Avete ben ragione a manifestare e impedire gli sbarchi. Avete dimostrato di essere accoglienti, ma ora la vostra situazione è intollerabile. E’ giusto che tutte le regioni d’Italia condividano la responsabilità, accogliendo nei loro centri d’accoglienza un numero equo di profughi.
Gabriella F**** – Capoterra (Cagliari)

 

Luca,lunedì 21 marzo 2011
Carissimi concittadini, vorrei associarvi a voi per la protesta che avete adotatto nei confronti di chi vi nsta lasciando soli. Continuate così, io vi sosterrò sempre da lontano e molto presto e se le condizioni lo consentiranno verrò a passare le vacanze dalle vostre parti.
Un abbraccio!!!

 

,martedì 22 marzo 2011
La miopia dei politici italiani (tutti) si è evidenziata per l’ennesiama volta ( non c’era bisogno, eravamo gia al corrente) in questa drammatica situazione in cui hanno lasciato la magnifica Lampedusa. Sono proprietario di una casetta nell’isola dove trascorro le mie vacanze da circa trent’anni. Un posto dove mi sento meglio di dove sono nato e ogni anno non vedo l’ora delle vacanze per respirare tanta aria buona. Quest’anno sono molto preoccupato, anche se io non mancherò all’appuntamento, ma molti dei miei amici con cui divido il soggiorno sull’isola sono molto scettici sul da farsi. Quasi tutti, mentre per gli altri anni avevano gia prenotato il volo, quest’anno ancora non hanno fatto nulla. Se continua questa CRISI sarà difficile che verranno. La morale di queste due righe è che la nostra Isola vive di turismo e la gente spaventata da quello che sta succedendo non verrà. Non so se i Lampedusani si possono permettere, quando il turismo (vedi 2009 e 2010) era ripartito alla grande, di vedere vanificata la prossima stagione estiva. Tutta la mia solidarietà, quindi, per le manifestazioni di protesta contro i sigg. politici da una parte e verso questa immigrazione indiscriminata dall’altra. (Ma questa povera gente che arriva è avvisata che qui è gia difficile per noi Italiani e perciò non ce n’è per nessun’altro?). Charle B.

 

mario,martedì 22 marzo 2011
Mario da Roma,
il tubo di scarico è più piccolo del rubinetto…prima o poi l’acqua esce di fuori. Non ci vuole uno scienziato per capirlo.
Speriamo che i politici prendano presto una posizione condivisa per risolvere con immediatezza il problema, altrimenti la situazione è destinata inevitabilmente ad aggravarsi; ormai le toppe non bastano più, devono organizzarsi per poter gestire un’emergenza che verosimilmente potrà presentarsi ben più grave di quella attuale.
Quando parlano i politici mi viene sempre in mente una frase che diceva mio padre: gli animali si capiscono anche se non sanno parlare; i politici sanno parlare bene ma non si capiscono !! Se poi penso al parlamento europeo dove parlano anche in sedici lingue diverse…la conclusione traetela voi.
Stiamo messi male.
Tuttavia io sono ancora fiducioso e spero che dalle belle parole pronunciate ieri dai ministri La Russa, Maroni ed Alfano si passi RAPIDAMENTE ai fatti, come diceva anche il vostro Sindaco ed il vostro Parroco.
In ogni caso “IO VADO A LAMPEDUSA”, voglio far stampare delle magliette e ci girerò in motorino m(elettrico) al centro di Roma.
Sarò con voi il 5 di aprile come da programma. Non vedo l’ora !!!

 

GianMario,martedì 22 marzo 2011
Spero veramente che di italiani come Antonella, che scrive dal Piemonte (19/3/2011), ce ne siano pochi, dovrebbe vergognarsi a parlare di questa povera gente in quel modo e, secondariamente si vergogni pure di voler usare Lampedusa come fortilizio per difendere le sue bianche chiappe da questi “terribili” invasori che potrebbero portarle chissà quali malattie, dovrebbe provare un po’ la fame e la miseria e poi forse capirebbe! Anche se secondo me, visto il grado di intelligenza della persona, sarà molto difficile, comunque stia tranquilla e, a proposito, non vada a Lampedusa per le vacanze estive, sa’ è così vicina all’Africa che potrebbe prendere qualche virus di quelli a lunga gittata. Io vivo in Piemonte ma spero che quelle come lei siano una rarità.
Un abbraccio ai Lampedusani che stanno, invece, dimostrando una grande umanità.

 

Luisella,martedì 22 marzo 2011
Esprimo la mia ammirazione alla popolazione e all’amministrazione di Lampedusa per l’accoglienza che cercano di offrire ai clandestini che sbarcano in massa sulla loro isola. Lo scandalo è come viene gestita la situazione da parte del governo italiano incapace di qualsiasi azione civile e decorosa per gestire una situazione che altri paesi europei hanno saputo risolvere con dignità senza l’aiuto dell’Europa.

 

,giovedì 24 marzo 2011
Cari cittadini di Lampedusa,
mi unisco da comune cittadino, come altri italiani, alla vostra rabbia ed esasperazione per come Vi sta trattando il nostro governo che dimostra non solo incapacità ma una vergognosa malafede, offendendo Voi e tutti noi italiani. Sappiate (di sicuro lo sapete già) che io e molti altri italiani, da nord a sud, Vi siamo vicini e siamo indignati quanto Voi per quanto sta accadendo e che si aggrava di ora in ora sulla vostra isola. Ammiriamo l’esempio di civiltà e solidarietà che state dando agli italiani e soprattutto a chi ci governa che, preoccupato solo dei suoi interessi personali e di infima politica, sta violando sistematicamente non solo i vostri diritti umani ma la Costituzione stessa, e,senza precedenti nella nostra storia repubblicana, la dignità del Popolo Italiano. Chiediamo insieme che, non il Governo che ha perso ogni credibilità,ma il nostro Presidente della Repubblica metta fine a questa vergogna!
Un caro abbraccio
Riccardo 24/3/2011 Brescia

 

daria, giovedì 24 marzo 2011
Sono stata a Lampedusa ed ho un ricordo bellissimo!!!! Ma quello che voglio dire ora, riguarda gli immigrati. Quando fanno vedere l’arrivo di queste persone, e dove soggiornano , vedo tutte le plastiche lasciate per terra, uno sporco, non certo piacevole! Mi sto chiedendo, come mai non si pensa di proporre a questi giovani, appena arrivati di avere rispetto del posto che si trovano e che li sta ospitando????? Saranno frastornati, stanchi, ma dopo i primi giorni, di assestamento, potrebbero essere aiutati a tenere un minimo di decente ordine negli spazi di fortuna dove alloggiano. Anche sul semplice pavimento, potrebbe venire ripulito dalle plastiche, e lavato., Per il loro bene e della comunità! Questo lavoro organizzativo dovrebbe partire dal Comune o dai responsabili che dirigono le operazioni di salvataggio e coordinamento sul posto. Secondo voi non è una cosa fattibile????

 

armando,giovedì 24 marzo 2011
ok lampedusani
cercate di farvi forza che tutta l’italia della gente è con voi anche se non si sa come potervi aiutare… magari servirebbe un grande passaparola per un periodo di vacanze questa estate. che ne dite? l’estate scorsa fu intrapresa una simile iniziativa per aiutare la grecia in crisi economica; ci fu un passaparola soprattutto a livello giovanile e molte isole della gracia furono visitate da turisti di tutta europa anche per questo motivo… per la bellezza del luogo non avreste rivali, lo stesso vale per accoglienza e ospitabilità, della qualità del cibo non ci sono paragoni…e poi magari basterebbero anche meno turisti! credo che, se ben organizzato, un movimento del genere porterebbe sicuramente più benefici di qualsiasi sostegno istituzionale nazionale o europeo che sia! che ve ne pare? io sfrutterei l’attenzione mediatica fin da ora in questo senso e chiederei aiuto ad ogni giornalista che ora si trova sull’isola… ficarra e picone cominciano a condurre striscia la notizia da lunedì e chissà che non vi facciano il favore di invitare quante più famiglie possibile a passare una settimana da voi questa estate… proviamoci! siate forti!

 

Piero,giovedì 24 marzo 2011
Sono Siciliano e anche Statunintense e SOPRATTUTTO COME SICILIANO mi sento molto offeso da come il governo -la politica nazionale (e forse anche il governo reginale date che dalle notizie che ricevo sembra essere assente) vi stà trattando con questa pessima politica ai vostri danni (e ai danni di chi viene qui siano essi clandestini o altro) non posso fare a meno di pensare ad un’assoluta mancanza di rispetto verso l’essere umano motivato da un qualche cosa che a mio parere rasenta il razzismo e piccoli interssi politici … prima di tutto voglio esprimere alla vostra isola tutta la mia solidarietà e vi ropongo: Chiedete l’annessione alla Tunnisia – tanto cosa avete da sperare da questo governo?

 

Enrico,venerdì 25 marzo 2011
beh Antonino, un paio di risposte potevi anche postarmele, no? Oppure sei di quelli che “non si abbassano” ?
Ok la questione dell’evasione fiscale può essere delicata, magari ne parliamo in privato, se vuoi. Ma prendere le distanze da commenti razzisti non può fare che bene, non credi?
Seguo i commenti dei “tuoi” utenti fin dal mio primo viaggio a Lampedusa, nel 2008, ed ultimamente i razzisti sono aumentati…

 

,sabato 26 marzo 2011
Solidarietà agli abitanti di Lampedusa….NON MOLLATE e lottate per la vostra libertà…mi dispiace davvero per quello che state vivendo,io sarei stata in prima linea con voi….Un abbraccio a tutti

 

Mario,sabato 26 marzo 2011
Mario da Roma
Come ebbi modo di dire in precedenza, per risolvere il problema del turismo a Lampedusa occorrono navi da crociera. O messe a disposizione da qualche generoso armatore o altrimenti l’emergenza in atto, e soprattutto quella futura, ne giustificherebbe la requisizione da parte delle Autorità (se ancora ci sono).
Bisogna evitare nel modo più assoluto che i migranti sbarchino sull’isola. Conviene a tutti; migranti compresi.
Ai migranti verrebbe garantita una migliore sistemazione ed un’assistenza più dignitosa.
Dal punto di vista igienico sanitario, si eviterebbe che l’isola venisse sommersa di spazzatura e di escrementi.
La gestione della sicurezza sarebbe più agevole perchè suddivisi in gruppi di 1500/2000 anzichè 5000, 6000, 7000 tutti insieme sparsi per l’isola.
Da un sommario esame dei costi ci sarebbe un risparmio del 20 o 30%.
I commercianti e soprattutto gli operatori turistici potrebbero tranquillamente svolgere la loro attività.
Poi voglio fare una considerazione squisitamente personale:
in questo momento non me la sentirei di fare il turista a Lampedusa; non per paura dei migranti o per essere contaminato da qualche morbo, ma per non aggiungere alla loro sofferenza delle inutili mortificazioni. Non me la sentirei si stare stravaccato fuori del bar a gustare uno squisitissimo gelato mentre intorno a me vedo gente disperata buttata per la strada. Incrociare anche per un attimo il loro sguardo mi farebbe star male, mi farebbe sentire un verme.
Con un mio amico avevamo programmato di venire a Lampedusa il 5 di aprile per andare a pescare……….ed il 5 di aprile verremo. Ma verremo con una macchina bella capiente, porteremo un carico di cose utili (qualche coperta, scarpe, calzini, mutande ecc…) da consegnare alla Parrocchia. Ci metteremo a disposizione per dare una mano dove serve e se serve. Nel tempo libero potremo anche farci una pescata.
Un saluto affettuoso ai Lampedusani dai quali tutti dovremmo prendere esempio.
A presto !!
Riservata personale per Antonino
mi potresti fornire per e-mail un recapito telefonico o indirizzo mail della Parrocchia od altra associazione di volontariato che opera a Lampedusa? Mi vorrei coordinare con loro. Ti ringrazio e saluto caramente.
Mario

 

Silvano,sabato 26 marzo 2011
Siete veramente GRANDI. Ci state insegnando cosa vuol dire umanità e amore verso il prossimo.

Mario,sabato 26 marzo 2011
Mario da Roma.
Cari Lampedusani,
Ho l’impressione che i nostri politici si stiano occupando svogliatamente del vostro problema perchè i clandestini non portano voti……ed i vostri 4/5mila voti interessano poco. E la Protezione Civile?….E’ latitante perchè non si tratta di un terremoto o di una alluvione dove ci sono appalti miliardari per la riscostruzione.
E’ un’analisi superficiale? Forse. Giudicate voi.
Le associazioni di volontariato ed i singoli cittadini stanno facendo miracoli ed hanno tutta la mia ammirazione ed il mio rispetto. Ma quanto potrà durare?
Lo Stato vorrebbe tapparvi la bocca con quattro soldi di indennizzo (forse e chissà quando). Non accontentatevi di un piatto di lenticchie. Pretendete piuttosto sgravi fiscali sui carburanti (e gasolio da pesca) e infrastrutture che possano generare posti di lavoro per i vostri giovani: porto turistico dotato di ogni confort (lavanderia, officina meccanica, catering, manutenzione inbarcazioni ecc..); una grande albergo con annesso Casinò (che possa attirare gente anche nei mesi invernali); la costruzione di un nuovo plesso scolastico comprensivo di liceo (affinchè le famiglie lampedusane non siano più costrette a mantenere i figli studenti a Palermo o altrove con costi talvolta insopportabili).
Questo dovete pretendere, le lenticchie lasciatele mangiare a loro!!
Con affetto

 

annarosa,lunedì 28 marzo 2011
da turista, in questo momento di grande dolore per l’urlo dell’isola che non arriva a chi dovrebbe, mi stringo a voi con la speranza che la vostra forza e la generosità non cedano il passo alla disperazione.
annarosa

Salve, sono una milanese residente a Roma e anch’io volevo esprimere solidarietà a tutti i lampedusani, lo so che è poca cosa ma nei momenti bui sapere di stare nel cuore di qualcuno è davvero importante. Vi ammiro molto per la vostra umanità incondizionata …… in questo momento la vera capitale dell’Italia unita siete voi.

,lunedì 28 marzo 2011
vi sono vicino in questo momento di tragedia per VOI e desidero esprimerVi la mia solidarieta se ne avessi facolta proporrei per tutta la cittadinanza di Lampedusa una medaglia d’oro

Andrea,lunedì 28 marzo 2011
A proposito del fenomeno immigrazione e invasione, oggi vengo a sapere che una coppia è stata aggredita e derubata nella propria abitazione, notizia quasi del tutto ignorata dai mass media, vorrei chiedere a voi se questa è la “democrazia” e la “liberta” in cui credete..Questi immigrati vengono in cerca di fortuna? Forse, ma guardate la Francia come è ridotta oggi, rivolte razziali e ghetti, l’immigrazione è utile a pochi sfruttatori e è contro il popolo..Fà comodo a pochi e scontenta tutti..Poi finiremo per essere minoranza, loro figli ne fanno..E’ questo il futuro che volete?

 

Fereidoun,martedì 29 marzo 2011
Ciao a tutti, umanita’? Generosita’? …. Mi dispiace, ma in questo caso non sono d’accordo! Puoi essere generoso con il prossimo, ma non con una intera razza che ti considera inferiore a causa della sua religione !!! Siamo arrivati addirittura al punto che degli ospiti, poiche’ di questo si tratta, vengono a casa Vs. Pretendono cibo di loro gradimento, si lamentano del ritardo nel consegnarlo e ora Vi entrano addirittura nelle Vs. Case per rapinarVi!!! Scusate, ma Vi sembra normale?….ma stiamo scherzando ??? L’Europa se ne lava le mani! La penisola fa’ quello che puo’ e Voi dovete subire prendendovi delle pacche sulle spalle? Beh! Va beh! Non sono fatti miei in fondo….. Io pero’ sinceramente inizierei ad interessarmi su quanto costa un allevamento di SUINI per sfoltire almeno i bigotti religiosi. Pensaci sindaco!!! Ciao un amico!

giuseppe,martedì 29 marzo 2011
domani quando arriverà il berlusca trattatelo come lui a trattato voi vi hanno fregati per bene .hanno fatto due conti e voi il conto lo state pagando per tutti . e come quando si vuole fare buna guerra, si calcola i morti possibili e quanti se ne potrebbero salvare e si trova il sacrificato per la loro causa e in questo caso voi.5000 per salvare il legame con la lega , per salvarsi il proprio sedere. domani super show di silvio ci potete scommettere e fose anche qualche lacrima quando lascerà l’isola tutto come prima.ho ammirato molto in questi giorni ,non mollate neanche con lui davanti ditegliele tutte e possibilmente davanti alle telecamere. perchè il ministro maroni non accompagna il premier? scusatemi se ho usato questo sito ma pe me era lunico modo per scrivere ai lampedusani . auguri .

mario,martedì 29 marzo 2011
Mario da Roma,
ho appreso in questo momento che Berlusconi verrà domani a Lampedusa “per verificare la situazione riguardo all’emergenza immigrati”. Temo che al nostro premier non gli sia stato possibile informarsi da due mesi a questa parte sulla situazione di Lampedusa; ha così tante altre cose da fare….eppoi non si fida più di quello che dicono i giornali e le televisioni di tutto il mondo….teme che sia un altro complotto ai suoi danni. Ora poverino è costretto a venire di persona (a spese dei contribuenti) per vedere con i suoi occhi quello che accade li da voi. Mi raccomando, riservategli un’accoglienza calorosa altrimenti si potrebbe offendere se non venisse trattato almeno al pari dei tunisini che avete accolto con tanto amore e generosità.
Lampedusani, preparate cassette di pesce marcio, uova marce, pomodori e quant’altro possibile per accogliere degnamente il nostro premier.

sandra,martedì 29 marzo 2011
Brescia, 29 marzo
Ahi ahi povera Lampedusa… mister “ghe pensi mi” viene per gemellarti a L’Aquila! tante belle parole e favori ai pochi ‘amici’!
e ci si rileggerà tra un qualche mese …
Sandra

mariella,mercoledì 30 marzo 2011
ciao, sono una cittadina siciliana, mi chiamo Mariella C*****, premetto che non sono razzista, ma sono solidale con voi.Mi dispiace per tutte le vostre disavventure e le promesse non mantenute dallo stato, questo stato che nulla fa per noi, ad eccezione del ponte sullo stretto, che sinceramente non so a cosa serva a noi siciliani.Solo a rovinare i laghi di Ganzirri e ad aumentare il dissesto idrogeologico della provincia di Messina.io credo che un modo rapido ed efficiente per far sentire la nostra voce sia nel toccare i politici , ed in particolari i nostri nei loro interessi privati:il voto.Incatenarci non serve a nulla
Se noi , con un atto di coraggio e di determinazione, consegnassimo tutte le tessere elettorali e facessimo sentire la nostra protesta proprio ai nostri deputati meridionali, con la nostra arma che è il voto,vedete come si smuovono, altro che votare il federalismo fiscale, altro che potere della lega, contro noi meridionali.
In Sicilia abbiamo un ex aeroporto della Nato che è Comiso, il quale è sempre pronto per essere riaperto, ma non viene utilizzato per un misterioso disegno non divino, ma di bassa e sporca politica, in compenso distruggiamo una fetta di economia trapanese dando loro e disagi e mancati introiti + licenziamenti .però il buon Angelino deve fare costruire un aereoporto ad Agrigento. ALTRIMENTI I VOTI DA DOVE LI PRENDONO?Ragazzi mobilitiamoci con le nostre armi, incatenarsi non serve a nulla, ma i voti sì.Fatevi vedere in tv, invitate tutte le emittenti che volete e fatevi vedere con le tessere elettorali in mano pronte per essere consegnate al comune ed invitando anche gli altri comuni con i vostri problemi a fare altrettanto.
oggi internet è veloce e non ha barriere.Questa gente che parla asproposito sa che da voi arriva tutta per nave, acqua potabile compresa?Ed allora il vs. Sindaco citi un pò meno san Paolo e san Martino e sia più propositivo e faccia qualcosa di eclatante in modo da svegliare quelle coscienze politiche che sono in letargo e che sono sensibili solo alle loro poltrone.
Vi saluto caramente e vi dò la mia solidarietà per quel poco che vale
Mariella C******

annalisa,mercoledì 30 marzo 2011
accoglienza, disponibilità, generosità,anche al prezzo di veder ridotta la “nostra” isola in condizioni veramente inaccettabili……..poi la giusta protesta ma sempre con i dovuti modi………… ancora una volta sono orgogliosa di aver incontrato nella mia vita i lampedusani, di portarli nel cuore, di amare Lampedusa come se ci fossi stata da sempre.
Credo anche di dover ringraziare i lampedusani per l’impegno che ci stanno mettendo nel vivere questa situazione veramente difficile….riparando noi del nord dai tanti disagi che questa situazione comporta… grazie e vi voglio tanto tanto bene
Annalisa

mario,mercoledì 30 marzo 2011
Mario da Roma
Carissimi Lampedusani, non commettete l’errore di far salire gli immigrati sulle navi passeggeri prima che Berlusconi e compagni siano arrivati sull’isola!!!! Devono girare in mezzo a loro, devono sentire il “profumo” dei loro escrementi, devono vedere le montagne di immondizia, devono vedere cosa galleggia sulle limpide acque della vostra meravigliosa isola, devono assistere alla distribuzione dei pasti, devono incrociare i loro sguardi, devono sentire la rabbia delle donne di Lampedusa. Se così non sarà, troveranno sicuramente il modo di sdrammatizzare magari con qualche battuta di spirito, diranno che in fondo la situazione non è poi così drammatica e che comunque è stata brillantemente risolta. Come il terremoto dell’Aquila, la spazzatura di Napoli ecc. ecc. Vi tapperanno la bocca con il denaro. NON CI CASCATE !!! Chiedete risarcimenti che durino nel tempo per dare un futuro a voi e soprattutto ai vostri figli.
Con affetto
Mario

Emilio,mercoledì 30 marzo 2011
Salve sono un’EX dell’ATI Aerotrasportiitaliani,venivo a lampedusa negli anni 77 /80 con l’F27 e poi DC9/30 poi con MD/80 ai bei tempi quando eravamo tutti più giovani.Ho dei bellissimi quanto indelebili ricordi di lampedusa e della sua meravigliosa shietta Gente.Vorrei sapere se possibile se vi è ancora un’amabile simpatico “squinternato “gran personaggio ex pilota ATI di nome Pippo B******* ex bolognese naturalizzato lampedusano.

Paolo,mercoledì 30 marzo 2011
Fino ad oggi, come tutti gli Italiani di buon senso, mi sono sempre immedesimato nelle tantissime preoccupazioni, causa gli sbarchi, di ogni abitante della v.a meravigliosa isola,e ho sempre ascoltato con grandissima partecipazione tutte le v.e dichiarazioni rilasciate attraverso televisioni e giornali. Ma dopo oggi, cioè dopo aver visto e udito gli applausi che con calore avete indirizzato al capo del n.o governo, che fino a ieri era da voi indicato come il principale (assieme a qualche altro ministro) responsabile di tanta colpevole “latitanza”, francamente mi sono non solo strameravigliato ma mi son detto se non hanno loro il coraggio di contestare chi fino ad oggi non li ha considerati, se non merce di uso politico, perché ci dobbiamo pensare noi del nord; e come me sono convinto la penseranno da questa sera tanti altri Italiani.
Con cordialità saluto soprattutto coloro che questa mattina non erano in piazza ad osannare colui che ancora una volta li ha lasciati soli, forse con qualche profugo in meno, ma con tante ridicole osservazioni e promesse.
Paolo B*******

Matteo,mercoledì 30 marzo 2011
Anzitutto, da amante di questa fantastica isola (la vacanza, io e mia moglie Chiara, nell’appartamento Yellow nel 2005 resta la più bella della nostra vita!) non posso che essere sgomento a vedere questa situazione. Ma si sa, il nostro governo non vuole mica portare gli immigrati in Padania e al Nord…
Ma la cosa che più di tutte mi fa impressione è la faccia tosta di Berlusconi che arriva lì e si compra una casa da 1.5 milioni di euro, come se fosse al supermercato. E ha anche il coraggio di annunciarlo alla folla! Oggi a Lampedusa ci sono migliaia di immigrati senza arte nè parte, migliaia di abitanti esasperati da una situazione al limite del disumano, e questo pensa bene di fare un comizietto come fece a Napoli e L’Aquila, con tanto di annuncio del nuovo acquisto. Lampedusani, avete tutta la mia solidarietà.

Marina,mercoledì 30 marzo 2011
Amo Lampedusa con tutto il mio cuore e vengo a trovarVi ormai da più di trenta anni.
Non ho mai scritto a Dillo a Lampedusa, ma mi sono sempre riservata di leggere tutti i commenti che sono stati scritti in questi anni.
Mi tengo al corrente sulla situazione reale sull’isola tramite frequanti telefonate con amici del posto e sono molto addolorata per quallo che sta succedendo e, nonostante tutto, ho già preso il biglietto aereo per questa estate, perchè torno a ripetere Lampedusa è una parte di me.
Ciò premesso ho letto che Berlusconi, invece di risolvere i problemi reali dell’Isola, sta pensando di acquistare casa li.
Non permettetelo!!! Il Cavaliere ne farà un “posto” a suo uso e consumo e secondo il suo metro che non è quello dei Lampedusani.
Se acquisterà casa prima o poi farà in modo di togliere l’atmosfera magica che si respira sull’isola per farne uno dei suoi punti di “ritiro” per lui e i suoi amici.
(Eliporto privato, punti di attracco riservati, modifiche ai Dammusi secondo i loro metri, spiagge private e così via come è già successo in sardegna).
Vi prego fatelo per Voi ma anche per noi che amiamo l’isola come e quanto Voi.
saluti
Marina da Roma

 

Franco,mercoledì 30 marzo 2011
Sono Franco, abito a Borgo San Dalmazzo provincia di Cuneo. Eravamo decisi, io e la mia compagna, di venire a Lampedusa per qualche giorno, pochi in quanto siamo operai pensionati e pure ex cassaintegrati. Certamente bella Lampedusa, ma volevamo sopratutto dimostrare solidarietà. Però non possiamo certamente comprarci nessuna villa, nemmeno un pergolato e nemmeno giocare al casino’ ne al casino e visto l’interesse dei lampedusani verso queste cose indicate dal Berlusconi come soluzione alle problematiche del’ isole abbiamo deciso di rinunciare a questa scelta a favore dei ricconi a scapito della gente normale.

,giovedì 31 marzo 2011
Prima di tutto grazie ai lampedusani che con la loro buona volontà accolgono gli stranieri tra enormi difficoltà. Grazie per quello che state facendo. La politica è lontana, l’Europa è lontana ma voi siete dentro a problemi veri. Come possiamo aiutarvi?
Ho letto una bella idea tra i commenti: quella di trascorrere periodi di vacanza da voi per risollevare il turismo. Non ci avevo pensato ma da ora in poi diffonderò questa idea che mi sembra buona e fattibile.

Aspetto altri suggerimenti pratici per poter aiutare concretamente. Potremmo poi riunire le proposte in un post da diffondere sui vari blog. Gli italiani sono intelligenti, pratici, concreti e generosi: possiamo farcela ad aiutare Lampedusa.

Non so se il mio pensiero è giusto, tuttavia lo scrivo qui, magari può essere uno spunto di riflessione:
coinvolgete gli immigrati nel tenere pulita e ordinata l’isola. Chiedete a loro di essere solidali con voi nel sopportare con pazienza questa convivenza forzata. Chiedete loro che cosa sanno fare, che cosa vorrebbero imparare a fare, se hanno progetti da realizzare in futuro in Italia o nel loro stato di partenza. Chiedete quali servizi mancano nei luoghi da dove provengono. Quali aziende mancano e invece potrebbero essere avviate. Dobbiamo raccogliere queste informazioni per aiutarli a migliorare le loro condizioni di vita nella loro patria.
Ripeto, non so se il mio pensiero è realizzabile, però mi sembra un punto di partenza per poter migliorare davvero le condizioni di un popolo, tagliando fuori sovvenzioni a pioggia ai dittatori o politicanti di turno. Per esempio: alcuni potrebbero voler fare gli agricoltori, altri i tassisti etc. Si potrebbero sovvenzionare piccole cooperative nei loro luoghi di origine, partendo prima da un progetto solo per mettere a punto un metodo efficace. Penso a una sorta di microcredito. Si potrebbero raccogliere su un sito internet i loro curriculum, le facce i nomi e i progetti. Non so se sono riuscita a spiegarmi.

se tra quelli che sono obbligati a rimanere sull’isola ci fossero artigiani, persone creative, perchè non far loro realizzare oggetti, con materiali di recupero, allestire una “mostra dei talenti di passaggio”?
Ciao a tutti e grazie per quello che state facendo.
Valeria

GianMario,giovedì 31 marzo 2011
Ciao a tutti,
allora, siete contenti? (direi di si, almeno per quelli visti in TV) il santo taumaturgo è arrivato, ha fatto le solite promesse ha mostrato il lavoro del suo dentista e, visto che le elezioni non sono poi così lontane, ha mollato le solite bombe, zona franca, casinò e, udite udite ….proposta per il Nobel. Ma vi rendete conto delle castronerie che ha detto, in primis il casinò, preghiamo Dio che, come al solito, non mantenga le promesse, sennò altro che clandestini avreste sull’isola, poi il Nobel per la pace, certo bella cosa ma chissà se potrete usarlo per avere uno sconto sul gasolio dei pescherecci, certo sarebbe magari più utile un presidio un po’ più funzionale per i malati, aspettarsi un ospedale sarebbe troppo, magari un intervento sulle compagnie aeree, ora che ci penso, abbiamo speso un capitale per tenere l’Alitalia in mani Italiane perché, visto che l’abbiamo pagata tutti noi e quindi anche voi di Lampedusa, non chiedete di applicare una tariffa “molto” politica, non la presa per i fondelli attuale, almeno per i cittadini di Lampedusa che sono costretti, vista la mancanza di un collegamento via mare (quello che esiste è vergognoso) a trasferirsi in Sicilia per cure o studio o altro necessario alla loro vita? Mah, comunque, abbiate pazienza il Silvio nazionale, tanto acclamato da voi (a meno che non si trattasse di claque personale portata da Roma) sicuramente, appena avrà risolto quei due o tre problemi personali che ha ancora in corso con la Giustizia e avrà realizzato quei due o tre miracoli che sono rimasti in sospeso (Sparizione della spazzatura a Napoli, e forse anche in Sicilia, eliminazione del cancro, dovrebbe mancare poco alla scadenza dei tre anni e, infine, sparizione di tutti gli “invasori” da Lampedusa) vi darà tutto quello che ha promesso, in Italia sappiamo bene quanto è preciso nel mantenere le sue promesse.
Sono venuto per qualche anno a Lampe, l’anno scorso ho fatto il bagno a cala Francese ma, da domani sarà impossibile visto che sarà certamente invasa da guardie del corpo.
Bene non mi resta che augurarvi buona fortuna.
GianMario che, nonostante tutto ama ancora Lampe.

 

Giovanni,giovedì 31 marzo 2011
Finalmente il Berlusca vi libererà dalla moltitudine di migranti in 48 ore. Così come ha fatto a Napoli con la mondezza e a L’Aquila con la ricostruzione. Beati voi che vivete ancora nel mondo delle favole! Noi italiani non impareremo mai, per questo siamo vessati e sottomessi dalla notte dei tempi. Un augurio a tutta Lampedusa e ai suoi abitanti

 

Luisella, giovedì 31 marzo 2011

Sono rimasta allibita nel sentire gli applausi che voi, abitanti di Lampedusa, avete riservato al presidente del consiglio. Mi sono sentita mortificata per Voi, per la Vostra dignità nel sentire e vedere che credevate alle promesse ridicole di questa persona che solo qualche ora prima criticavate giustamente per la totale e vergognosa incapacità del suo governo a gestire, con la collaborazione anche della Lega che mi pare faccia parte dello stesso governo (!), una situazione già vista altre volte in Italia ma superata con dignità e partecipazione. Bene, adesso avrete un casino’, un campo da golf, una villa in cui il presidente riceverà i suoi amici come Mora e Fede, ecc., riceverete anche il premio nobel e avrete le case colorate! Peccato che ad oggi di tutte le promesse del personaggio da Voi applaudito non ne ha mantenuta una, vedi l’Aquila, vedi Napoli, vedi il…….cancro!!!!!, ecc. Mi spiace perchè probabilmente non tutti lo hanno applaudito, ma l’immagine che è passata mi ha tolto molta dell’ammirazione e della solidarietà per la Vostra sicuramente stupenda isola. Le mie considerazioni sono indipendenti da una fede politica, ma dettate dalla rabbia di vedervi ingannati e consolati con promesse ridicole per una campagna elettorale che deve farsi perdonare l’ incapacità a governare e l’amoralità.
Auguri!
Luisella Duclos

,giovedì 31 marzo 2011
Buona sera, non ho trovato altro sito o altra modalità per cominicare alla Popolazione di Lampedusa la mia solidarietà e comprensione per quello che stanno facendo (già da anni) per i migranti. Vorrei poter fare di più in favore di questa Popolazione che ritengo ignobilmente ignoratata e abbandonata a se stessa dalle istituzioni. Provo vergogna nel vedere un’immagine dell’Italia dove non viene mai rappresentata la Vostra Isola. Vorrei poter fare qualche cosa di concreto ma non so che cosa. Nell’ignobile messa in scena di berlusconi è emersa un’unica cosa degna di nota che spero di tutto cuore possa avverarsi: il premio Nobel a Lampedusa.
Spero che queste mie parole possano giungere in qualche modo agli Abitanti e anche se senza valore esprimano almeno la mia solidarietà.
P. Cima

,giovedì 31 marzo 2011
I really do not understand why Lampedusa Island simply works as a transit base for illegal immigrants.
Why the Italian government allows this to happen? Immigrants don’t bring any good to Europe, they are only living a parasitic life, increasing the criminality rate and even posing the risk of terrorist attacks.
Wouldn’t be better to keppe them in African soil?
Why the UN and EU do not build safe areas for them in Lybia if their life is in danger because of the recent events? The UN Security Council could make a decision on setting up a large protection camp, where they could live in peace, taking part in different trainig programs. Actually, Northern Africa could help Europe by building several huge solar power plants and exporting electrical power to Europe. Or, they could work on oild extraction plants and refineries.
Europe doesn’t need and mustn’t want these unskilled people with Stone Age mentality. They should stay in Africa and seek for a better future in their homeland.

Kind regards,

Sara,giovedì 31 marzo 2011
Lampedusa è il bianco accecante delle case sotto il sole cocente, la terra brulla e il paesaggio lunare, mare, spiaggia e una piccola passeggiata in Via Roma. Lampedusa ti si “attacca” al cuore, i ricordi di questa isola compaiono vividi dopo anni come se fosse ieri.
Casinò, campo da golf, case colorate tipo Portofino… Questa non è la Lampedusa che amo, questa Lampedusa non vorrei mai visitarla!
L’isola va aiutata, non stravolta!
Sara da Milano

,giovedì 31 marzo 2011
per risolvere i vostri problemi con l’immigrazione clandestina libica e tunisina ,avrei una proposta , Lampedusa diventa Tunisia e Linosa Libia oppure con tutto quello che vi ha promesso quel signore anziano con i capelli color maglia del Torino (amaranto) potreste chiedere uno status da paradiso fiscale. Amico mio non ti fare troppe illusioni Ciao con riguardo Giovanni

carlo,venerdì 01 aprile 2011
Lampedusa, piazza del Municipio, 30-03-2011, ore 14e40
l’on. cav. presidente del consiglio dei ministri della repubblica italiana Silvio Berlusconi
presenta alla cittadinanza il PIANO OPERATIVO PER LAMPEDUSA:
1° – sgombero dall’isola di tutti gli emigranti grazie all’ausilio di 6/7 navi passeggeri in 48/60 ore. Presenza costante di una nave per imbarchi immediati. L’italia comprerà i pescherecci che vengono utilizzati per le traversate onde evitare le stesse. Ad emergenza conclusa potrebbe essere che l’on. cav. pres. Silvio Berlusconi compri gli stessi pescherecci per aprire una “azienda di pesce fresco”.
2° PIANO DI PULIZIA: “riportare a nuovo, alla pulizia e a decoro”
3° PIANO DEI SERVIZI: “fogne ed elettricità”
4° PIANO VIABILITA’: strade.
5° PIANO DI PROMOZIONE STRAORDINARIA PER IL TURISMO: incarico già assegnato a RAI e MEDIASET.
6° PIANO DEL COLORE “alla portofino”: come riferimento si prenderà il paese di Lesmo (monza, lombardia), sede dell’università della libertà. “ciotoli, corrimano, lampade e fiori”.
7° PIANO DEL VERDE: degrado rispetto a Linosa, “rimboschimento” (Linosa in quanto isola vulcanica è fertilissima, Lampedusa è desertica).
8° MORATORIA PER TASSE FISCALI, BANCARIE E PREVIDENZIALI.
9° CARBURANTE PER PESCATORI: prezzo ridotto e prima fornitura (ENI) a costo zero.
10° ZONA BUROCRAZIA ZERO
11° ZONA FRANCA
12° CANDIDATURA DI LAMPEDUSA A PREMIO NOBEL PER LA PACE
13° SOLIDARIETA’ TRA CONCITTADINI: l’on. cav. pres. Silvio Berlusconi diventa concittadino dei lampedusani grazie all’acquisto effettuato nella scorsa notte di Villa 2 palme alla cala francese.
14° COSTRUZIONE CAMPO DA GOLF (senza preciso impegno)
15° COSTRUZIONE NUOVE SCUOLE (senza preciso impegno)
16° varie ed eventuali discusse di volta in volta con lo stesso on. cav. Silvio Berlusconi durante partite di carte a scopa.

n.d.a.: parole tratte esclusivamente dal discorso, nessun tipo di alterazione o altro.

alberto,venerdì 01 aprile 2011
Ma chi frequenta questo sito ultimamente sono tutti comunisti ? per caso lo sei anche TU??? se cosi è non lo guardo piu! annullato : dove sono gli Italiani ? alberto.Genova.

 

mario,venerdì 01 aprile 2011
Mario da Roma
……come volevasi dimostrare…….
Cavaliere, che squallore !!!! Come fa a non avere un minimo di pudore, a non vergognarsi.
Lampedusani, mi dispice che abbiate applaudito alle assurdità che ha detto Berlusconi. Egli è un grande comunicatore e sa usare benissimo quest’arte per incantare le masse, noi lo sappiamo perchè è stato ampiamente dimostrato in molte occasioni. Lo volgiamo chiamare un simpatico bugiardo ?? Ma sempre di bugiardo si tratta (e sono sempre gli altri che travisano quello che in qffetti voleva dire). Uno così non lo vorrei per amico. E voi?
A presto cari amici, con affetto
Mario

Giovanni,venerdì 01 aprile 2011
Devo dire, guardando le immagini trasmesse dalla tv, che sono rimasto molto deluso dal comportamento di voi Lampedusani nell’accogliere festosamente il Presidente del Consiglio. E meno male che dovreste essere a conoscenza, per chi segue i TG di LA7, RAINEWS 24 e RAI3 (lasciate perdere quelli di Mediaset, di RAI1 e RAI2) che le promesse del Cavaliere le conosciamo bene (vedi le passerelle di Napoli e L’Aquila)! Dopo che vi ha promesso il campo da golf (deve giocarci lui?), la diminuzione del prezzo della benzina,lo svuotamento miracoloso dei clandestini (o profughi?), altre corbellerie varie e, dulcis in fundo, come ciliegina sulla torta, l’acquisto di una villa sull’isola, vi siete fatti abbindolare in modo vergognoso dando all’Italia intera l’dea di un popolo che ha perso la propria dignità. Io non voglio crederlo, voglio sbagliarmi, perchè ho passato le mie vacanze a Lampedusa e devo dire che siete meravigliosi.
Se veramente Berlusconi ha intenzione di mettere piede a Lampedusa nella villa che ha comprato, sappiate che vi siete rovinata la vita più di quanto possano farlo cinquemila profughi.
Un caloroso abbraccio

roberto,sabato 02 aprile 2011
questo e’ l’ultimo paradiso del mediterraneo.

mario,domenica 03 aprile 2011
Mario da Roma
Finalmente l’isola si sta svuotando dai clandestini. “Santo Subito” dicevano a Napoli quando l’intervento dell’Esercito ha liberato la città salle immondizie. Poi, come ovvio, Napoli ha continuato a produrre rifiuti e la città passa da emergenza in emergenza. I clandestini o rifugiati continueranno a sbarcare a Lampedusa soprattutto quando finirà la guerra in Libia: i perdenti verranno tutti qua come rifugiati e non li possiamo respingere. Quanti saranno ? Diecimila? Centomila? Nessuno lo sa.
Pertanto cari Lampedusani preparatevi ad affrontare nuove emergenze.
Non si può impedire ai napoletani di produrre rifiuti, però si potrebbe impedire lo sbarco a terra dei profughi. Speriamo che il Governo stia prendendo in considerazione la possibilità di mantenere in rada un congruo numero di navi passeggeri altrimenti si andrà di emergenza in emergenze…come a Napoli.
Fra qualche giorno sarò a Lampedusa (con la nave del 6 mattina).
Un caro saluto a tutti i Lampedusani (eccetto Silvio).
Mario

Guido,domenica 03 aprile 2011
Buon giorno . Ho visto questo sito dedicato a Lampedusa ,dove spero chiunque può esprimere il suo pensiero.Bene :il mio è diverso da alcuni che ho letto e sono molto sorpreso direi :molto inc…… questa è una bella e brutta invasione!!!!!!!!!!! Bisogna respingere con tutte le Ns forze !! Nessuno vuole questa gente culturalmente molto diversa !Lampedusa non è terra di conquista e tanto meno l’Italia ! nessuna regione li vuole ! Oppure dobbiamo costruire moschee??? Guido. Laveno Mombello.va 3 aprile 2011.

mario,lunedì 04 aprile 2011
Mario da Roma,
Caro Guido, permettimi di esprimere il mio sissenso da quello che hai scritto. Non me ne volere. E’ evidente che tali osservazioni possono venire solo da chi ha un tenore di vita agiato o, perlomeno, dignitoso. Chi ha i capelli bianchi come me ed ha vissuto il difficile momento del dopoguerra. ritiene invece che questa gente va accolta ed aiutata. Solo che c’è bisogno di regole delle quali se ne dovrebbe far carico il Governo. Ricordo negli anni cinquanta quando i nostri migranti volevano recarsi in Canada, USA, Australia, Sud Africa, Brasile ecc. ecc. si dovevano recare presso il consolato del paese ospitante presentando una serie di documenti (identità. certificato penale e carichi pendenti, certificato di sana e robusta costituzione ecc…) nonchè una diciarazione sulle proprie capacità tecniche, artigianali, professionali ecc….Inoltre era considerato titolo preferenziale se il soggetto veniva “richiamato” da un congiunto o conoscente che già risiedeva nel paese ospitante. Il consolato, a suo insindacabile giudizio, mandava al richiedente una comunicazione con il nulla osta o con il diniego dell’espatrio. Moltissimi italiani si sono integrati all’estero ricoprendo talvolta anche delle cariche importanti. In sostanza si doveva bussare alla porta del paese ospitante, non sfondarla come fanno oggi gli africani. Bisogna far capire loro che bussare alla porta non è una umiliazione e renderebbe le cose più facili per tutti. E’ una umiliazione invece essere costretti a vivere peggio delle bestie come è successo a Lampedusa. E’ umiliante sia per gli immigrati e sia per la gente che avrebbe voluto accoglierli in maniera più dignitosa. I lampedusani non sono stati affatto contenti di essere stati sopraf-fatti da un numero così sproporzionatemente rilevante di persone alle quali non hanno potuto dare quell’assistenza che invece il loro grande cuore avrebbe voluto riservare.
Caro amico, dammi ascolto, queste persone vanno aiutate. Ti dico di più: se gestito con intelligenza il flusso migratorio potrebbe diventare una grande risorsa per il nostro Paese; come lo siamo stati noi nei paesi che hanno accolto i nostri migranti.
Mi scuso per essere entrato a gamba tesa, ma questo è quello che penso.
Sinceramente
Mario da Roma

ANTONIO,lunedì 04 aprile 2011
Basta!!!! Non sporcate il posto + bello del mondo!!! PORTIAMOLI IN FRANCIA…. DIRETTAMENTE CON LE NAVI… APPENA SBARCANO LI CARICHIAMO SULLE NAVI E LI PORTIAMO TUTTI MA TUTTI IN FRANCIA!!!! BASTA!!! ABBIAMO FINITO GLI EURO PER NOI, FIGURIAMOCI PER LORO!!! SALUTI DA ROMA

Alfredo,martedì 05 aprile 2011
Questa foto risale a qualche anno fa… mai pubblicata perché il tempo non mi consentì di effettuare la ripresa con la giusta luce… Tuttavia, oggi la pubblico anche per voi…

Guido,mercoledì 06 aprile 2011
Sono Guido: . Rispondo brevemente al Signor Mario. comunque rimane sempre un invasione .Si è mai chiesto quale danno ha provocato all’immagine turistica dell’Isola. e fino a quando gli Italiani sono disposti a spendere tutte queste energie(soldi) . che belle pretese! Ribadisco nessuno li vuole! Sarebbe meglio ospitare i cittadini Giapponesi ,quelli del maremoto !facciamo un sondaggio su questo sito e si vedrà! un saluto a tutti !chissà se Lei ci sarà sulla Mia Lampedusa questa estate !ho tanti capelli :Tutti bianchi.

cinzia,giovedì 07 aprile 2011
Sono commossa nel vedere la generosità di tutti Voi. Spero che Vi sia contraccambiata in qualche modo. Siete persone davvero “SPECIALI”.
Mi auguro di poter venire in vacanza nella Vostra bellissima isola.
Sono un’insegnante di un liceo ed ai ragazzi, ogni giorno, sottolineo la Vostra generosità: state dando a tutta l’Italia una grande lezione di vita. GRAZIE.
Cinzia B****** (Savona)

Ruggero,sabato 09 aprile 2011
Come al solito gli italiani sono predisposti alle prese in giro.Per l’ennesima volta il presidente Berlusconi con la sua arte nel comunicare vi sta truffando riguardo il flusso migratorio di questo periodo.Oggi è annunciato il suo ritorno a Lampedusa! Cosa verrà a fare? Vi mostrerà il suo nuovo acquisto? , o vi ingannerà nuovamente con le sue belle paroline e il suo bel sorrisino? Popolo Lampedusano ribellatevi! Avete un buon motivo! Fatelo senza paura! Forse proprio da voi potrebbe nascere un rinnovamento del marciume politico italiano. Ma se questo non avviene cosa purtroppo prevedibile , allora sono gli italiani stessi complici dei loro problemi.

Nino,domenica 10 aprile 2011
Caro Antonino, mi permetto il “caro” perché da buon siciliano e tuo omonimo mi sento più vicino a te. Sono finito sul tuo sito seguendo le tracce di una vostra rappresentante apparsa in TV e che mi ha fatto accapponare la pelle sia per la sua militanza politica e sia per le ovvie tesi che porta avanti contrarie ad ogni dignità e rispetto dell’intelligenza umana. E’ anche per un rimprovero che faccio al comportamento dei lampedusani che mi è arrivato attraverso i media. Prima tante proteste e poi l’applauso al salvatore della patria come se nessuno avesse capito che è stato tutto un bluff. Aspettare che la situazione montasse per poi risolverla. Ma occorre spiegarlo a gente con un po’ di cervello? Non credo. Quello che non capisco sono gli applausi che mi spiego solo se si scopre che anche quello era tutto falso ed organizzato ad arte, magari con qualche pressione mafiosa vedi giacca gialla ristoratore di Lampedusa che minaccia giornalisti. Dove sta la verità? siete ipocriti o ricattati? Nessuna delle due ipotesi è bellissima. Da buon siciliano sento a naso certe situazioni che forse altri non percepiscono ma stento sempre a crederci. Non sono mai stato sulla vostra isola e mai come in questo momento avrei avuto voglia di esserci. La situazione in cui vi trovate è risaputa e prevedibile. Nessuno può fermarla, si può solo gestire. Chi vi vuol male non sono i migranti che scappano inseguiti dalla fame e dalle pallottole, sono come animali braccati e se amiamo gli animali perché non siamo in grado di amare gli esseri umani?? Chi vi vuol male è lo Stato che vi tiene da soli a gestire la situazione, che prima di intervenire pietisce aiuti dall’europa. Tu lo sai, dalle nostre parti , e non solo, si dice aiutati che Dio ti aiuta. Ovviamente non mi riferisco a voi lampedusani ma a noi italiani così mal rappresentati. Ma è quello che ci meritiamo e anche voi, nel vostro piccolo, non siete messi tanto meglio. L’immagine dell’isola, del turismo e della vostra economia è stata messa a rischio da chi non ha tenuto sotto to
Non so se troppo lunga e se censurerete tutto ma volevo tentare di instaurare un contatto con voi e con quello che rappresentate nel vostro piccolo, siete una Napoli ai confini con l’Africa, dove il problema c’è come da altre parti ma chissà perché non si riesce a risolvere. Vorrei dire in ultimo a chi si preoccupa ad andare a Lampedusa per la presenza dei migranti che Lampedusa non ha certo bisogno di voi non fareste che deturpare ed intralciare una comunità che di problemi ne ha già tanti. Saluti Nino

giorgio,domenica 10 aprile 2011
Gente di mare, gente di Lampedusa, un abbraccio di solidarietà.
Poichè sono Greco- sono nato a Est, all’isola di Creta – capisco il drama che state vivendo. Siete come una nave in alto mare, cioè soli. Uomini contro le onde e il vento, della natura e degli uomini. Da quando abbiamo memoria di uomini liberi, il nostro mare è stato sempre un teatro di di amore e sangue. E’ la nostra sorte, il nostro fato.
Libertà e dignità: senza non possiamo aiutare nessuno, tanto meno noi stessi. E’ la nostra Via, sono mille e mille anni che la stiamo percorrendo e nessuno, dico nessuno, è in grado di andare oltre, tanto meno gente del nord senza i nostri riferimenti di umanità, solidarietà, amore per la libertà e la dignità degli uomini che va oltre le parole vuote…
Un abbraccio

Renata,lunedì 11 aprile 2011
Buon giorno.
Sia per visitare la vostra perla, sia per motivi di solidarietà nei confronti di Lampedusa e delle sue attività turistiche del 2011, che temo potrebbero essere rallentate dalla situazione dei profughi, vorrei organizzare un soggiorno per il prossimo luglio.
Ho una figlia di otto anni e mezzo e vorrei sapere, per salvaguardare la bambina, se secondo voi la situazione sarà pressoché normalizzata per l’estate.
A questo proposito, accettiamo volentieri suggerimenti un appartamentino per tre persone da affittare.
Grazie in anticipo per l’aiuto.
Renata

Mark,giovedì 14 aprile 2011
Questi “signori” che stanno arrivando in massa senza nemmeno chiedere permesso gridano a gran voce “LIBERTA'”.
Ma a noi che siamo a casa nostra chi ce la restituisce la LIBERTA’

Emiliano,lunedì 25 aprile 2011
Salve,sono uno che conosce Lampedusa,ogni anno ci vado in vacanza( da 6 anni circa), e vedere l’isola ridotta in quelle condizioni mi ha fatto tanto male.Come immaginavo l’accoglienza dei Lampedusani verso gl’immigrati e’ stata al limite dell’inverosimile,un Grazie da tutti noi ai Lampedusani.Detto questo a tutti quelli di larghe vedute del tipo:anche noi italiani siamo stati immigranti,avrei da dire una cosa :quando l’italiano emigrava, andava in paesi dove vi era una continua richiesta di manodopera cioe’ paesi in continua espanzione socio-economica.INFATTI APPENA DUE SECOLI PRIMA SI EFFETTUAVA LA TRATTA DEGLI SCHIAVI POI ABOLITA.Quindi l’italiano che emigrava ha contribuito in modo attivo e determinante allo sviluppo del paese ospitante america austr ger…etc. etc.OGGI IN UN MONDO BASATO SU UN ECONOMIA GLOBALE L’EMIGRAZIONE E’ UN CONTROSENSO .TRANNE PER QUELLI CHE FUGGONO DA GUERRE .Ma la cosa piu’ giusta sarebbe quella di aiutarli nel loro paese con investimenti allo sviluppo.Ma Lampedusa e’ minuscola per sopportare questa forza d’urto.Lampedusa esiste per essere amata non per essere invasa !!!!!!!!

angelo,mercoledì 27 aprile 2011
perche ancora tenete tutte quelle barche dei profughi sul isola secodome deturba la vista del isola ivece di ditrugelli dateli alle persone che con una licenzia di pesca sipotrebe quadagnare il pane onestamente?

Mario,sabato 30 aprile 2011
Mario da Roma,
Signor Guido, soltanto oggi ho potute vedere la sua replica del 6 aprile alla mia del 4. Infatti il 6 aprile ero in viaggio per Lampedusa e sono rientrato a Roma proprio ieri sera. Sarò di nuovo a lampedusa dal 26 giugno al 31 luglio con famiglia e 4 nipotini. Spero di incontrarla…la riconoscerò dai tanti capelli bianchi…così potremo serenamente scambiare le nostre idee, se le fa piacere.
Saluti
Mario

Lucio,lunedì 09 maggio 2011
Le fogne ed il depuratore sono sufficientemente in grado di garantire un mare pulito causa il sovraffolamento dovuto a centinaia di clandestini che sostano nei centri di accoglienza?

 

Giorgio,mercoledì 11 maggio 2011
Volevo ringraziarvi per quello che state facendo ,state dando un esempio esemplare!
io sono Piemontese e mi sento Orgoglioso di essere Italiano perchè ci sono volontari come voi che riempiono di orgoglio il nostro cuore

Grazie
Giorgio B*******

Fiorella,giovedì 12 maggio 2011
Desidero dire a tutta la popolazione di Lampedusa l’orgoglio che abbiamo provato quando abbiamo saputo del salvataggio
dei profughi del barcone incagliato sugli scogli. Siete italiani generosi, solidali, appassionati.
L’avete già dimostrato ampiamente anche nei mesi scorsi!
Vi siamo grati. Solo con l’accoglienza e la solidarietà possiamo sentirci persone.
Mille grazie. G*** Fiorella

,sabato 14 maggio 2011
… Ma perchè state distruggendo le barche degli immigrati?
Fate un museo. Scegliete un’area sulla terraferma e costruiteci un bel museo, magari animato e con spiegazioni. Avrà anche una grande valenza storica e umanitaria.
Pensateci,
Salutoni,
n.p.

 

,sabato 14 maggio 2011
Non distruggete le barche degli immigrati, ma fateci un museo.
Avrà una grande valenza storica e umanitaria.

 

ketty,martedì 17 maggio 2011
Magica isola!! insieme a Linosa… quasi sconosciuta e sempre tagliata fuori nelle cartine previsioni meteo !! lo scorso agosto ci sono stata e mi rimaranno nel cuore i pescatori,in particolare CESARE!!!! con la Pina !!! grigliate di pesce fresco, spiagge da sogno, vita selvaggia! vista x mare e x sentieri.. e Linosa con i colori di un paesaggio totalmente diverso e spettacolare, le rocce rosse e nere, le tartaughe e le covate nei lidi…un sogno che spero di rivivere.. Ketty da Fontaniva padova

 

alfonso,domenica 22 maggio 2011
Un caro saluto al grande amico Giovanni Tuccio che ci ha lasciato per sempre! Ciao Giovanni! alfonso

 

Gruppo Sub,lunedì 23 maggio 2011
Gentile Amministrazione,
Siamo un’associazione sportiva che organizza eventi turistici per i propri soci Sub e Accompagnatori.
Ci siamo rivolti a delle strutture presenti sul vostro territorio,invogliati dal desiderio di rinascita turistica
dell’isola.
Nostro malgrado ci siamo accorti che i listini applicati,non hanno subito nessuna variazione visto la
situazione disagiata dell’isola per i noti motivi.
Crediamo che in una situazione di emergenza il sacrificio debba essere sia da parte del turista nello scegliere
una destinazione che a tutti gli effetti puo’ creare imbarazzo e da parte delle strutture che hanno bisogno di rilanciare
un’economia.
Dai preventivi in hotel a 3* il costo per una settimana a mezza pensione è circa di 1200.00 a persona in camera cllassica e di circa 1350.00 in 4* camera vista mare.
Considerando che Santo Domingo sitemazione 5*si prenota a 950.00 hall inclusive.

Distinti saluti.
Massimo-Gruppo Sub Lariano

 

guglielmo,lunedì 23 maggio 2011
Abito a Verona e sono orgoglioso di essere meridionale di R.C. . Mi dispiace di esprimere una opinione negativa da parte del Sindaco e di alcuni cittadini di Lampedusa che sono è fatti incastrare dal Dio onnipotente S. Berlusca — Così lo defini Bossi. Ricordate se votate Berlusca votate PDL. e Bossi ne gode e trae vantaggio nel governare la Lega che è contro il Sud.
Ancora non avete capito che Berlusconi ha comprato Bossi perchè stava fallendo politicamente perchè non aveva soldi.
Ora forse faranno la Banca del Sud al servizio della Lega del Nord contro anc ora i Meridionale.
Quando venne Berlusca a Lampedusa lo dovevate buttare in mare agitato. Con Berlu non vedete mai il sole ma vedete nebbia padana . Votate P.d.L. significa Votare Lega. Dai nostri Governanti non ci aspettiamo niente sono al servizio di Berlusca Vedete Alfano e Schifani. Studiate bene la Costituzione. non sbandieratela alle manifestazioni e ribellatevi. Votate i giovani Createvi dei Circoli culturali e parlate solo di politica e non solo di musica. Viva i giovani aprite gli occhi – Con questa politica delle menzogne e dei prodotti publicitari di Berlusca il Sud è semre più emarginato dal Nord. Quando Berlusca compra casa a Pantelleria diventerete ricchi e cisì andate a giocare a gol con Lui. perchè ci ha allungato la vita e ci manda in pensione da poveracci Fatevi un esame di coscienza. Siete più ricchi o più poveri con Berlusca . Con questo non difendo la Sinistra o quel mercenari di Casini. Se esiste ancora Casini lo deve al Vostro conpaesano Cuffaro con rispetto perchè ha accettato il verdetto della Magistratura. Non voglio difenderlo ma ha capito che ha tradito iSiciliani onesti,
Forza Lampedusa svegliatevi – L’Isola deve essere Tenerif Italiana .

 

maurizio,martedì 24 maggio 2011
Caro Antonino, il 18 febbraio u.s. avevo auspicato che- al fine di rilanciare l’economia locale- Lampedusa diventasse zona franca. Oggi l’Agenzia Asca ha comunicato che la Commissione UE concederà la zona franca.Mi auguro che tale nuovo status possa essere fonte di benessere per i Lampedusani. L’amico che scrive proponendo che le barche degli immigrati diventino oggetti gi un museo,voglio ricordare che le barche arrivate in questi ultimi anni sono state centinaia e che se non fossero state rottamete avrebbero invaso l’isola.. Forse non sarebbe meglio donarle ai Lampedusani che eventualmente volessero ripararle e rimetterle in mare ?
Verrò a trovarti ai primi di luglio. Cordiamente Maurizio da Torino P.S. : si può riparare la centralina meteo? grazie

Rispondo a Maurizio:La centralina funziona,manca solo il sensore esterno della temperatura;arriverà presto,entro Giugno sarà nuovamente tutto online. – Ciao,Antonino.

 

fabio,giovedì 09 giugno 2011
Fabio, Forlì.
Concordo in parte con il Gruppo Sub Lariano, ma rimarcherei l’attenzione più che sugli oneri di soggiorno, proprio sulle tariffe aeree esagerate. Si spende meno per un volo in America che un diretto a Lampedusa (mi riferisco dall’aeroporto di Bologna).
Non vogliamo in nessun caso speculare sull’emergenza, men che meno io che vengo da voi ogni anno dal 2005, ma un minimo di riguardo per una situazione che non è di perfetta normalità e quindi che comporta, per noi turisti, qualche discussione spesso fra partner !!, per la scelta di una meta quanto meno “leggermente a rischio”, andrebbe a mio parere agevolata e non solo tramite qualche pubblicità sulla tv.
Solleciterei voi lampedusani e il vostro Sindaco, che fra l’altro ben conosco e saluto,a pretendere seriamente un ridimensionamento delle tariffe aeree (anno scorso spendemmo 150 euro a persona A/R) e vedrete che spettacolare estate 2011 sarà, altro che pubblicità in tv !!!!!
Vi sono vicino e soprattutto sono orgoglioso di Voi.
A settembre, un saluto.

Alfonso,venerdì 10 giugno 2011
Buona Sera a Tutti .Signor Meli Ho visto lo spot sul Suo bel sito ,che dice: Sito denuclearizzato .Ma cosa aspettate a far mettere pannelli solari e anche qualche pala:perchè quella centrale che brucia ton di gasolio ,non ha proprio più senso di esistere e di inquinare questa anche Mia Isola!un abbraccio a tutti :alfonso

Attenzione questo messaggio è anonimo:non ha un riferimento e-mail. – Dal momento che condivido perfettamente quanto scritto mi assumo io la responsabilità di quanto scritto. – Antonino Meli

 

,lunedì 13 giugno 2011
Buongiorno, siamo tornati lo scorso week-end dalla nostra prima vacanza a Lampedusa. Programmata da tempo, abbiamo avuto molte volte la tentazione di rinunciare, viste le notizie che arrivavano nei mesi passati. Abbiamo alla fine deciso di partire ugualmente e siamo stati ripagati da una vacanza bellissima in un’isola stupenda! Mare bello, spiagge belle, gente bella.
Faccio notare però solo alcune cose:
– siamo scesi a Cala Pulcino dal sentiero a piedi: è bellissimo e sembra di essere in un altro mondo, con alberi alti e il sentiero ricoperto di aghi di pino. Il sentiero è tenuto molto bene, solo che non è segnalato dalla strada, per cui per noi che non siamo mai stati a Lampedusa è stato un po’ difficile trovare l’accesso. Il colmo è stato che l’abbiamo detto a una guardia forestale (incontrata per caso) che ci ha detto che effettivamente i cartelli ci sono, ma sono in magazzino e non sa come mai non vengono messi sulle strade!!!
– oltre a ciò la spiaggia di Cala Pisana, contrariamente a quanto scritto su questo sito, non è di sabbia ma di sassi molto grossi. Quando siamo andati noi c’era il mare grosso e, non so se per questo motivo, la spiaggia era piena di rifiuti (bottiglie, plastica e roba varia …). Di sabbia, ripeto, non c’è traccia. Ci hanno detto che è così da qualche anno, da quando cioè una mareggiata ha riempito la spiaggia di sassi facendo sparire le sabbia. Non so se è vero, ma nel caso andrebbe per lo meno aggiornato il vostro sito con questa indicazione.
– visto che i primi giorni non faceva caldissimo abbiamo fatto dei giri in motorino e poi a piedi ma abbiamo fatto l’amara scoperta che non esistono indicazioni! Sarebbe proprio bello se ci fossero invece dei cartelli con le indicazioni dei vari sentieri che si possono percorrere a piedi (siamo stati a camminare a Capo Ponente, solo perché la guardia forestale ci aveva spiegato da che parte andare, perché davanti a noi c’erano solo sassi!!!). Siamo stati a Linosa (che mi pare faccia parte dello stesso comune di Lampedusa) e lì abbiamo trovato cartelli ovunque e in qualsiasi sentiero che abbiamo incrociato, con tanto di indicazioni sulla lunghezza del tratto da percorrere. Sarebbe davvero bello che la stessa cosa si potesse fare anche a Lampedusa, si potrebbe così offrire un’alternativa alla spiaggia, dando la possibilità di camminare sapendo dove si va e quanto tempo ci vuole.
Il ricordo è comunque bello e speriamo di tornare in questa isola stupenda.

 

Maurizio,martedì 14 giugno 2011
Veramente vorrei dirlo al Sindaco de Rubeis, visto che l’ho ascoltato oggi in TV. Ringraziava il Governo per ave alleviato Lampedusa dai troppi migranti. Caro De Rubeis, il Regno delle Due Sicilie non c’é più quindi, il suo servilismo nei riguardi del Governo é fuori luogo. Perché qualsiasi Governo, di qualsiasi colore ci fosse stato, ERA SUO DOVERE porre rimedio a quell’incresciosa situazione. Quindi per la prossima volta, inchini o genuflessioni “parlate”, le faccia in chiesa, perché in Italia é l’unica accreditata a riceverle.
Maurizio

 

Etienne,martedì 14 giugno 2011
Ho visto una programma del BBC sulla situazione coi immigranti nella vostra isola. Devo dire che vostro sindaco e un proprio tesoro. Fosse stato meglio di aver chiesto lui come presidente d’Italia che vanitoso che ho preso il posto qualche anni fa. Era commovente di vedere qualcuno cosi passionato, empatico e anche pragmatico. E un vergogna che l’amministrazione a Roma a utilisato la situzione per il sui proprio finalita.
Spero per voi che Roma e Europa decidono piu veloce la prossima volta perche no e giusto che i residenti d’una piccola isola devono soffrire per un problema di tutti. Mi sembra che Lampedusa a gia soddisfatto a tutte l’aspettattive della ospitalita Italiana.

Saluti cordiali da Olanda.

 

Corrado,martedì 14 giugno 2011
Salve,vorrei sapere se esiste la possibilita’ di aquistare un volo per Lampedusa a un prezzo umano,perche’ si parla di incentivi ma non si vede niente.Siamo innamorati dell’isola,dopo aver trascorso le nostre vacanze due anni fa’,ma pur avendo voglia di tornarci per sostenere il turismo ingiustamente in calo,ci siamo accorti che i prezzi dei passaggi aerei sono carissimi.Noi la grande volonta’ l’abbiamo,speriamo di farcela.Dateci notizie di eventuali sviluppi.Un’abbraccio solidale e amichevole a tutti voi.Famiglia Persico, Cannero Riviera

 

Gabriele,16 Giugno 2011
Se è vero che poi Berlusconi acquisterà la casa a Lampedusa, beh noi non verremo proprio più.
Dopo Lampedusa non sarà più terra di vacanze; al solo pensiero che quello li, fa i suoi porci comodi alle spalle degli italiani, preferisco sicuramente altre mete che non me lo fanno venire in mente. Complimenti al sindaco e a tutti quelli che nei giorni della rappresentazione teatrale ( penosa ) di Berlusconi a Lampedusa, gli battevano le mani. Auguri

 

Silvia,giovedì 16 giugno 2011
ONORE E GLORIA ai Lampedusani che hanno dimostrato e dimostrano tuttora un grandissimo senso civico e gran ospitalità. Vorrei una via dedicata a Lampedusa in ogni città d’Italia. Grazie Lampedusa, grazie lampedusani per aver gestito così bene un grave problema che è stato solo sulle vostre spalle. Il mio sogno nel cassetto è vedere questa meravigliosa gente! Con tutto il cuore dall’Appennino emiliano.

 

Sofia,venerdì 17 giugno 2011
Buongiorno!
Ho prenotato una settimana nella vostra isola proprio 3 giorni prima che iniziassero gli sbarchi e sinceramente non mi è mai venuto in mente di disdire la vacanza per una meta diversa e meno “problematica”….un paese in difficoltà, soprattutto se fa parte della mia Nazione, bisogna aiutarlo e quindi il 25 luglio sarà finalmente lì!
Addiritura avendo altre 2 settimane disponibili ad agosto stavo pensando di fare il bis…..se non fosse, come ho letto su alcuni commenti, per il costo assurdo, e l’unico termine giusto è proprio assurdo, dei voli!!!!!! Ad oggi non si trovano voli a meno di 380-400 euro!!!! Ma siamo impazziti??? Come pretendono di salvare la stagione di quest’anno?!
Io sarei veramente intenzionata a fare doppia visita a quest’isola che sogno da anni ormai…ma a questo punto se la situazione non cambia la vedo veramente dura! Per favore fate qualcosa voi isolani, cercate di far capire che a queste condizioni gli spot pubblicitari serviranno a ben poco…se non a niente!!!!!!
Comunque sia, tra poco più di un mese e sarò lì, poi chi vivrà vedrà…….Un saluto,
Sofia, Velletri (Rm)

 

Carla,sabato 18 giugno 2011
Questo sito e’ stupendo. Nello spirito, nell’impostazione, nella passione che esprime, nell’umorismo, per l’intelligenza.
Grazie di esistere anche a te anche se l’ho scoperto x caso: grande google !
Sabato prossimo a quest’ora sbarcherò a Lampedusa, avevo deciso a gennaio di venirla a trovare e i fatti successi dopo anziché smontarmi mi hanno spronato: la gente di Lampedusa va sostenuta e non abbandonata…..
Con molta calma leggero tutti i tuoi consigli, ne faro tesoro, sono certa che la mia settimana, quella di mio figlio e dei miei genitori (che meraviglia…..3 generazioni insieme in vacanza) ne trarrà grande beneficio! Ciao!

 

Ester,domenica 19 giugno 2011
Vi rendete conto di quali prezzi abbiano i voli Bologna/Lampedusa?
E’ una cosa assurda ed incomprensibile, che limita fortemente chi è intenzionato, come ho potuto osservare sul forum come Fabio, Sofia, Gabriele e tanti altri che da parecchi anni, di soggiornare in un luogo sempre e comunque stupendo.
Antonino e chi di competenza , sollecitate in questo senso per rendere possibile l’acquisto del biglietto da parte di chi ha un normale lavoro e una famiglia.
Spero i prezzi tornino nel lecito!!!!

 

Danilo,martedì 21 giugno 2011
Sono diversi anni che soggiorno per una settimana a settembre sulla vostra meravigliosa isola,purtroppo quest’anno visto i costi oramai solo ad appannaggio di Berlusconi mi vedo obbligato a fare altre scelte,non siamo tutti possessori di jet privati come Angelina,noi comuni operai umani siamo ancora una volta esclusi da certi luoghi,è successo lo stesso per le stazioni invernali,sino a qualche decina di anni fa erano alla portata di tanti oggi solo dell’elite,purtroppo i dati parlano chiaro,le stazioni chiudono e anche Lampedusa si troverà presto in difficoltà visto che come tanti luoghi Italiani vivono di turismo e se smettiamo noi popolino di frequetantare certi posti non si vive di soli ricconi.(immigrati o meno che penso non sia questo il problema).Possibile che si debba spendere come andare a new york?
Danilo

 

Alida,martedì 21 giugno 2011
E’ un isola da scoprire,invito tutti a provare l’emozione di essere in un paradiso terrestre!

 

Daniel,martedì 21 giugno 2011
Finalmente svelato il motivo di tanti sbarchi di extracomunitari a Lampedusa……………………………ma avete provato a chiedere il costo di un biglietto aereo da qualsiasi località d’Italia?
Altro che la guerra in Libia

 

Amedeo,giovedì 23 giugno 2011
Mi ha molto interessato quanto è scritto riguardo i volo ” Il trucco:viaggiare in treno fino a Palermo e prendere, dalla città siciliana, l’aereo meridiana della tratta sociale!!!” in quanto sono convinto che uno degli ostacolo maggiori per pensare di fare una vacanza a Lampedusa è il costo del viaggio, con quello che si spende di viaggio si può fare una vacanza altrove per una settimana. Quindi solo i veri amanti di Lampedusa, come me, si sobbarcano questa spesa pur di passarci qualche settimana, quindi il discorso della tratta sociale mi interessa, ma però non è solo per i Lampedusani??? Io abito a Treviso e di solito prendiamo il Venezia-Palermo e Palermo-Lampedusa. Se c’è un modo di risparmiare meglio, preferisco spendere i miei soldi sull’isola che regalarli alle compagnie aeree. Ciao Amedeo

 

mario,giovedì 23 giugno 2011
Mario da Roma
IL COSTO DEI VOLI METTE FUORI MERCATO IL TURISMO DI LAMPEDUSA
Facciamo il conto della serva per una vacanza per due persone a Lampedusa partendo da Roma:
Volo andata e ritorno euro 240 X 2 = euro 480 (ed è il più basso che ho trovato per luglio)
Casa euro 30 a persona al giorno = euro 420
Noleggio auto euro 25 al giorno = euro 175
—————–
Totale euro 1,075,00 ai quali vanno aggiunte le spese per il vitto.

Allo stesso prezzo il mercato offre anche la pensione completa !!!
Sharm el Sheikh volo A/R + 7 notti in Resort 5 stelle all inclusive euro 527 a persona X2 = euro 1.054
Hurghada volo A/R + 7 notti Hotel 4 stelle pensione completa euro 473 a persona X 2 = euro 946
Fuerteventura volo A/R + 7 notti Hotel 3 stelle pensione completa euro 546 a persona X2 = euro 1.092
Maiorca volo A/R + 7 notti Hotel 3 stelle pensione completa euro 493 a persona X2 = euro 986
Creta volo A/R + 7 notti Hotel 3 stelle superior mezza pensione euro 440 a persona X2 = euro 880
Minorca volo A/R + 7 notti Hotel 3 stelle mezza pensione euro 524 a persona X 2 = euro 1.048
……………………………potrei continuare.
Forse è il momento di fare qualche riflessione.
Con queste tariffe il turista può scegliere di andare altrove, ma il lampedusano che alternative ha?

 

Domenico,venerdì 24 giugno 2011
Sono Domenico verrò a Lampedusa e ci sarò per due settimane propio per rispondere alla domanda di turismo che veniva a mancare anche grazie al rincaro dei prezzi dei vettori aerei loow coast (io verrò con il pulman ad Agrigento e con l’Aliscafo a Lampedusa totale 13 ore di viaggio) Siete un popolo meraviglioso anche noi abbiamo accolto gli albanesi ma come si fa a Pontida a gridare Bossi(fuori dalle ball)bastardo di un leghista al muro insieme a Maroni.Dobbiamo dire GRAZIE ALLA FINANZA _ALLA GUARDICOSTIERA per il loroLAVORO notte e giorno ad aiutare i profughi poi arriva il TURISTA e fa i FILNATI ALLO SBARCO DEGLI EMIGRANTI ma che sono merce RARA?Evito di fare altri commenti spero di passarein campeggio a Lampedusta quei 14 giorni di pace e di tranquillità CIAO

 

Fabio,venerdì 24 giugno 2011
il lampedusano non ha alternative se non quella di alzare la voce sui costi dei voli, ma non mi pare abbiano interesse a farlo, viste le mie richieste di interessamento ignorate e mai accolte da nessuno.
Magari sono già stati “accontentati” economicamente e non hanno nessun interesse al contenimento dei costi dei voli, visto che non sono mai stato contatattato sebbene abbia dato disponibilità a farlo.
Ma ricordate che il turista perso si recupera con difficoltà…..!!!!
Saluti da una persona delusa, che da circa 10 anni non aveva mai mancato la gioia di farvi visita.

 

,martedì 28 giugno 2011
Buona sera, con la presente intendo portare a vostra conoscienza che per le mie vacanze 2011 mi sarebbe piaciuto moltissimo trascorrerle nella vostra bellissima isola.

Purtroppo, via internet ho trovato solo alberghi da 150,00 euro a persona. Considerando il momento di crisi e , dalle ultime notizie sembra che circa il 50% degli ospiti abituali dell’isola abbiano disertato per ovvi motivi, non mi sembra un prezzo adeguato. Tutto sommato ho dedotto che probabilmente le strutture dell’isola non abbiano bisogno di ulteriori entrate.

Per cui mio malgrado , credo che opterò per Forte dei Marmi, forse non ci sarà lo stesso mare, ma in quanto a servizi permettetemi di dire che sicuramente lampedusa è ancora molto lontana.

Onde evitare malintesi, sia chiaro che il suddetto parere è strettamente personale. E basato su esperienze riportate.

Saluti

 

Greta,giovedì 30 giugno 2011
TU SEI UN GRANDE! 😀
Parto il 15 di luglio per il mio secondo soggiorno a Lampedusa..
Nel 2009 ci andai ad agosto e sinceramente lo sconsiglio vivamente.
COnsiglio invece di andare a Linosa, io ci tornero perchè mi è piaiciuta d amorire!
Vi dirò come va, per ora grazie delle info!!
Ciaoo
Greta

 

Karl,giovedì 07 luglio 2011
Anche quest’anno, in barba alle mille voci contrarie ed ai prezzi degli aerei sproporzionati al tragitto, sono venuto a fare le vacanze sull’isola. Come sempre vacanza da sogno anche perchè, dopo tanti anni, mi trovo meglio che a casa mia. Un piccolo appunto che rinnovo, di quando in quando, agli amministratori locali ma senza alcun successo.” DIAMO UNA PULITA ALL’ISOLA” Quest’anno si era presentata l’occasione (invasione dei tunisini) per allestire una task force e rimettere a posto situazioni vecchie di anni ma, per l’ennesima volta, non si è voluta cogliere l’opportunità. Peccato!!!

 

Simona,domenica 10 luglio 2011
Al Gen.mo Sig. Sindaco,
Lei afferma che la vostra bellissima isola ha avuto un calo di turismo di circa il 70% rispetto alla passata stagione imputando la colpa al fatto che i turisti non si rechino da Voi in quanto nutrano dei pregiudizi nei confronti degli immigrati sbarcati. Quest’anno io e la mia famiglia volevamo trascorre una settimana di vacanze presso la vostra bellissima isola ma nonostante la crisi economica imperversante ho calcolato che con la cifra di spesa propostami ( detratte le spese di viaggio ) riesco a farne 2 in Trentino. InvitandoLa a riflettere colgo l’occasione per inviarLe i miei più cordiali saluti.
Simona S************

 

Paul,lunedì 11 luglio 2011
Eravamo seriamente intenzionati di fare visita a Lampedusa per passarci una vacanza di poco piu di una settimana , visto la crisi del turismo della zona . Ma appena fatto due conti ci siamo spaventati! Una compagnia aerea che vive sulla PERMANENZA delle persone e non sulla distanza percorsa é una vergogna.

luca,martedì 12 luglio 2011
una sola domanda un pò provocatoria: ma i famosi voli a prezzi scontatissimi per rilanciare il turismo…chi se li è accaparrati, visto che un privato ad oggi spende sempre la solita stessa (esagerata) cifra per i voli??? Forse qualche furbo tour operator….

 

Fabio,martedì 12 luglio 2011
Erano state fatte proposte a livello governativo per ridurre gli assurdi costi dei voli, che fine hanno fatto, la Sen. Maraventano dovrebbe saperlo?!?
Se non prima, almeno colga l’occasione della “gita in caicco” per informarsi, per cortesia, e sollecitare una riduzione di queste tariffe aeree, riportandole in linea soprattutto con il buonsenso.
Poi il Sindaco si lamenta di cali dell’80% di turisti, non è colpa di noi turisti (nel mio caso abituali, da 10 anni) o dell’immigrazione, ma dell’immobilismo della vostra amministrazione, quindi basta lamentarsi e piangersi addosso sulla stampa nazionale! Siete stati stupendi nell’affrontare le emergenze e portare soccorso a chiunque, pretendete qualcosa di concreto per il rilancio dell’isola, la stagione è ancora lunga…..!
Un grosso saluto, col rammarico di non potervi fare visita anche quest’anno.
Fabio.

 

rossella,martedì 12 luglio 2011
dopo aver visto e sentito in televisione gli isolani e una parte dell’amministrazione comunale lamentarsi perchè gli alberghi sono vuoti a causa, secondo loro, degli sbarchi, con i miei amici abbiamo deciso di venire finalmente a visitare Lampedusa convinti che avremmo trovato delle tariffe abbordabili visto che normalmente siete inavvicinabili. Purtroppo abbiamo dovuto constatare che non è così. I costi sono proibitivi anche in un tre stelle, infatti il meno caro trovato prevede un costo di ben 1020 euro per la settimana dal 30 luglio al 6 agosto in mezza pensione e con esclusione dellebevande. Ora noi ci siamo chiesti se con tutte le vostre lamentele non era forse il caso di dimezzare le quote anche perchè negli altri periodi costano di meno le tariffe sono inferiori e le persone mangiano sempre allo stesso modo. Evidentemente a voi non può importarvene di meno di lavorare in modo serio e costruttivo e, scusate la malignità, pensate sempre che lo Stato debba provvedere al vostro ma ncato guadagno. Noi pensiamo invece , che una sana imprenditorialità avrebbe portato a Lampedusa molti turisti che normalmente non possono permettersi quei costi da voi praticati, e l’isola ne avrebbe avuto gran benefici. Scusate lo sfogo ma con molto di meno noi prenoteremo un signor villaggio tutto incluso con una barriera corallina magnifica anche se avremo l’amaro in bocca per non aver potuto vedere lanostra bella isola.
rosella o****** (una che compra esclusivamente italiano)

 

Rosanna,martedì 12 luglio 2011
Il mio commento si riferisce ad un servizio televisivo nel corso del quale venivano accusati i giornalisti di diffondere notizie circa i continui sbarchi sulla vostra meravigliosa isola assai deleteri per il turismo.
Il grave problema per il turismo dell’isola non sono gli sbarchi, ma i costi proibitivi delle tariffe aeree che quest’anno mi impediranno di trascorrere le vacanze nell’isola più bella del mediterraneo, a prescindere dalla frequenza degli sbarchi!

 

ANDRE,mercoledì 13 luglio 2011
BUONGIORNO
HO GIA’ DETTO AL SINDACO PERSONALMENTE DI INVOCARE UN BLOCCO NAVALE PER FERMARE LA VALANGA DI GENTE DALL’AFRICA….
MA LUI ERA CONTRARIO..
ORA LO DICO AI LAMPEDUSANI…
DOVETE INVOCARE IL BLOCCO NAVALE..ALTRIMENTI LAMPEDUSA VERRA’ CONSIDERATA PER I PROSSIMI SECOLI COME PORTO DI ACCESSO PER TUTTI I DISPERATI DELL’AFRICA…E L’EUROPA COME TERRA DA INVADERE…..I
SE E’ QUESTO CHE VOLETE….E CHE VOGLIAMO
UN SALUTO

andre

 

Alberto,lunedì 18 luglio 2011
Buongiorno a tutti i lettori. Io a Lampedusa ci sono stato 3 volte ed ogni volta è atato meglio. La prima 4 anni fa un pacchetto tutto compreso in Hotel 1/2 pensione a metà Giugno, abbastanza bene direi. Poi l’anno successivo organizzandomi con un volo via PA da linate ma con rientro a Malpensa: più di 900,00 € in due, ma preso un monolocale e mangiando fuori tutte le sere ho speso meno. Quest’anno stesso periodo un biglietto diretto Linate Lampedusa preso a Febbraio sempre per due a 560,00€. Dopo una settimana non c’erano più posti ma solo via Roma! Peccato che Domenica 12/6 l’aereo era vuoto!!! Complimenti all’Alitalia/Airone( non potevano farli fallire e basta!). Stessa cosa per vitto e alloggio: appartamentino e scooter, pranzo veloce in rosticceria con meno di 10€ poi tutte le sere fuori in diversi ristoranti a circa 40-45,00€ in due per un antipasto, primo o secondo, acqua e vino e liquore al finocchietto (un suggerimento, l’unica fregatura a 70€ l’ho presa al delfino blu di fronte al distributore al porto vecchio, non andateci anche il servizio non è granchè!). Unico rammarico la scarsa presenza di turisti sino a metà settimana, rispetto agli anni precedenti ma per il resto è stupendo, giro in barca con pranzo e spostamenti continui fra una caletta e l’altra. Peccato veramente che non si faccia qualcosa per i voli ( la compagnia di bandiera campa con tariffe alte ed aerei vuoti!) ed incentivi da parte degli albergatori. Comunque merita di essere vista insieme a LINOSA che ha un suo fascino completamente diverso dsa Lampedusa e vi darà emozioni forti.
Un saluto a tutti
Alberto

 

Marta,lunedì 18 luglio 2011
Buonasera,
leggo di gente che si lamenta per gli alti costi dei voli… forse avreste dovuto pensarci per tempo e prenotare a marzo-aprile, come ho fatto io. Del resto si sa che è impensabile prenotare a giugno o luglio pretendendo di trovare prezzi stracciati: questo è vero per Lampedusa, come per qualsiasi altra destinazione turistica!!! Quanto al fatto che lampedusa sia priva di servizi, vorrei richiamare la vostra attenzione sul fatto che l’isola è bella proprio perchè selvaggia, anche la Sardegna è così!… se volete stare sdraiati comodi su un lettino sotto l’ombrellone sorseggiando un cocktail forse Lampedusa non fa per voi e quindi fate bene a prenotare a Forte dei Marmi!

 

danilo,lunedì 18 luglio 2011
Come può un essere scrivere tante idiozie in una lettera.Sparati tè e tutti i leghisti che stanno affossando l’Italia.Andrè se dura cosi fra un pò dovremo migrare anche noi verso altri paesi per sopravvivere all’idiozia di questo governo che ha inginocchiato l’economia a favore del solito maiale.Scilipoti vai in campeggio con andrè
Danilo

 

Nadia,mercoledì 20 luglio 2011
Sono stata a Lampedusa e Linosa nel lontano 1987……ho dei ricordi bellissimi; il mare, la natura selvaggia, gli abitanti gentilissimi, le strade polverose e il pesce fresco. Pur essendo giovanissimi, decidemmo di raccogliere l’invito a visitare quest’isola famosa per essere stata bersaglio dei missili libici e dimentica dal turismo. Oggi come allora raccogliamo l’invito e torniamo……..

 

marco,domenica 24 luglio 2011
Da alcuni anni io e mia moglie trascorriamo almeno una settimana di vacanza nella splendida Lampedusa, un’isola che ormai è nei nostri cuori sia per i luoghi che per le persone che li abbiamo conosciuto. Siamo terribilmente spiaciuti che nessuno si preoccupi di risolvere il problema dei collegamenti aerei, come al solito i politici promettono cose faraoniche e poi non riescono neppure a risolvere i problemi ordinari, Oggi avendo deciso di trascorrere una settimana di vacanza verso fine settembre abbiamo cercato i voli. Nel giorno che avevamo scelto per il ritorno, pur mancando ancora DUE MESI abbiamo scoperto che il volo del pomeriggio per Palermo con 42 posti è tutto prenotato e naturalmente il vettore MERIDIANA non ha ancora valutato se usare un aereo più capiente !!!!
Con collegamenti a prezzi stratosferici o senza collegamenti è impossibile pensare di rilanciare il turismo.
Poi qualcuno andrà a Lampedusa a farsi riprendere dalle televisioni promettendo cose mirabolanti.
Povera Italia e quindi Povera Lampedusa.
marco

 

,lunedì 01 agosto 2011
carissima Isola di Lampedusa, ho trascorso una settimana dal 20 junio al 27 junio 2010, una bellissima Vacanza,una di quelle che non si dimentica piu’, mi sono portata un Ricordo stupendo, dal’Isola dalla Gente l’Atmosfera tutto, ho visitato anche linosa, un Paradiso anche quello, sono felice di aver avuto la possibilita’ di conoscere quella meravigliosa LAMPEDUSA, grazie Paula luise M*********

 

,mercoledì 03 agosto 2011
Dieci anni fa come tu ben sai ti ho conosciuta e scoperta per la voglia di serenita e la ricerca di una risposta ad una domanda che il mio cuore cercava con forza……mia cara lampedusa quando un giorno di settembre del 2001 con la mia moto la mia storica xt 600 ebbi il privilegio di innamorarmi di te e di trovare li la risposta ai mie quesiti dell’epoca ….solo una vacanza non lo passata insieme a te……ma non per voglia di andare altrove ma come tu ben sai la mia storia con te e stata sempre accompagnata da una parte del mio cuore che dall’anno scorso non batte piu nel mio petto e quindi il dolore dei ricordi sarebbe stato grande……ma questo anno potremo ancora vivere insieme la liberta che solo il mare ….ma quello oltre l’orizzonte dove lo sguardo si perde…….sara un bel viaggetto quest’anno mia cara lampe da salerno tutta moto fino da te……..be anche un po di nave……….a presto un napoletano che si e innamorato di te cara lampedusa.

 

ilenia,venerdì 05 agosto 2011
Salve,
in questo momento non facile per voi e per la vostra bellissima isola, avrei voluto essere li con la mia famiglia però, purtroppo, nonostante le vostre numerose offerte, non troviamo voli a disposizione per raggiungervi.
O meglio, i voli da bologna o bergamo ci sarebbero ma non diretti (due o più scali) e a prezzi esorbitanti……credo che l’amministrazione dovrebbe imporsi e fare maggiori pressioni affinchè vengano inserite più tratte a disposizione dei turisti……se così non sarà dovremmo rinunciare a raggiungervi ovviamente non per una questione di preconcetti…..
Grazie.

 

Fabio,venerdì 05 agosto 2011
Vorrei ribadire alla sig.na Marta in riferimento alla sua del 18 luglio a proposito del costo dei voli, che non siamo tutti sprovveduti o meno scaltri di Lei.
Ho sempre monitorato i costi da gennaio in avanti ed i prezzi, da Bologna/Rimini, sono sempre i medesimi, proibitivi e spropositati.
Si informi meglio prima di smentire decine di turisti che, in questo autorevole sito, denunciano questo aumento.
Saluti, Fabio.

 

Armanda,venerdì 05 agosto 2011
Luglio 2011,io e la mia famiglia questa’anno per la prima volta abbiamo deciso di passare le ns. vacanze a Lampedusa.
Confesso che nei primi mesi dell’anno ho avuto dei dubbi ma ho anche pensato che non era giusto nascondere la testa sotto la sabbia e siamo partiti. Cara Lampedusa mi hai dato molto piu’ di quanto potessi pensare.. ho trovato la pace in fondo al cuore (credevo non esistesse piu’ ) ho ritrovato il gusto della semplicita’.. della liberta’. Gente di mare.. diceva una canzone, brava gente.. i giornalisti hanno parlato, raccontato forse hanno esagerato…MA NOI, NOI CHE SIAMO PARTITI!!! NOI CHE VI ABBIAMO CONOSCIUTI NOI..NON VI LASCEREMO DA SOLI. SUL WEB LO ABBIAMO RACCONTATO CHE SIETE DELLE PERSONE SPLENDIDE.. RACCONTATO, SCRITTO E RISCRITTO URLATO !! GRAZIE LAMPE GRAZIE DI TUTTO SIAMO CON VOI ASPETTATECI TORNEREMO!!!!

 

Sandro,venerdì 05 agosto 2011
Ciao Sono Sandro aggiungo gli elogi ai tanti amici che hanno conosciuto e vissuto l’isola. Bellissima….acqua stupenda, gente affabile, ma bisogna correre ai ripari, poichè dopo gli ultimi sbarchi ho notato che in alcune insenature si possono trovare alcuni oggetti gettati in mare. Anche lungo le strade ultimamente ho notato l’assenza di netturbini (operatori ecologici), peccato! Per favore non trascurate quest’isola. Comunque come tutti gli anni passo i miei 7 giorni in assoluto riposo. Grazie

 

Edoardo,lunedì 08 agosto 2011
Il silenzio è un bene prezioso, lo sanno coloro che non possono averlo.
Il silenzio è rispettare il tuo prossimo e non disturbare.
Esempio: Se desodero visitare il portale del Comune di Lampedusa perché devo essere obbligato e mi si impone di ascoltare la musichetta del sito?
perché non mi date un pulsante per spegnerla?
Non siate invadenti, ma rispettosi della libertà altrui.
Edoardo

 

Nadia,lunedì 15 agosto 2011
Martedì parto per Lampedusa. Le ultime notizie riferiscono la presenza di circa 1600/2000 migranti nel centro d’accoglienza dell’isola, non nascondo una certa apprensione! Non si riesce a capire se e quanto, questo stato di cose, possa turbare le giornate dei vacanzieri…….

 

Giovanna,martedì 16 agosto 2011
Sono un fan scatenata di questa isola selvaggia, naturale e ancora ( parzialmente!!!) incontaminata da sporcizia e inciviltà turistica.
Faccio i miei complimenti a tutti i Lampedusani per il carattere mite e accogliente, per la loro educazione e il “rispetto” dei turisti, che a volte (diciamolo pure) sono piu’ fastidiosi delle zanzare!
Dal 2005 vengo ogni anno a settembre….purtroppo quest’anno non riesco a trovare dei voli diretti in orari “umani” , e laddove trovo il volo d’andata non esiste il volo di ritorno…..:(
Francamente trovo assurdo dover fare scalo a Catania o a Palermo x 4 ore prima di arrivare…..
E’ vero che piuttosto di sdraiarmi al dole di Lampedusa, magari alla spiaggia dei Conigli me ne faccio anche 12 di ore di scalo, ma purtroppo le frie durano 5 giorni e toglierne 1 e mezzo solo x arrivare è assurdo!!! Oltrtutto il biglietto lo fanno pagare l’ira di Dio ( 548€ da Roma Fiumicino A/R )
Credo sia un male anche per l’isola stessa….I miei colleghi mi dicono che con la stessa cifra vado e torno da New York con soggiorno all-inclusive!!!!!!!
E CHI SE NE FREGA!!!!!!!! Io voglio venire sulla nostra splendida isola!!!!!
Scusate se sono stata troppo “lunga”….ma sono così sconsolata……
Un abbraccio a tutti i lampedusani e un bacino speciale al bar centrale!!!!!! ( mamma mia che dolci che mi pappo lì!!!!!!)

 

Paola, martedì 16 agosto 2011
Sono ormai 4 anni che trascorriamo le ns vacanza a Lampedusa, ma quest’anno non siamo tornati……e non a causa degli sbarchi ma per i prezzi troppo alti…..non è possibile chiedere 115. 120 euro a persona per un trattamento di mezza pensione in un albergo a 3 stelle Se poi aggiungiamo il volo per cui ci chiedevano 300 euro a persona in giugno ;si fa presto a fare i conti e, essendo veterani dell’isola ci siamo mossi presto per le prenotazioni ……. Cosi’ abbiamo rinunciato a lampedusa, al suo mare ,al suo sole, ai suoi colori,,,,,,,,, NB abbiamo trascorso le ns vacanze all’isola d’Elba e, con la stessa cifra che avremmo speso per una settimana a Lampedusa ci siamo fermati all’Elba 12 gg e credetemi anche quest’isola non è niente male lasciamo a voi lampedusani un commento salutissimi Paola e Fabio da Verona

Adriano,martedì 16 agosto 2011
Ciao, io verrò per la prima volta dal primo al 15 ottobre. Com’è il meteo in quel periodo? Un pranzo/cena normalmente quanto viene? Meglio noleggiare auto o scooter? Siamo in due e io non sono un gran motociclista..anzi…

 

federico,martedì 23 agosto 2011
soggiorno dal 15 liglio al 05 agosto 2011

Se non si va sull’isola non si possono capire che tutte quelle cose scritte e riportate dai gio9rnalisti, sono in gran parte falsità.
La gente è molto ospitale, e in tutto quel tempo che sono rimasto di sbarchi ve ne sono stati, ma l’organizzazione è molto preparata, e noi turisti non vedevamo nulla, a parte quello scempio di resti d’imbarcazzione lasciati e sorvegliati vicino al porto.
Il mare è bellissimo, spiagge stupende, anche se devo scrivere che sono un po’ sporche, i lampedusani non voglio tanto bene alla loro terra.
L’esperienza è da ripetersi in quanto ci siamo trovati benissimo.
Un sentito ringraziamento a Maria per la sua ospitalità

Nadia,martedì 23 agosto 2011
Abbiamo lasciato Lampedusa questa mattina…..e’ stata una vacanza fantastica!!! Tutto perfetto….un solo appunto: l’immondizia lasciata per strada, perché?

 

,venerdì 26 agosto 2011
– A LAMPEDUSA-

CARA OGNI TANTO ULTIMAMENTE TI PORTO UN SALUTO UN RESPIRO SINCERO DELLA MIO ESSERMI INNAMORATO DI TE……..VOLEVO TU LEGGESSI QUESTA LETTERA O FORSE QUESTA CONFESSIONE.

(TRATTE DAL FILM LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO)
LE SENTO MIE MA PRTROPPO NON SONO STATE PARTORITE DAL MIO CUORE MA SOLO CONDIVISE DA ESSO……..

Per tutti coloro che amano, hanno amato e ameranno. Alle navi in navigazione e ai porti di scavo, alla mia famiglia e a tutti gli amici ed estranei: questo è un messaggio e una preghiera. Il messaggio è che i miei viaggi mi hanno insegnato una grande verità: io ho già avuto quello che tutti quanti cercano ma che soltanto pochi trovano, la sola persona al mondo che ero destinata ad amare per sempre. Una persona ricca di semplici tesori che si è fatta da sola e che da sola ha imparato. Un porto in cui mi sento a casa per sempre e che nessun vento, nessun problema potranno mai distruggere. La preghiera è che tutti al mondo possano conoscere questo genere d’amore ed essere da esso sanati. Se la mia preghiera sarà ascoltata saranno cancellati per sempre tutti i rimpianti e tutte le colpe e avranno fine tutti i rancori.

UN NAPOLETANO CHE SI E INNAMORATO DI TE CARA LAMPEDUSA…………ancora poco e ci rivedremo

 

,sabato 27 agosto 2011
..il respiro del mare,
il sussurro delle onde,
la sabbia bianca,
il cielo.. di un azzurro incantevole,
scogliere a picco sul mare di un brillante blu,
lunghe camminate, sotto il sole cocente,
scoprendo le meravigliose cale,
i colori dei tramonti…dipingono la sera di un color rosa,
un’isola da capire e scoprire
Lampedusa!!!

Grazie della stupenda vacanza!!!!!!!

 

Barbara,domenica 28 agosto 2011
Desidero da tempo trascorrere una vacanza a Lampedusa, è la penultima isola siciliana che mi manca da visitare, l’altra è Marettimo. Inutile spiegarvi che adoro la Sicilia e le sue isole, credetemi sulla parola! Sono del Nord Italia questo non vuol dire niente, sono nata e vissuta lì per caso, mi sento italiana perchè la nostra Italia è tutta bellissima; ho viaggiato molto e continuo a dire che il mondo è pieno di meraviglie ma la nostra terra è l’ottava! Peccato che molti di noi non lo comprendano! Tornando alla bella e per me agognata Lampedusa vi dirò che è da stamattina che tribolo per organizzare la vacanza che farei sull’isola con mia figlia a metà settembre….i voli costano tantissimo, i soggiorni pure, i pacchetti vacanza non mi ispirano tanta fiducia….sono un pò amareggiata, ecco perchè tanta gente fa scelte “estere”, sono più a buon mercato… 🙁 Non mi arrenderò, continuerò a cercare soluzioni sintanto che non avrò gli occhi alla Martin Fieldman (qualcuno se lo ricorderà di certo nel film Frankestein Junior) se non collasserò prima. Uffa, uffa e strauffa!Come sono finita in questo sito già non me lo ricordo più….già, ma a voi, giustamente, cosa può importare dei miei labirintici peregrinaggi nel web?! Va beh, se non mi vedrete a metà settembre in spiaggia con il mio costume nuovo, vorrà dire che con le mie attuali finanze non sono riuscita a concedermi la vacanza a Lampedusa per questo settembre, voi però pensatemi e tenetemi un posto per l’estate prossima…magari tra maggio e giugno. I sogni vanno comunque coltivati, mai abbandonati, come la speranza e……. la stranizza d’amuri 🙂

 

giuseppe,sabato 03 settembre 2011
carissimi.
come potete pensare di rilanciare il turismo con i prezzi che avete? pensate che le persone che vengono da voi siano tutti facoltosi industriali del nord? La mia famiglia ed io volevamo passare una settimana di vacanza da voi ,mai prezzi troppo elevati cj hanno fatto cambiare idea.
Solo di aereo in 4 avremmo speso 1000 euro mentre per santorini, rodi maiorca e minorca ne occorrevano 600, 580, 540……per non parlare degli alberghi inavvicinabili !!!! la vacanza la abbiamo fatta a Stintino e abbiamo speso meno
saluti cari da Giuseppe- Carla Alex e Stefania da Milano

 

ENZA,sabato 03 settembre 2011
Spero di tornare a Lampedusa nel mese di ottobre (sarebbe il terzo anno). Dell’Isola mi sono innamorata….. dei lampedusani un po’ meno. Ma non faccio loro una colpa….. non voglio essere discriminante ma è la cultura del sud …. Sono ormai pià di dieci anni che mi reco in Sardegna a fine giugno ( e non parlo di Costa Smeralda…. quella non è la vera Sardegna) e le cose non cambiano di molto … raccolta differenziata: QUASI ZERO…plastica e altro per terra. Per carità anche nella nostra “Padania” (non è un vanto) … puoi trovare luoghi colmi di immondizia (lungo il Po poi … ci sono delle vere e proprie discariche …. ma danno la colpa a quelli dell’Est…. sarà vero? Mah?) E poi mi chiedo: a parte la buona volontà…. ma avete gli strumenti per tenere più pulita l’Isola? A parte le bottiglie di plastica sparse in ogni luogo, una cosa che mi ha molto colpito sono stati i mozziconi di sigaretta OVUNQUEEEEEEE.
IN ONGI CASO SE TROVO UN VOLO DIRETTO … SARO’ LI’ … ALTRIMENTI: GRECIA O BALEARI.
A presto (spero)

 

Mimmo,martedì 06 settembre 2011
Per questo anno rinuncio a venire a Lampedusa, il mio piccolo Stefano è nato appena il 18 agosto, ma per la prossima estate non mancheremo. In fondo è grazie a questa magnifica isola che ho conosciuto mia moglie, lei non c’era mai stata e io le ho raccontato quanto sia magica. A coloro che intendono visitarla posso suggerire di sentirsi “ospiti” e non “turisti”. Sarà per le dimensioni dell’isola e per i pochi abitanti, ma la sensazione di quando la visiti è di sentirsi ospitati in casa di amici. Consiglio a tutti di fare il giro dell’isola appena arrivati sull’isola per rendersi conto di quali spiagge e calette visitare i giorni successivi in base alla vostra preferenze. Inoltre è un buon modo per fare amicizia e con gli altri “ospiti” e farsi dare suggerimenti su cosa fare sull’isola. Chiedete qual’è il punto più bello dove vedere il tramonto, e nel perdervi a trovarlo scoprirete scorci di Lampedusa che sono unici. Che possi dire di più, il prossimo anno ci porto il mio piccolo ometto e gli faccio fare il bagno nel mare all’Isola dei Conigli o perchè no, alla Tabaccara. Un grande saluto a tutti gli isolani, perchè in fondo sono proprio loro a rendere magica Lampedusa, Ciao.

 

elena,mercoledì 07 settembre 2011
vorrei tornare sull’isola in occasione del concerto di baglioni, ma è impossibile trovare un aereo con prezzi modici Come è possibile che avreste fatto di tutto per promuevere il turismo nonostante quello che sat succedendo causa guerra e sbarco continuo di migranti ed invece è molto diffcile trovare un volo a costi giusti.

 

aldo,giovedì 08 settembre 2011
Salve!
qualcuno ci può spiegare perchè venire in vacanza a Lampedusa costa cosi’ tanto?
Lampedusa una settimana in albergo 3 stelle , mezza pensione con viaggio aereo non diretto(quindi quasi un giorno di vacanza perso) EURO 2,121 per due persone.
Pantelleria, stesso periodo, 7gg. in pensione completa in albergo 4 stelle, viaggio aereo compreso ,con volo diretto
Euro 1.460 due persone)
dove siamo andati in vacanza? a Pantelleria naturalmente………. ciao da Aldo e Grazia da San Martino- Verona

 

,sabato 10 settembre 2011
Volevo vedere questa Isola a Sud della Sicilia , ma visto il costo sono andato nella bellissima Tenerife ,buona serata . C.Alberto P.S Naturalmente spendendo la metà.

 

Mario,sabato 10 settembre 2011
Mario da Roma, sabato 9 settembre 2011

Continuo e concludo il post precedente

Il costo del biglietto aereo è molto elevato, la nave da Porto Empedocle è uno sporco rottame inaffidabile, gli alloggi sono cari ed i ristoranti pure; insomma Lampedusa è molto cara ma non è Capri. Le sue bellezze naturali, per le quali i lampedusani non hanno alcun merito, da sole non bastano a giustificare dei costi così elevati.
Nonostante tutto a fine Ottobre starò ancora con lei perché mi ha stregato!!!

 

Carlo,lunedì 12 settembre 2011
Salve guardando le foto di Lampedusa mi e venuta voglia di trasferirmi li con la mia famiglia e vivere sulla nostra barca a vela. Abbiamo 2 figli di 8 e 6 anni. Ci sono scuole e secondo voi il porto di Lampedusa fornisce un minimo di servizi tipo acqua e corrente.
Grazie

 

enrico,martedì 13 settembre 2011
Buon pomeriggio
ma siamo proprio sicuri che ai lampedusani e al loro sindaco interessi veramente rilanciare il turismo sull’isola?
Se cosi’ fosse cercherebbero di abbassare prezzi,,fare promozioni, etc.
Soprattutto chiederebbero ai “GOVERNANTI” (ormai hanno un feeling con loro) …….tariffe aeree piu’ accessibili in modo da portare un buon numero di turisti a Lampedusa.
O forse il “BUSINESS” dei migranti rende piu’ dei turisti???????
e l’indotto che ci sta dietro????pensiamo che in tanti traggano vantaggi dai migranti : meglio loro che ci sono tutto l’anno che i turisti che ci sono solo per tre mesi …….. un saluto e un abbraccio Enrico da Roma

Fiorangela,lunedì 19 settembre 2011
L’operazione dei carabinieri capitolini è stata denominata “piccoli Angeli”, perché vede coinvolti nel traffico migratorio illegale anche dei bambini e non si esclude che dietro l’espatrio illegale di minori dai paesi africani vi siano anche delle adozioni illegali.
A capo della organizzazione criminale è stato individuato un cittadino eritreo che ne aveva stabilito a Roma il centro logistico. Sono ancora in corso decine di perquisizioni in Lazio, Calabria, Campania e Lombardia. Sotto il mirino degli inquirenti vi sono anche due agenzie di viaggio ed un ristorante che sono state utilizzate dai criminali per varie finalità legate alla immigrazione clandestina.
Il fenomeno dell’immigrazione clandestina è un problema che assilla l’Italia e l’Europa da decenni. Quasi sempre gli immigrati clandestini seguono vie illegali per raggiungere il paese di destinazione, e si affidano a malavitosi, come i cosiddetti scafisti, che ammassano enormi quantità di persone su navi di scarsissima qualità e sicurezza, partendo dalle coste settentrionali dell’Africa per arrivare nei Paesi mediterranei: l’Italia è una delle mete preferite perché il tratto dall’Africa alla Sicilia e in particolare a Lampedusa è molto corto rispetto agli altri possibili.
Secondo notizie raccolte sulla stampa internazionale tra il 1988 e il 2008 dall’osservatorio sulle vittime dell’immigrazione, Fortress Europe, almeno 12.012 tra uomini, donne e bambini hanno perso la vita tentando di raggiungere l’Europa clandestinamente, non potendo viaggiare in modo regolare. Nel Canale di Sicilia tra la Libia, l’Egitto, la Tunisia, Malta e l’Italia le vittime sono 2.511, tra cui 1.549 dispersi.

 

Francesco,martedì 20 settembre 2011
io e mia moglie siamo venuti a Lampedusa l’anno scorso in viaggio di nozze e non dimenticheremo mai Lampedusa..splendida!
a chi dice che gli abitanti non ci tengono al turismo perchè non chiedono di abbassare i prezzi dei voli, rispondo che gli abitanti quei voli li devono prendere anche per fare delle visite mediche perchè devono andare a palermo a farle, e li pagano cari anche loro! – eviterei quindi di fare certe affermazioni sul conto dei Lampedusani, perchè i primi a pagare certe situazioni, sono proprio loro!

SILVANO,mercoledì 21 settembre 2011
Indignato dalle recenti devastazioni vi grido: staccatevi dall’Italia e unitevi a Malta. Solo così – forse – riuscirete a farvi rispettare. Almeno voi, nella vile e servile Sicilia, mostrate un po’ di sagacia e fierezza.

 

Nadia,mercoledì 21 settembre 2011
Mi pare veramente strano, questi commenti sui prezzi alti a Lampedusa, ci sono stata ad agosto quindi alta stagione, ho prenotato esattamente un mese prima e la struttura ha applicato il 30% di sconto ed offerto un giro dell’isola in barca. Abbiamo trovato solo persone accoglienti, gentili e disponibili, cibo ottimo e mare fantastico.
Il volo aereo e’ costato € 340,00 a/r il soggiorno per una settimana in hotel 4 stelle con la mezza pensione € 630,00.
P.S. Sono veramente dispiaciuta per quello che e’ accaduto in questi giorni……i lampedusani non lo meritano.

Roberto,venerdì 23 settembre 2011
aiutateci a ritrovare Kira di Lampedusa

 

Messaggiodi robertobri il 14/09/2011, 15:49
Salve a tutti gli amici del forum , mi presento: sono Roberto di Lampedusa e sono disperato per lo smarrimento della mia Kira, femmina di PT Bellissima a cui io e la mia famiglia abbiamo dato tutto il nostro amore.Kira ci ha sempre ricambiato con lo stesso amore, con Lei siamo stati una famiglia felice, ma dal quel venerdi’ 26/8/2011 la nostra vita è cambiata. Kira si è allontanata di casa e non riusciamo piu’ a trovarla.E’ stata vista la sera del 26 davanti ad un supermercato (Sisa Cala Creta) a 400 metri da casa mia ma poi piu’ nulla.L’ipotesi che qualche turista in partenza l’abbia scambiata per uno dei tanti cani senza padrone e l’ha portata via si fa sempre piu’ concreta. Kira e tatuata e ha anche il microchip. Sto inserendo annunci dappertutto con la speranza che la sensibilita’ di chi ha Kira fa si che il nostro amato cane possa ritornare a casa. Chiunque puo’ darmi informazioni in merito mi chiami al 3383410596 o mandi una mail a robertobri@alice.it AIUTATECI.

Questo sito web non si assume alcuna responsabilità per i commenti contenuti in questa pagina, che sono mail che il visitatore invia di sua iniziativa, pertanto la responsabilità di eventuali dichiarazioni ricade sul mittente della mail.